Cnh Industrial

CNH Industrial, società italo-canadese di veicoli agricoli e industriali

CNH Industrial è la società industriale d’origine italo-canadese, attiva nel mercato dei Capital Goods e sorta in seguito alla fusione tra Fiat Industrial e CNH.
Il gruppo progetta, produce e commercializza macchinari per il settore agricolo e delle costruzioni, veicoli per l’industria e commerciali, autobus e mezzi speciali; è inoltre attivo nella produzione di propulsori per applicazione marina e motori.

La origini societarie

CHN Industrial nasce nel novembre 2012 e diviene operativa dal settembre 2013. Le origini del gruppo si devono alla fusione per incorporazione tra l’italiana Fiat Industrial (già radicata sul campo dal primo gennaio 2011, a seguito dello scorporo delle attività di Iveco, CNH e FPT Industrial da Fiat S.p.A.) e l’americana CNH Global (a sua volta costituita nel 1999 tramite la fusione di Case Corporation e New Holland).

A fusione ultimata e con l’effettivo inizio dell’attività societaria nel settembre 2013, la nuova realtà industriale assume la denominazione di CNH Industrial N.V.. Dal 23 settembre, inoltre, CNH Industrial è quotata sia a Piazza Affari, sulla Borsa di Milano, sia a Wall Street, negli USA.

La struttura del gruppo

A livello organizzativo, la presidenza del gruppo è detenuta da Sergio Marchionne (nato a Chieti, 17 giugno 1952, avente doppia cittadinanza italiana e canadese), mentre il ruolo di Amministratore delegato porta il nome di Richard J. Tobin (4 aprile 1963); John Elkan compare invece come componente del CDA.
L’azionista di maggioranza della società è rappresentato dalla holding finanziaria Exor.

CNH Ind. è attiva in diversi settori: oltre a quello della meccanizzazione agricola, con la produzione di trattori e macchine da lavoro (recanti marchi celebri, quali Case IH, New Holland Agriculture e Steyr), la società opera nel campo delle macchine per movimento a terra e costruzioni, veicoli industriali e autobus, questi ultimi principalmente a marchio Iveco (nata nel 1975 dall’unione di 5 aziende europee). Offre inoltre prodotti e servizi inerenti l’attività powertrain e nell'ambito del service.

I principali dati finanziari

CNH Industrial ha sede legale ad Amsterdam, nei Paesi Bassi, mentre la sede fiscale è collocata a Londra, Regno Unito, ricalcando la medesima suddivisione adottata da Fiat al momento dell’acquisizione e fusione con Chrysler (approvata ufficialmente il 15 giugno 2014).

Il gruppo ha concluso l’esercizio inerente l’anno 2013 con un fatturato pari a 25,778 miliardi di euro, in tendenziale parità coi 25,785 del 2012. L’utile netto relativo al 2013 si è attestato a 789 milioni.

Per maggiori informazioni: CNHINDUSTRIAL



Draghi: un nuovo “Whatever it takes”

Euforia sui mercati dopo le parole di Draghi che lancia un altro Quantitative easing. Tutti positivi i 40 titoli che compongono il nostro indice principale.

Draghi: un nuovo “Whatever it takes”

Cnh Industrial ha completato una figura rialzista

Cnh Industrial ha completato l'11 giugno con la rottura di8,16 il doppio minimo, figura rialzista, disegnato dal 23 maggio con base inarea 7,70.

Cnh Industrial ha completato una figura rialzista

Ftse Mib: industriali in recupero. Tanti i titoli su cui puntare

A Piazza Affari gli industriali provano a risalire la china dopo la negativa performance di ieri. Le banche d'affari segnalano diversi temi interessanti: i titoli da mettere in portafoglio ora.

Ftse Mib: industriali in recupero. Tanti i titoli su cui puntare

Ftse Mib verso un'avventura rialzista. Titoli in rampa di lancio

Il Ftse Mib è appena entrato in un nuovo ciclo che dovrebbe portare positività per alcune settimane. I livelli da tenere d'occhio e i titoli da valutare secondo Sante Pellegrino.

Ftse Mib verso un'avventura rialzista. Titoli in rampa di lancio

Borse: continua il sentiment positivo

Ferrari, una corsa senza fine. Svetta però Stm davanti a Banca Generali e Cnh Industrial. Sul fondo Diasorin vittima delle prese di profitto. 

Borse: continua il sentiment positivo

Acquisti sulle quattro ruote UE: bene FCA e Renault

Avvio in rialzo per il comparto automotive europeo con uno STOXX Europe 600 Automobiles & Parts che guadagna l'1,75 per cento.

Acquisti sulle quattro ruote UE: bene FCA e Renault

FTSE MIB in rialzo in avvio, bene FCA e Telecom Italia

In rialzo i maggiori indici azionari di Piazza Affari in avvio di seduta: FTSE MIB +0,45%, FTSE Italia All share +0,43%, FTSE Italia Mid Cap +0,35%, e FTSE Italia Star +0,16 per cento.

FTSE MIB in rialzo in avvio, bene FCA e Telecom Italia

Cnh Industrial, potenziale doppio minimo in formazione

Cnh Industrial, potenziale doppio minimo in formazione.

Cnh Industrial, potenziale doppio minimo in formazione

Sotto la lente dell'analisi tecnica

La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti agli indici di Borsa Italiana, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani.

Sotto la lente dell'analisi tecnica

Cnh Industrial: figura rialzista da confermare

Cnh Industrial (+0,07%) riduce i guadagni della mattinata arretrando dalla resistenza a 8,17, massimo del 27 maggio oltre il quale verrebbe completato un piccolo doppio minimo con base a 7,70.

Cnh Industrial: figura rialzista da confermare

Piazza Affari rimonta e termina in verde, rimbalzano i BTP. FTSE MIB +0,36%

Piazza Affari rimonta e termina in verde, rimbalzano i BTP.

Piazza Affari rimonta e termina in verde, rimbalzano i BTP. FTSE MIB +0,36%

Ftse Mib: analisti cauti per vari motivi. I titoli buy a giugno

Il Ftse Mib ha perso quasi il 10% a maggio, ma non è una buona ragione per tornare a comprare a mani basse, visto che ce sono tante altre che inducono alla prudenza. Le blue chips da mettere in portafoglio.

Ftse Mib: analisti cauti per vari motivi. I titoli buy a giugno

Ftse Mib destinato a rivedere i minimi 2018? I titoli buy e sell

Il Ftse Mib non dovrà rompere i minimi della scorsa settimana, sotto cui potrebbero anche partire vendite da panico. L'analisi e le strategie di Roberto Scudeletti.

Ftse Mib destinato a rivedere i minimi 2018? I titoli buy e sell

Piazza Affari tocca i minimi da febbraio, borse in rosso con dazi Trump. FTSE MIB -0,73%

Piazza Affari tocca i minimi da febbraio, borse in rosso con dazi Trump.

Piazza Affari tocca i minimi da febbraio, borse in rosso con dazi Trump. FTSE MIB -0,73%

Piazza Affari in forte calo, Trump manda in rosso i mercati. FTSE MIB -1,29%

Piazza Affari in forte calo, Trump manda in rosso i mercati.

Piazza Affari in forte calo, Trump manda in rosso i mercati. FTSE MIB -1,29%

Industriali in netta flessione dopo Trump e i dazi sul Messico

Industriali in netta flessione dopo l'ultima iniziativa di Donald Trump e il conseguente peggioramento dello scenario del commercio internazionale, già ampiamente logorato dalle tensioni USA-Cina.

Industriali in netta flessione dopo Trump e i dazi sul Messico
apk