Citigroup

Citigroup Inc., società americana di servizi finanziari

Citigroup Inc., conosciuta anche sotto l'abbreviazione Citi, è tra le principali multinazionali americane, che opera nel settore dei servizi finanziari ed assicurativi. L'istituto finanziario si occupa principalmente dell'investment banking e del comparto corporate.
Citigroup si rivolge a privati, ad aziende e ad enti, offrendo differenti soluzioni che spaziano dalla gestione patrimoniale, alla negoziazione di titoli, all'attività corporate.

Le origini e l'espansione

Citigroup Inc. fu costituita a New York, nel 1998, in seguito alla fusione della società americana Travelers Group Insurance (attiva nel campo assicurativo e finanziario) con la banca Citicorp (le cui origini risalgono alla storica americana Citibank, fondata nel 1812). L'istituto è stato il pioniere nell'offrire un innovativo servizio bancario assicurativo sul mercato.

La società, radicata sul territorio nazionale, inizia ad espandersi negli anni duemila, attraverso una serie di acquisizioni strategiche: tra queste, Associates First Capital Corporation (2000), Banamex (2001), Banca Europea per gli Americani (2001).

Nel 2007 il colosso bancario conta depositi per 780 miliardi di dollari ed asset pari a 30 miliardi di dollari; è inoltre presente a livello globale in cento nazioni, con circa 350.000 dipendenti, e vanta 200 milioni di clienti.

La crisi finanziaria

Nel 2008 la crisi finanziaria americana travolge i mercati ed il governo americano interviene con un piano di salvataggio denominato TARP (Troubled asset relief program), con liquidità pari a 7.700 miliardi di dollari e tassi d'interessi vicini allo zero. Tale misura è destinata ad aiutare il sistema economico statunitense e, proprio grazie all'intervento della Fed, Citigroup Inc., evita il fallimento.

Nel 2009, la Fed salva nuovamente l'azienda, diventando così azionista al 36% della banca. Solo nel 2010 Citigroup torna alla redditività pre crisi e riacquista le quote detenute dal Governo.

Nel dicembre del 2012, l'istituto finanziario annuncia un nuovo piano di ristrutturazione, chiudendo alcuni settori non produttivi; ciò comporterà, tra le altre misure, il licenziamento di 11.000 persone.

I principali dati finanziari di Citigroup Inc.

Citigroup Inc. ha la propria sede a New York, nel quartiere Manhattan, in Park Avenue, 399. E' presente in 140 nazioni, con 16.000 filiali e circa 257.000 dipendenti.
L'istituto è quotato alla Borsa di New York, nel listino SP100, con il simbolo C.
Il colosso bancario americano ha chiuso l'esercizio relativo all'anno 2013 con un fatturato pari a 67,639 miliardi di dollari, in crescita rispetto ai 59,519 miliardi del 2012. L'utile relativo al 2013 si è attestato a 13.673 milioni di dollari, quasi il doppio rispetto al precedente esercizio.

Per maggiori informazioni: CITIGROUP



Wall Street non trova sostegno nei buoni dati macro e societari

Dal fronte macro sono arrivate buone notizie con riferimento ai sussidi di disoccupazione. Bene le trimestrali nel settore bancario.

Wall Street non trova sostegno nei buoni dati macro e societari

Borse in fase risk-off: tante le insidie da affrontare nel breve

Gli investitori restano prudenti e vanno alla ricerca di asset sicuri, come dimostrato dalla corsa dell'oro e non solo. Quali fattori tengono in ostaggio i mercati?

Borse in fase risk-off: tante le insidie da affrontare nel breve

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

Wall Street recita lo stesso copione, apre un varco pericoloso

Dow Jones, vendite sulle azioni Caterpillar e Boeing. Nyse, PepsiCo in denaro grazie a Susquehanna. Azioni banche in tensione sul Big Board. Delta Air Lines, trimestrale Q1 2917 in chiaroscuro. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street recita lo stesso copione, apre un varco pericoloso

Piazza Affari: sarà una seduta impegnativa prima del lungo ponte

Il Ftse Mib si è fermato in corrispondenza di un supporto da cui dipenderà la sua evoluzione nel breve. Da seguire i dati macro America dove prende il via la nuova stagione degli utili.

Piazza Affari: sarà una seduta impegnativa prima del lungo ponte

Mercati piatti ma temono ancora il colpo di coda francese

Dopo un avvio in mattinata che ha fatto pensare al peggio sull’onda dell’irrigidirsi delle tensioni geopolitiche tra Nord Corea e Usa, al giro di boa della mattinata le Borse europee sembrano aver trovato un assestamento

Mercati piatti ma temono ancora il colpo di coda francese

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Anche la seduta di ieri si è conclusa in positivo per le Borse europee che sono riuscite a dare un seguito agli spunti rialzisti della seduta precedente.

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

4 grandi Buy su 4 grandi banche Usa

Nuove regole, o per meglio dire meno regole in arrivo per il sistema finanziario Usa. Dodd-Frank che presto potrebbe essere modificato cancellando una serie di restrizioni nate all'indomani della crisi. C'è chi teme un ritorno del mercato selvaggio e chi, invece, potrebbe guadagnarci. E non poco.

4 grandi Buy su 4 grandi banche Usa

Wall Street cerca di fare spazio a nuovi acquirenti

Il dato sulla bilancia commerciale non ha avuto particolari impatti sul mercato e intanto il dollaro recupera contro yen ed euro. Da seguire General Motors.

Wall Street cerca di fare spazio a nuovi acquirenti

Utili in rialzo per Citigroup

Citigroup ha archiviato il quarto trimestre del 2016 con un utile in rialzo del 7% beneficiando in particolare del balzo del trading sulle obbligazioni e sulle valute dopo le elezioni presidenziali americane.

Utili in rialzo per Citigroup

Wall Street conferma: energia, banche e finanza fanno buon gioco

Dow Jones, American Express in controtendenza. Nyse, Target taglia utili quarto trimestre. U.S. Bancorp, utili Q4 2016 un filo sopra le attese. Citigroup chiude il quarto trimestre a due velocità. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street conferma: energia, banche e finanza fanno buon gioco

A Wall Street si torna a comprare in attesa della Yellen

Il primo dato macro di oggi non ha riservato sorprese e ora si guarda agli altri aggiornamenti in agenda. Sotto i riflettori Citigroup e Goldman Sachs.

A Wall Street si torna a comprare in attesa della Yellen

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

Piazza Affari recupera un po', ma occhio alla prossima seduta

Il Ftse Mib difende i supporti, ma deve fare i conti ora con una giornata impegnativa sul fronte macro e societario. I market movers in agenda.

Piazza Affari recupera un po', ma occhio alla prossima seduta

Borse UE da preferire a Wall Street: i market movers nel breve

Gli analisti di diverse banche d'affari scommettono sull'azionario del Vecchio Continente per il 2017, anche alla luce del migliorato contesto macro. I principali catalizzatori delle prossime giornate.

Borse UE da preferire a Wall Street: i market movers nel breve

Buy&Sell: promossi e bocciati dagli analisti

Per il momento, l'agenda macro non regala grandi appuntamenti. I rating degli analisti

Buy&Sell: promossi e bocciati dagli analisti
apk