Credit Suisse

RSS

Credit Suisse Group, banca svizzera per i servizi finanziari

Credit Suisse Group AG è un istituto di credito svizzero, leader a livello globale nel ramo dei servizi finanziari, suddivisi in tre divisioni: private banking, asset management ed investment banking.
La banca offre alle aziende e ai privati una vasta gamma di servizi bancari ed è attiva nel settore dei finanziamenti, delle consulenze personali, soluzioni ipotecarie e leasing.
La società si occupa della gestione dei fondi patrimoniali, dei fondi d'investimento, dei mandati di gestione patrimoniale e degli Exchange Trader Fund. E' attiva inoltre nel ramo assicurativo.

La storia ed il suo pioniere: Johann Heinrich Alfred Escher Vom Glas

Le origini del gruppo finanziario risalgono al 1856, quando venne costituita a Zurigo la Schweizerische Kreditanstalt, grazie al contributo di Johann Heinrich Alfred Escher Vom Glas, (Zurigo,1819-Zurigo, 1882) politico ed industriale, nonché ideatore delle ferrovie svizzere.

Alfred Escher, contribuì attivamente alla nascita del Credito Svizzero, il quale fornì il finanziamento per la costruzione della ferrovia del Gottardo, della quale divenne Presidente.
Inizialmente l'Istituto di credito esercitava come principale attività quella di finanziamento ad aziende nazionali, consentendo così lo sviluppo del tessuto economico elvetico.
La banca si è sviluppata nell'arco degli anni, attraverso acquisizioni e nuove costituzioni (Bank Leu, Banca Popolare Svizzera, ABN Ambro Bank), diventando uno dei principali operatori finanziari internazionali.

In riferimento a Credit Suisse, il Wall Street Journal ha affermato: "Credit Suisse è sopravvissuta alla crisi del credito meglio di molti altri competitors".
All'oggi, Credit Suisse è una tra le maggiori Banche d'Affari specializzate nell'analisi tecnica e fondamentale dei mercati finanziari (nell'assegnazione di rating societari e target price).

I principali dati finanziari del gruppo Credit Suisse

Il gruppo Credit Suisse ha sede principale a Zurigo, in Paradeplatz 8. E' inoltre presente a livello globale con 405 uffici sparsi dalla Svizzera all'America e conta circa 46.900 collaboratori.

Dal 1998 Credit Suisse Italy è presente anche in Italia con la divisione Private Banking International. Il colosso elvetico è quotato sia alla Borsa Valori di Zurigo, con il simbolo CSGN, sia alla Borsa di New York, con il simbolo CS.
L'esercizio 2013 è stato chiuso con un fatturato pari a 25,689 miliardi di franchi svizzeri (41,937 miliardi di dollari), con un utile netto in crescita da 1,349 miliardi del 2012 a 2,326 del 2013.

Per maggiori informazioni: CREDIT SUISSE



Wall Street: Fed ricevuto forte e chiaro, vento torna in poppa

In linea con le attese la Federal Reserve ha annunciato la revisione al rialzo dei tassi di interesse di riferimento di 25 punti base. Ecco come ha reagito Wall Street.

Wall Street: Fed ricevuto forte e chiaro, vento torna in poppa

Buy&Sell: promossi e bocciati dagli analisti

La seduta a Wall Street è partita all'insegna delle vendite. I rating degli analisti

Buy&Sell: promossi e bocciati dagli analisti

Apple torna record: i rating degli analisti

Dopo la pubblicazione dei dati record sul primo trimestre fiscale del 2017 da parte di Apple, gli analisti corrono a ritoccare i rating e i target price per i titoli dell’intero settore.

Apple torna record: i rating degli analisti

Buy&Sell: promossi e bocciati dagli analisti

A Wall Street si continua a comprare. I rating degli analisti

Buy&Sell: promossi e bocciati dagli analisti

Wall Street: buona la prima dopo le feste, chi ben comincia ...

Dow Jones: Nike e Merck sugli scudi. Verizon Communications sfrutta il 'Buy' di Citigroup. Nyse, Xerox in rally dopo l'upgrade del Credit Suisse. Ford Motor cancella piano di investimenti in Messico. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria Wall Street.

Wall Street: buona la prima dopo le feste, chi ben comincia ...

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Evento del giorno, anche sui mercati, la vittoria del NO al referendum costituzionale, evento che ha condizionato in maniera anomala l'andamento della seduta di ieri.

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Le banche italiane dopo il referendum: la view degli analisti

L'Italia non è la Grecia e il risultato del referendum tricolore non è quello della Gran Bretagna che, colonna finanziaria dell'Unione, a fine giugno decise a sorpresa di uscire dall'Ue.

Le banche italiane dopo il referendum: la view degli analisti

Brexit, un altro macigno su Londra: perso il 10% della ricchezza

Arriva il nuovo rapporto annuale sulla ricchezza globale di Credit Suisse. Va male alle famiglie inglesi, cresce il divario tra i più ricchi e chi ha meno.

Brexit, un altro macigno su Londra: perso il 10% della ricchezza

Buy&Sell: promossi e bocciati dagli analisti

Continua la stagione delle trimestrali. sempre più determinante per molti titoli.

Buy&Sell: promossi e bocciati dagli analisti

Facebook vince sui conti ma non convince il mercato. Perchè?

I numeri esorbitanti non sono ancora sufficienti per evitare vendite sul titolo. Il motivo? Il mercato della pubblicità televisiva è una preda ambita che però, nonostante l'implementazione della voce video, non avrà un aumento corrispondente in termini di advertising

Facebook vince sui conti ma non convince il mercato. Perchè?

Wall Street soggiogata dalla Fed, due supporti saltano via

Dow Jones, Pfizer: downgrade di BMO Capital e taglio target price. Nyse, Credit Suisse è 'Outperform' su Anadarko Petroleum. Nasdaq, Gilead Sciences: utili Q3 2016 inferiori alle attese. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street soggiogata dalla Fed, due supporti saltano via

Wall Street in area di rigore, trimestrali da montagne russe

Azioni McCormick, Credit Suisse passa da 'Neutral' ad 'Outperform'. Titolo in denaro sul Big Board insieme a Lockheed Martin che macina utili record. Il focus sul Dow Jones è sul colosso dei beni di consumo Procter & Gamble.

Wall Street in area di rigore, trimestrali da montagne russe

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

La chiusura in positivo di Piazza Affari che ha conquistato un vantaggio dell'1% contrasta platealmente con il risultato delle altre piazze europee.

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Altra falla in Europa: dopo Deutsche Bank ci sarà Credit Suisse?

Momento molto particolare per gli istituti di credito del Vecchio Continente. In Italia il caso Mps continua a tenere banco ma all'orizzonte si profila un'altra falla nel sistema.

Altra falla in Europa: dopo Deutsche Bank ci sarà Credit Suisse?

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Piazza Affari ha registrato ieri un andamento altalenante: la partenza ha visto un certo ottimismo che però, man mano è andato scemando fino ad arrivare a oltrepassare il territorio negativo per poi chiudere a +0,2%.

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Credit Suisse: per quarto trimestre parola d'ordine è cautela

Il quarto ed ultimo trimestre dell'anno si è ormai aperto ufficialmente e la situazione generale è inequivocabilmente debole.

Credit Suisse: per quarto trimestre parola d'ordine è cautela
apk