Credito Emiliano

Il gruppo Credem, Credito Emiliano

Credem, ovvero Credito Emiliano S.p.A., è un gruppo bancario privato italiano, che offre una vasta gamma di servizi bancari dedicati ad imprese e privati.
Il gruppo si occupa del bankassurance e dell'asset management, attraverso i propri marchi Credemvita e Euromobiliare.

Il Gruppo Credem è composto da quattro filiere:

  • Banca e Credito, con attività di leasing, factoring, banca commerciale e agente in attività finanziaria
  • Asset Managment, tra cui Euromobiliare (private banking, gestione del risparmio e Sicav) e Credit International Lux (private corporate e leasing internazionale)
  • Attività diverse, tra le quali CredemHolding, CredemTel, Magazzini generali delle Tagliate, Credem CB, CanossaCB e Euromobiliare (fiduciaria)
  • Bankassurance, tra cui CredemVita e CredemAssicurazioni.

Le origini bancarie

Le origini dell'istituto risalgono a Reggio, nell'Emilia, nel lontano 1910, quando venne costituita la Banca Agricola Commerciale di Reggio Emilia, grazie all'iniziativa di un gruppo di imprenditori locali, per sostenere e sviluppare l'economia locale emiliana.

Le acquisizioni e lo sbarco in Borsa di Credem

La banca, radicata sul territorio regionale, nell'arco dei decenni si espande a livello nazionale, con la prima acquisizione della Banca milanese Belinzaghi (1983) ed il conseguente cambio di denominazione sociale in Credito Emiliano S.p.A.; continua poi con altre acquisizioni ed incorporazioni di rami aziendali,
tra le quali quelle con Banca di Girgenti, Istituto Bancario Siciliano, Euromobiliare Mutui, Banca Tamborino Sangiovanni, Banca della Provincia di Napoli, Banca dei Laghi.

Nel 1997 il gruppo bancario fa il suo debutto a Piazza Affari, dove è quotato tutt'oggi nel segmento MTA, con il simbolo CE.

I principali dati economico finanziari

Credito Emiliano ha la propria sede principale a Reggio nell'Emilia, in Via Emilia San Pietro, 4 ed è presente sul territorio internazionale nel Lussemburgo e in Svizzera.
A livello nazionale opera attraverso 600 dipendenze, dislocate in 19 regioni, con circa 5.600 dipendenti; annovera inoltre una rete vendita di circa 800 promotori finanziari.

Il gruppo bancario ha chiuso l'esercizio relativo all'anno 2013 con un utile netto pari a 115,913 milioni di euro, in calo rispetto ai 121,24 milioni del 2012 (contro i 96,63 milioni di euro del 2011, anno in cui aveva registrato un aumento del 25.5%, a seguito del quale è stata distribuito un dividendo nel mese di maggio).

Per maggiori informazioni: CREDEM



Appuntamenti societari di giovedì 14 Marzo 2019

Oggi in agenda.

Appuntamenti societari di giovedì 14 Marzo 2019

Appuntamenti societari della settimana 11-15 Marzo 2019

Questa settimana in agenda.

Appuntamenti societari della settimana 11-15 Marzo 2019

Credem: nessun interesse per Carige. Equita: deal poco probabile

Il gruppo emiliano ha chiarito di non aver presentato alcuna offerta nè di essere interessata alla banca ligure. Per gli analisti l'operazione ha probabilità estremamente basse di essere realizzata: ecco perchè.

Credem: nessun interesse per Carige. Equita: deal poco probabile

Piazza Affari salirà ancora: i titoli che guideranno il rialzo

Il rialzo in atto sulle Borse durerà ancora e anche per il Ftse Mib è lecito attendersi un altro piccolo recupero: i prossimi target e i titoli su cui focalizzare l'attenzione secondo Fabrizio Brasili.

Piazza Affari salirà ancora: i titoli che guideranno il rialzo

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

Piazza Affari: esplode l'avversione al rischio. E ora?

Il Ftse Mib è stato respinto con violenza da area 20.000, mettendo in pericolo un supporto di rilievo: nuove vendite in arrivo?

Piazza Affari: esplode l'avversione al rischio. E ora?

Credemholding: utile netto a 141 mln nel 2018

Il Consiglio di Amministrazione di Credemholding (società che controlla il 77,57% del capitale di Credito Emiliano S.

Credemholding: utile netto a 141 mln nel 2018

Appuntamenti societari di giovedì 7 Febbraio 2019

Oggi in agenda.

Appuntamenti societari di giovedì 7 Febbraio 2019

Piazza Affari: prima prova superata. Quali saranno le prossime?

Il Ftse Mib si è spinto su nuovi top da inizio anno, provando a mettere sotto pressione l'area dei 20.000. Nuovi sviluppi rialzisti oltre tale soglia.

Piazza Affari: prima prova superata. Quali saranno le prossime?

Appuntamenti societari della settimana 4-8 Febbraio 2019

Questa settimana in agenda.

Appuntamenti societari della settimana 4-8 Febbraio 2019

Bancari: nuovo sell-off. I titoli ancora buoni per gli analisti

Le banche stanno vivendo un'altra seduta molto difficile, complice anche l'impennata dello spread. Al via la prova dei conti la prossima settimana: la view degli esperti sui titoli del comparto.

Bancari: nuovo sell-off. I titoli ancora buoni per gli analisti

Mediobanca: il rischio Italia resterà alto. I titoli buy e sell

Gli analisti tratteggiano uno scenario poco incoraggiante per il nostro Paese, segnalando un contesto sfidante. Pochi i bancari da salvare, meglio puntare sulle utilities: tutti i titoli da preferire e da evitare ora.

Mediobanca: il rischio Italia resterà alto. I titoli buy e sell

Borsa Italiana, al via a Londra l'Italian Equity Roadshow 2019

Parte oggi a Londra la prima tappa dell'Italian Equity Roadshow di Borsa Italiana.

Borsa Italiana, al via a Londra l'Italian Equity Roadshow 2019

Banche: sell-off con scure BCE su Npl. I titoli più a rischio

Una pioggia di vendite si abbatte sui titoli del settore bancario complici le indicazioni di stampa sulle richieste della BCE. Npl da azzerare entro il 2026: gli impatti attesi sugli utili e sui nuovi accantonamenti.

Banche: sell-off con scure BCE su Npl. I titoli più a rischio

Banche: i preferiti di Mediobanca in attesa degli stress test

Banche, i preferiti di Mediobanca in attesa degli stress test

Banche: i preferiti di Mediobanca in attesa degli stress test

Credem: Standard & Poor's conferma tutti i rating

S&P Global Ratings (S&P) ha confermato tutti i rating di Credito Emiliano (Credem), mantenendo l'Outlook "Stabile" perché l'agenzia riconosce al Gruppo Credem una migliore qualità dell'attivo ed una maggiore redditività, che continuerà a beneficiare di minori perdite su crediti rispetto alle altre banche italiane.

Credem: Standard & Poor's conferma tutti i rating
apk