FMI

Il Fondo Monetario Internazionale (International Monetary Fund, di solito abbreviato in F.M.I. in italiano e in I.M.F. in inglese) è un'organizzazione composta dai governi di 188 Paesi e insieme al Gruppo della Banca Mondiale fa parte delle organizzazioni internazionali dette di Bretton Woods, dalla località in cui si tenne la Conferenza che ne sancì la creazione. L'FMI è stato formalmente istituito il 27 Dicembre, 1945, quando i primi 29 stati firmarono l'accordo istitutivo e l'organizzazione nacque nel maggio del 1946. Attualmente gli Stati membri sono 186.



FMI: Italia migliora, ma Bce e Fed stiano attente alla Cina

Dopo il risultato di ieri con Piazza Affari che ha chiuso a +0,75% oggi le Borse tentano di rafforzare la ripresa. Milano a metà mattinata segna un interessante +1,36% nel giorno in cui la Bce terrà la sua prima riunione dopo le vacanze.

FMI: Italia migliora, ma Bce e Fed stiano attente alla Cina

Lagarde: la crescita mondiale sarà più debole del previsto

L’imprevisto peggiore si è verificato: le economie mature non sono in grado di andare più avanti, quelle emergenti, nella loro eterogeneità, non sono più in grado di gestire la miriade di problemi creati e subiti. Risultato: la crescita globale è destinata a rallentare.

Lagarde: la crescita mondiale sarà più debole del previsto

La Germania vota per gli aiuti alla Grecia

Oggi il Parlamento tedesco si riunisce per votare sul pacchetto di aiuti alla Grecia, il terzo, del valore di 86 miliardi da elargire in più tranche.

La Germania vota per gli aiuti alla Grecia

Cina e sue conseguenze: ultimo tassello della tempesta perfetta?

Tasso di cambio odierno a 6.3306 contro il dollaro. In altre parole -1,62%. Pechino non si dà per vinta e prosegue inarrestabile nel deprezzamento della propria divisa già svilita ieri con un -2%.

Cina e sue conseguenze: ultimo tassello della tempesta perfetta?

Pechino: maxi svalutazione yuan. Chi ci perde a Piazza Affari

Piazza Affari con volumi ridotti deve affrontare il primo impatto con la maxi svalutazione da parte delel autorità di Pechino della valuta cinese. Ormai è una guerra e la Cina ci è entrata a pieno titolo e in diretta concorrenza con il dollaro.

Pechino: maxi svalutazione yuan. Chi ci perde a Piazza Affari

La Grecia annuncia: c'è l'accordo su avanzo primario

Visti i precedenti è sempre meglio aspettare conferme da più parti ogni volta che dal governo Tsipras arriva u annuncio. In questo caso riguarda le trattative per l'accordo da 86 miliardi da dare alla Grecia.

La Grecia annuncia: c'è l'accordo su avanzo primario

FMI e Grecia: sapremo solo in autunno

Il FMI rimanda ogni decisione sulla Grecia a dopo l’estate. Questa la dichiarazione del direttore per il Nord Europa del Fmi, lo svedese Thomas Ostros.

FMI e Grecia: sapremo solo in autunno

Panico ad Atene: Borsa crolla con -23%

Chiamarlo crollo è poco, chiamarla tragedia, forse, rende l’idea. Atene riapre la sua Borsa chiusa sei settimane fa, ma è un vero e proprio sconvolgimento: -30% sui bancari, -23% sul listino nonostante il divieto di vendite allo scoperto.

Panico ad Atene: Borsa crolla con  -23%

Grecia: il FMI si tira indietro. Tutto sulle spalle dell’Europa?

Dire colpo di scena nel caso della Grecia e della sua storia sempre più infinita sarebbe inutile: troppi i colpi di scena, troppo infinita la sua storia.

Grecia: il FMI si tira indietro. Tutto sulle spalle dell’Europa?

FMI: 20 anni per avere l’Italia a livelli pre-crisi. Se va bene

A parlare è il Fondo Monetario Internazionale: se tutto va bene l'Italia tra 20 anni avrà livelli lavorativi pre-crisi. Ma in molti si stanno già chiedendo: e se dovesse andare male?

FMI: 20 anni per avere l’Italia a livelli pre-crisi. Se va bene

Ecco ritornata la Grecia. E Varoufakis. Come volevasi dimostrare

A volte tornano. E nemmeno tanto tardi a quanto pare. Di chi stiamo parlando? Dei protagonisti delle cronache finanziarie degli ultimi mesi e cioè la Grecia con il suo pittoresco ex ministro delle finanze Yanis Varoufakis, insieme ma per avvenimenti apparentemente disgiunti.

Ecco ritornata la Grecia. E Varoufakis. Come volevasi dimostrare

Difficile immaginare un lieto fine per l'Italia

La crescita dell'Italia? C'è, ma non è affidabile, sia per i numeri ancora esigui rispetto a quanto abbiamo perso dall'inizio della crisi, sia perchè nasce da fattori esterni c.he non migliorano la sua capacità di reggersi sulle proprie gambe. La view di Paolo Cardenà, Private Banker, ma soprattutto famoso autore del blog Vincitori e Vinti

Difficile immaginare un lieto fine per l'Italia

I Creditori della Grecia rimborsano se stessi coi loro soldi

La Bce, insieme all’Eurogruppo, tutti creditori della Grecia, hanno stanziato alla Grecia circa sette miliardi per ripagare i debiti che la Grecia aveva con Bce, Eurogruppo e FMI: 6,8 miliardi su 7,1 passeranno sulla testa dei greci in piena austerity, senza nemmeno fermarsi ad Atene.

I Creditori della Grecia rimborsano se stessi coi loro soldi

Grecia: spiragli dalla Merkel mentre riaprono le banche

Grecia: riaprono le banche ma non riapre la borsa. In compenso apre la Merkel verso una rimodulazione del debito. Ma niente tagli. 

Grecia: spiragli dalla Merkel mentre riaprono le banche

E anche la Germania dice Sì al piano per Atene

Anche la Germania dice si al piano di aiuti per la Grecia, quello da circa 86 miliardi, ma anche al prestito ponte di 7, già approvato ieri dall’Europa.

E anche la Germania dice Sì al piano per Atene

BCE e FMI: debito va tagliato. Berlino sempre più isolata

Aumento di 900 milioni di liquidità alla Grecia, una Grexit che non viene nemmeno considerata come ipotesi, tantomeno una Grexit a "tempo determinato". La Bce si schiera con il FMI e chiede un ridimensionamento del debito. Berlino sempre più sola.

BCE e FMI: debito va tagliato. Berlino sempre più isolata
apk