eBay

eBay, società americana d'aste online

eBay Inc. è una delle principali società americane nel settore delle vendite online, nonché la maggiore casa di aste online presente sul mercato. Attraverso la piattaforma di compravendita Ebay, gli utenti, previa registrazione, possono vendere e acquistare oggetti (nuovi o usati) tramite l'asta telematica.
La vendita del bene viene eseguita con asta a contatto diretto, comprando direttamente il bene al prezzo indicato o inviando una proposta d'acquisto. Le categorie merceologiche sono varie e spaziano tra moda, elettronica, auto usate, casa, bricolage, servizi e quant'altro che possa essere oggetto di vendita.

Le origini e il suo inventore, Pierre Morad Omidyar

Le origini della società riportano a San José in California, nel 1995, quando l'informatico di origini iraniane, Pierre Morad Omidyar, creò la piattaforma eBay.
Pierre Omidyar è nato a Parigi nel 1967 e nel 1973 si è trasferito con la famiglia negli Stati Uniti. Da sempre appassionato di informatica, ha studiato informatica presso l'Università Tufts di Boston ed ha conseguito il dottorato presso l'University of California Berkeley.

Inizialmente lavora per la Claris, una filiale della società Apple. Nel 1991, assieme a dei colleghi, costituisce la società l'Ink Development Corporation (eShop), specializzata nella produzione di software per le stilo da computer; tale realtà nel 1996 passa sotto il controllo della Microsoft.

Durante quegli anni, Pierre collabora con la società General Magic e nel tempo libero si dedica alla creazione del portale AuctionWeb (1995), per le aste online sul web. Nella fase iniziale, il portale d'aste era composto dalle sole categorie: libri, elettronica, antiquario e prodotti informatici.

Lo sviluppo ed il collocamento in Borsa

La nuova attività si rivela un grande successo e nel 1997 viene cambiata la denominazione societaria in eBay; l'anno successivo la società di aste telematiche fa il suo debutto alla Borsa di New York, dove viene quotata tutt'oggi, sul mercato Nasdaq, con il simbolo EBAY.
Nell'arco degli anni successivi la piattaforma di compravendita si è sviluppata a livello internazionale, arrivando sul mercato italiano nel 2001.

I principali dati finanziari di eBay

Il colosso delle aste on line ha la sede principale in Califonia, a San Jose, in Hamilton Street, 2145 e conta circa 31.500 dipendenti; gli utenti totali registrati al 2012 superavano invece i 100 milioni.

La società eBay Inc. ha chiuso l'esercizio del 2013 con un fatturato in crescita pari a 16,047 miliardi di dollari, rispetto ai 14,07 bilion del 2012, accompagnato da un utile netto 2013 di 2,856 miliardi.

Per maggiori informazioni: EBAY



Wall Street chiude in rialzo

A New York i principali indici hanno chiuso la seduta in rialzo.

Wall Street chiude in rialzo

Wall Street poco mossa in attesa della Yellen

A New York i principali indici sono poco mossi in attesa del discorso del numero uno della Fed Janet Yellen.

Wall Street poco mossa in attesa della Yellen

eBay (ieri al NASDAQ -0,86% a 24,12 dollari): Barclays peggiora raccomandazione a SELL

eBay (ieri al NASDAQ -0,86% a 24,12 dollari): Barclays peggiora raccomandazione a SELL.

eBay (ieri al NASDAQ -0,86% a 24,12 dollari): Barclays peggiora raccomandazione a SELL

eBay (-1,7% a 23,85 dollari al NASDAQ): BMO Capital avvia copertura con MARKET PERFORM

BMO Capital avvia la copertura su eBay con giudizio MARKET PERFORM e target a 26 dollari.

eBay (-1,7% a 23,85 dollari al NASDAQ): BMO Capital avvia copertura con MARKET PERFORM

5 titoli che Soros ama ma che... taglia!

Da sempre George Soros è conosciuto nell'ambiente per il suo metodo di investimento giudicato alquanto naif. Lui stesso, infatti, ha più volte affermato che usa una serie di segnali non razionali quanto, piuttosto, istintivi.

5 titoli che Soros ama ma che... taglia!

Wall Street chiude in rialzo, sugli scudi Facebook, PayPal. Male eBay

A New York i principali indici hanno chiuso la seduta in rialzo grazie al recupero del petrolio e ad alcune trimestrali societarie.

Wall Street chiude in rialzo, sugli scudi Facebook, PayPal. Male eBay

Wall Street positiva, sugli scudi Facebook e PayPal. Male eBay

A New York i principali indici hanno aperto la seduta in rialzo grazie al recupero del prezzo del petrolio e ad alcune trimestrali societarie.

Wall Street positiva, sugli scudi Facebook e PayPal. Male eBay

eBay (-10% a Wall Street): outlook deludente

eBay -10% a Wall Street.

eBay (-10% a Wall Street): outlook deludente

PayPal (+9% a Wall Street): buyback da 2 miliardi di dollari

PayPal +9% a Wall Street.

PayPal (+9% a Wall Street): buyback da 2 miliardi di dollari

PayPal batte le attese nel trimestre e annuncia buyback da 2 mld $

PayPal Holdings ha presentato giovedì dopo la chiusura di Wall Street risultati relativi al quarto trimestre (il suo secondo dopo la separazione da eBay) migliori rispetto alle attese e ha annunciato un piano di buyback da 2 miliardi di dollari.

PayPal batte le attese nel trimestre e annuncia buyback da 2 mld $

Crollo in after market per eBay (-12%). Outlook 2016 sotto alle attese

Dopo il quarto trimestre consecutivo di declino delle vendite, eBay ha presentato un outlook deludente e il titolo è arrivato a perdere fino al 12% nel mercato esteso a Wall Street (la seduta di mercoledì si era chiusa con una flessione dello 0,86%).

Crollo in after market per eBay (-12%). Outlook 2016 sotto alle attese

Wall Street indecisa sul da farsi prima della Fed

L'evento clou di oggi sarà senza dubbio l'appuntamento con la Fed, ma intanto gli investitori guardano anche alle diverse trimestral societarie. In serata attesi i conti di altri big del settore high-tech.

Wall Street indecisa sul da farsi prima della Fed

Piazza Affari torna a salire, ma lo scenario non cambia

Nulla di nuovo per il nostro indice che resta inserito in un trend palesemente ribassista. Prepariamoci ad una seduta impegnativa sul fronte macro e societario Usa in attesa del verdetto della Fed.

Piazza Affari torna a salire, ma lo scenario non cambia

Zalando di nuovo in ripiegamento

A Francoforte il retailer online Zalando lascia il 4,69% del proprio valore di Borsa nel tardo pomeriggio riportandosi a quota 31,69 euro.

Zalando di nuovo in ripiegamento

A Wall Street sarà una seduta breve nel giorno del Black Friday

Per oggi non sono previsti dati macro di rilievo ed è probabile che molti operatori siano assenti dal mercato visto il clima festivo. Da seguire i titoli del settore retail e Walt Disney.

A Wall Street sarà una seduta breve nel giorno del Black Friday

Ricavi sotto alle attese e PayPal perde fino al 7% in after market

PayPal Holdings, nella sua prima trimestrale da società indipendente (dopo lo spin-off da eBay concretizzatosi in luglio con l'esordio a Wall Street), delude le aspettative in termini di ricavi e arriva a perdere il 7% nel mercato esteso.

Ricavi sotto alle attese e PayPal perde fino al 7% in after market
apk