FinecoBank

FinecoBank, la banca diretta multicanale di UniCredit

FinecoBank S.p.A., meglio nota con il solo nome Fineco, è l’istituto diretto multicanale appartenente al gruppo UniCredit. Il modello seguito dalla banca è quello dEL business integrato, che unisce i servizi propri di una banca diretta con l’attività di una rete estesa di promotori finanziari.

Le origini del gruppo Fineco

Le origini del gruppo risalgono al 1999, quando l’allora SIM Fineco mette a disposizione dei propri clienti la prima piattaforma per il trading online in Italia. In seguito a tale lancio, nel medesimo anno, viene riconosciuto a Fineco il vero e proprio titolo di banca nazionale, lanciando sul mercato il primo conto corrente remunerato.
Nel corso dei mesi successivi, il servizio clienti si amplia, aggiungendo alla funzionalità di base del conto corrente, la possibilità di aprire conti di deposito a conto completo. L’istituto inserisce inoltre nella gamma dell’offerta anche carte di pagamento, assegni e ricariche telefoniche.
Nel 2001, Fineco conquista il traguardo dei 250 mila clienti.

Lo sviluppo recente

Lungo il periodo 2003-2007 Fineco ha fatto parte del gruppo Capitalia, venendo poi incorporata tramite fusione, assieme alla stessa Capitalia S.p.A., in UniCredit S.p.A.

La banca diretta multicanale del gruppo UniCredit rappresenta oggi il primo broker nazionale per volumi trattati sul mercato azionario ed il numero di eseguiti sul territorio europeo.
I dati al primo trimestre del 2014 hanno mostrato un totale di clienti pari a 917 mila, per 1,1 miliardi di raccolta netta e 45,6 miliardi in termini di Total Financial Asset.

I principali dati finanziari di FinecoBank

FinecoBank ha sede principale a Milano, in Via Marco D'Aviano 5 e conta circa 965 dipendenti.
Il gruppo, quotatosi nel luglio del 2014 alla Borsa di Milano (con il simbolo FBK ed un valore iniziale di quotazione pari a 3,7 euro per azione), ha concluso l’esercizio 2013 con un utile netto pari a 85 milioni di euro, in rallentamento rispetto ai 125 milioni del 2012.

Per maggiori informazioni: FINECOBANK



Borsa italiana negativa, Juventus in fondo alla classifica. FTSE MIB -0,88%

Borsa italiana negativa, Juventus in fondo alla classifica.

Borsa italiana negativa, Juventus in fondo alla classifica. FTSE MIB -0,88%

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere

Il FtseMib disegna una black spinning top che viene respinta dalla resistenza rappresentata mai massimi annuali in area 22.300 punti.

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere

Borse contrastate, c’è confusione sul mercato

Svetta Mediobanca tornata sui livelli del gennaio 2008. Bene anche Finecobank ed Atlantia. Male gli industriali, sul fondo Stm.

Borse contrastate, c’è confusione sul mercato

Borse, torna il sereno

I titoli bancari sorreggono Piazza Affari. Straordinaria Generali sui massimi da oltre undici anni. In calo Salvatore Ferragamo e Tenaris.

Borse, torna il sereno

Piazza Affari tonica, brillano i bancari. FTSE MIB +0,82%

Piazza Affari tonica, brillano i bancari.

Piazza Affari tonica, brillano i bancari. FTSE MIB +0,82%

Piazza Affari in progresso, bancari in evidenza. BTP in lieve calo. FTSE MIB +0,78%

Piazza Affari in progresso, bancari in evidenza.

Piazza Affari in progresso, bancari in evidenza. BTP in lieve calo. FTSE MIB +0,78%

Avvio positivo per i bancari: domani assemblea Carige per ok a manovra rafforzamento

Avvio positivo per i bancari: l'indice FTSE Italia Banche segna +1,3%.

Avvio positivo per i bancari: domani assemblea Carige per ok a manovra rafforzamento

Ftse Mib: spunti di trading. Azimut e FinecoBank sotto la lente

Il Ftse Mib ha continuato a scendere, aggrappandosi per ora agil ultimi supporti in grado di arginare la discesa. L'analisi di Azimut e FinecoBank.

Ftse Mib: spunti di trading. Azimut e FinecoBank sotto la lente

Borse europee poco mosse, male Milano

Bancari, petroliferi ed industriali affossano Piazza Affari. Le utilities reggono. In Europa una seduta del tutto interlocutoria.

Borse europee poco mosse, male Milano

Piazza Affari peggiore in Europa. Male bancari, petroliferi e BTP. FTSE MIB -0,76%

Piazza Affari peggiore in Europa.

Piazza Affari peggiore in Europa. Male bancari, petroliferi e BTP. FTSE MIB -0,76%

Piazza Affari in rosso. Bancari e Prysmian sotto pressione. Risale lo spread. FTSE MIB -0,74%

Piazza Affari in rosso.

Piazza Affari in rosso. Bancari e Prysmian sotto pressione. Risale lo spread. FTSE MIB -0,74%

Bancari in rosso con rialzo rendimenti e spread

Bancari in rosso: l'indice FTSE Italia Banche segna -1,0% in scia al rialzo di rendimenti e spread (+3 bp per il BTP decennale, +5 bp per lo spread a 138).

Bancari in rosso con rialzo rendimenti e spread

Piazza Affari in rosso. Atlantia in crisi, bene i petroliferi. BTP negativi. FTSE MIB -0,80%

Piazza Affari in rosso.

Piazza Affari in rosso. Atlantia in crisi, bene i petroliferi. BTP negativi. FTSE MIB -0,80%

Bancari in arretramento: FTSE Italia Banche -1,6%

Bancari in arretramento: l'indice FTSE Italia Banche segna -1,6%.

Bancari in arretramento: FTSE Italia Banche -1,6%

Ftse Mib: minacce ribassiste in aumento. I titoli in watchlist

Il Ftse Mib ha disegnato un doppio massimo decrescente e sta mettendo sotto pressione i primi supporti: scenari attesi e strategie su varie blue chips secondo Roberto Scudeletti.

Ftse Mib: minacce ribassiste in aumento. I titoli in watchlist

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere

Il FtseMib disegna una white spining top che tocca i massimi delle ultime 36 sedute.

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere
apk