Cnh Industrial

CNH Industrial, società italo-canadese di veicoli agricoli e industriali

CNH Industrial è la società industriale d’origine italo-canadese, attiva nel mercato dei Capital Goods e sorta in seguito alla fusione tra Fiat Industrial e CNH.
Il gruppo progetta, produce e commercializza macchinari per il settore agricolo e delle costruzioni, veicoli per l’industria e commerciali, autobus e mezzi speciali; è inoltre attivo nella produzione di propulsori per applicazione marina e motori.

La origini societarie

CHN Industrial nasce nel novembre 2012 e diviene operativa dal settembre 2013. Le origini del gruppo si devono alla fusione per incorporazione tra l’italiana Fiat Industrial (già radicata sul campo dal primo gennaio 2011, a seguito dello scorporo delle attività di Iveco, CNH e FPT Industrial da Fiat S.p.A.) e l’americana CNH Global (a sua volta costituita nel 1999 tramite la fusione di Case Corporation e New Holland).

A fusione ultimata e con l’effettivo inizio dell’attività societaria nel settembre 2013, la nuova realtà industriale assume la denominazione di CNH Industrial N.V.. Dal 23 settembre, inoltre, CNH Industrial è quotata sia a Piazza Affari, sulla Borsa di Milano, sia a Wall Street, negli USA.

La struttura del gruppo

A livello organizzativo, la presidenza del gruppo è detenuta da Sergio Marchionne (nato a Chieti, 17 giugno 1952, avente doppia cittadinanza italiana e canadese), mentre il ruolo di Amministratore delegato porta il nome di Richard J. Tobin (4 aprile 1963); John Elkan compare invece come componente del CDA.
L’azionista di maggioranza della società è rappresentato dalla holding finanziaria Exor.

CNH Ind. è attiva in diversi settori: oltre a quello della meccanizzazione agricola, con la produzione di trattori e macchine da lavoro (recanti marchi celebri, quali Case IH, New Holland Agriculture e Steyr), la società opera nel campo delle macchine per movimento a terra e costruzioni, veicoli industriali e autobus, questi ultimi principalmente a marchio Iveco (nata nel 1975 dall’unione di 5 aziende europee). Offre inoltre prodotti e servizi inerenti l’attività powertrain e nell'ambito del service.

I principali dati finanziari

CNH Industrial ha sede legale ad Amsterdam, nei Paesi Bassi, mentre la sede fiscale è collocata a Londra, Regno Unito, ricalcando la medesima suddivisione adottata da Fiat al momento dell’acquisizione e fusione con Chrysler (approvata ufficialmente il 15 giugno 2014).

Il gruppo ha concluso l’esercizio inerente l’anno 2013 con un fatturato pari a 25,778 miliardi di euro, in tendenziale parità coi 25,785 del 2012. L’utile netto relativo al 2013 si è attestato a 789 milioni.

Per maggiori informazioni: CNHINDUSTRIAL



CNH Industrial: mercato ragiona su ipotesi scorporo Iveco

CNH Industrial, +1,5% a 9,9160 euro, guadagna terreno in scia alle parole dell'a.

CNH Industrial: mercato ragiona su ipotesi scorporo Iveco

I Buy di oggi da Anima a Piaggio

Banca Akros giudica Accumulate: Anima Holding con target price di 4,50 euro nonostante la raccolta a marzo sia stata inferiore al consensus.

I Buy di oggi da Anima a Piaggio

L'Angolo del Trader

CNH Industrial invariata ieri a 9,7680 euro.

L'Angolo del Trader

Piazza Affari: è tempo di uno storno? Strategie su vari titoli

Per il Ftse Mib non è da escludere una fase correttiva che sarebbe salutare, oltre che giustificata da alcuni indicatori in divergenza negativa. Le attese nel breve e i suggerimenti operativi di Roberto Scudeletti.

Piazza Affari: è tempo di uno storno? Strategie su vari titoli

Cnh Industrial ha superato venerdì una resistenza rilevante

Cnh Industrial ha superato venerdì il picco del 20 marzo a 9,714 confermando i recenti segnali di forza come la rottura della trend line, con un gap il 3 aprile, della linea che scende dal top di febbraio 2018.

Cnh Industrial ha superato venerdì una resistenza rilevante

Appuntamenti societari della settimana dall'8 al 12 aprile 2019

Questa settimana in agenda.

Appuntamenti societari della settimana dall'8 al 12 aprile 2019

Le Borse non si fermano

Stm, Unipol e Pirelli sul podio. Non si ferma Azimut. Positivi i titoli del comparto bancario. Prese di profitto per A2A ed Hera.

Le Borse non si fermano

Piazza Affari in ottima forma. Bene bancari e industriali. FTSE MIB +1,08%

Piazza Affari in ottima forma.

Piazza Affari in ottima forma. Bene bancari e industriali. FTSE MIB +1,08%

Piazza Affari in forte progresso, scende lo spread. Brillano bancari e industriali. FTSE MIB +1,00%

Piazza Affari in forte progresso, scende lo spread.

Piazza Affari in forte progresso, scende lo spread. Brillano bancari e industriali. FTSE MIB +1,00%

Industriali in buona forma: i titoli buy da cogliere al volo

A Piazza Affari oggi il settore industriale catalizza gli acquisti, a partire da STM che sfoggia un rally di quasi il 6%. Le banche d'affari caldeggiano lo shopping per diversi titoli: quelli da preferire e quelli da approcciare con più cautela.

Industriali in buona forma: i titoli buy da cogliere al volo

Il bulldozer del FTSE MIB: Poste macina utili e valore

Lenta ed inesorabile Poste italiane macina incrementi di valore costanti aggiornando, come pochi tra i titoli del Ftse Mib, i massimi storici: sognare quota 10 euro nel medio termine non è eccessivo.

Il bulldozer del FTSE MIB: Poste macina utili e valore

Borsa italiana positiva con fiducia negoziati USA-Cina. FTSE MIB +0,73%

Borsa italiana positiva con fiducia negoziati USA-Cina.

Borsa italiana positiva con fiducia negoziati USA-Cina. FTSE MIB +0,73%

Ftsemib future: livelli chiave per la giornata di oggi

Si concede una seduta di assestamento il Ftsemib future che non affonda il colpo finale alle resistenze oltre 21.000 punti, "preferendo" consolidare gli avamposti recentemente conquistati.

Ftsemib future: livelli chiave per la giornata di oggi

CNH Industrial tra le più trascurate, ma ora tocca a lei

Tra i titoli che ieri sfoggiavano i guadagni maggiori finalmente si mette in evidenza Chn Industrial, i cui prezzi da settimane oscillavano in bilico lungo il supporto dei 9 euro, beneficiando meno degli altri dell'exploit del Ftse Mib e quindi nascondendo un potenziale tutto da esprimere.

CNH Industrial tra le più trascurate, ma ora tocca a lei

Ftse Mib: Equita non vede grandi rialzi. I titoli buy di aprile

Anche il secondo trimestre è partito bene a Piazza Affari, dove il Ftse Mib segna nuovi top del 2019. Gli analisti però sono cauti per via di vari fattori: i titoli da mettere in portafoglio questo mese.

Ftse Mib: Equita non vede grandi rialzi. I titoli buy di aprile

Cnh Industrial, la flessione potrebbe essere solo temporanea

Cnh Industrial ha disegnato dal top del 4 marzo a 10,135 una flessione che potrebbe però avere caratteristiche correttive, quindi dimostrarsi solo temporanea.

Cnh Industrial, la flessione potrebbe essere solo temporanea
apk