Exprivia

RSS

Exprivia, gruppo di consulenza aziendale

Exprivia S.p.A. è una società attiva nel settore delle consulenze di processo aziendale. L'azienda si occupa della progettazione e dello sviluppo di servizi tecnologici e di Information Tecnology per il segmento relativo alle banche e alla finanza, nella pubblica amministrazione, nell'industria, nell'energia e nella sanità.

Le origini ed i suoi fondatori

La società è stata costituita nel 2006, in seguito alla fusione di due aziende operanti nel segmento ICT: AlSoftw@are da un lato ed Abaco Information Services dall'altro.

Nel 1988, un gruppo di laureati dell'ateneo di Bari, assieme con Domenico Favuzzi, costituirono la Abaco Information Services, con lo scopo di occuparsi della progettazione di software proprietari, coadiuvata dalla consulenza e dell'integrazione di sistemi; la società AlSoftw@are, invece, dedita alle soluzioni ed allo sviluppo software specifici per il ramo medicale e bancario, è stata fondata nel 1983 dal Professor Francesco Gardin.

Il collocamento in Borsa

Exprivia S.p.A. debutta a Piazza Affari nel l'agosto del 2000 e nel 2007, l'azienda viene quotata al mercato MTA, nel segmento del ex Nuovo Mercato (STAR), con il simbolo XPR, dove è presente tutt'oggi.

L'espansione di Exprivia

La società continua a svilupparsi negli anni attraverso varie join venture ed acquisizioni, tra le quali Exprivia Projects S.p.A., Exprivia Solutions S.p.A., Well Network S.p.A., Sistemi parabancari Srl, Datilog Srl.

Il gruppo Exprivia, ormai radicato sul suolo italiano, inizia ad espandersi sul mercato estero attraverso la società spagnola Profesionales de Sistemas Aplicaciones y Productos S.L. (ProSap), costituita nel 2002; nel 2008 fonda a Madrid la Exprivia Srl e la società brasiliana Exprivia do Brasil Serviços de Informatica Ltda, diventando così realtà internazionale.

I principali dati finanziari

Exprivia S.p.A. ha la propria sede principale a Bari, a Molfetta, in Via Olivetti, 11/A ed è presente sul territorio nazionale ed estero con vari uffici; conta una forza lavoro composta da circa 1.800 dipendenti.

Il gruppo ha chiuso l'esercizio relativo all'anno 2013 registrando un fatturato pari a 131,22 milioni di euro, in leggero calo rispetto ai 132,4 milioni del 2012, a loro volta in aumento rispetto all'anno precedente dove i ricavi ammontavano a 120 milioni di euro.

Per maggiori informazioni: EXPRIVIA



Exprivia: Akros conferma rating e target price

Banca Akros ha confermato il rating "accumulate" su Exprivia con target price a 0,81 euro (invariato).

Exprivia: Akros conferma rating e target price

Ftse Mib in cerca del breakout

Come si evince dal grafico sotto l’indice Ftse Mib si trova nuovamente a contatto con una resistenza molto significativa.

Ftse Mib in cerca del breakout

Denaro sui tecnologici a Piazza Affari, bene Stm ed Esprinet

Forti acquisti sui titoli del comparto tecnologico a Piazza Affari: l'indice di settore Ftse Italia Technology segna un rialzo dell'1,74% trascinato dai recuperi di Stm (+2,12%) ed Esprinet (+2,49%).

Denaro sui tecnologici a Piazza Affari, bene Stm ed Esprinet

Sotto La Lente Dell'Analisi Tecnica: attese e obiettivi sui principali titoli

La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti al principale indice di benchmark italiano, il FTSE MIB, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani.

Sotto La Lente Dell'Analisi Tecnica: attese e obiettivi sui principali titoli

Il Punto sui Mercati

Ancora una seduta interlocutoria a Piazza Affari.

Il Punto sui Mercati

Segnali di forza dal grafico di Exprivia

Exprivia (+4,38%) si allunga in avvio di seduta oltre la media mobile a 100 giorni, in transito in area 0,67/0,68.

Segnali di forza dal grafico di Exprivia

Banca Akros ha abbassato il prezzo obiettivo su Exprivia

Banca Akros ha abbassato il prezzo obiettivo su Exprivia a 0,81 da 0,9 euro con giudizio "accumulate".

Banca Akros ha abbassato il prezzo obiettivo su Exprivia

Exprivia: Akros taglia il target price a 0,81 euro

Banca Akros ha ridotto il target price su Exprivia a 0,81 euro da 0,90 euro.

Exprivia: Akros taglia il target price a 0,81 euro

Exprivia: risultati in calo nel primo semestre

Il Consiglio di Amministrazione di Exprivia - società quotata al segmento STAR di Borsa Italiana [XPR.

Exprivia: risultati in calo nel primo semestre

Appuntamenti Societari per la giornata di Venerdì 5 Agosto 2016

Quest'oggi in agenda:Acsm-Agam: Relazione Semestrale; Banca Carige: Relazione Semestrale; Banco Popolare: Relazione Semestrale; Credito Valtellinese: Relazione Semestrale; Emak: Relazione Semestrale; Erg: Relazione Semestrale, Presentazione Analisti; Exprivia: Relazione Semestrale; Igd - Immob.

Appuntamenti Societari per la giornata di Venerdì 5 Agosto 2016

I Buy di oggi da Alerion Clean Power a Safilo

Banca Imi giudica buy Alerion Clean Power con prezzo obiettivo di 3,60 euro grazie a risultati semestrali migliodi delle stime.

I Buy di oggi da Alerion Clean Power a Safilo

Exprivia: presentata manifestazione di interesse per l'acquisto di Italtel Spa

Exprivia ha reso noto di aver presentato una manifestazione di interesse (offerta non vincolante) per l'acquisizione della quota di controllo, fino al 100% del capitale di Italtel Spa, storico gruppo italiano presente nel mercato delle telecomunicazioni.

Exprivia: presentata manifestazione di interesse per l'acquisto di Italtel Spa

Appuntamenti societari della settimana dal primo al cinque agosto

Questa settimana in agenda.

Appuntamenti societari della settimana dal primo al cinque agosto

Exprivia acquisisce ACS

Exprivia - società quotata al segmento STAR di Borsa Italiana [XPR.

Exprivia acquisisce ACS

Exprivia: Akros conferma rating e tp

Banca Akros ha confermato il rating su Exprivia a "accumulate" e il target price a 0,90 euro.

Exprivia: Akros conferma rating e tp

Canone Rai, inviati gli elenchi aggiornati delle forniture

Le imprese elettriche che dal prossimo luglio dovranno addebitare in bolletta il canone Rai hanno ricevuto il 31 maggio gli elenchi aggiornati delle forniture elettriche con le informazioni necessarie per inserire il costo dell'abbonamento nella bolletta elettrica.

Canone Rai, inviati gli elenchi aggiornati delle forniture
apk