Inwit

Inwit, Tower Operator italiano per le comunicazioni elettroniche

Inwit, Infrastrutture Wireless Italiane S.p.A., è attiva nelle comunicazioni elettroniche ed in particolare nelle infrastrutture per le telecomunicazioni al fine di offrire ospitalità agli apparati per la trasmissione di segnali radio, segnali tv e radiofonici, e segnali per i servizi di telecomunicazioni.

Le tappe storiche che hanno portato alla nascita ed alla crescita di Inwit

La storia di Inwit, società di Telecom Italia, è strettamente legata alla nascita ed allo sviluppo dei sistemi relativi ai mezzi trasmissivi del Gruppo telefonico, a partire dal 1974 quando l'azienda, che ancora si chiamava SIP, annunciò l'introduzione del sistema di telefonia radiomobile SMRC. Poi nel 1990 arrivarono, con il TACS, i primi cellulari di 'massa' in concomitanza con i Mondiali di calcio, e nel 1995 nacque TIM, Telecom Italia Mobile. Nuova rivoluzione dei servizi nel 2003 con l'UMTS, il sistema di trasmissione radiomobile di terza generazione. Nel 2006 c'è la fusione Tim-Telecom Italia mentre nel 2012 arriva il 4G con la tecnologia LTE, Long Term Evolution. Due anni dopo, nel 2014, Telecom Italia per quel che riguarda la rete 3G raggiunge una copertura pari a 96% della popolazione. Dal 1974 ad oggi, forte di oltre 40 anni di esperienza maturata attraverso il percorso sopra indicato, Inwit si pone sul territorio nazionale come leader nella gestione delle infrastrutture e nei servizi per le reti wireless attuali e per quelle di nuova generazione.

La copertura delle torri

Le torri di Inwit sono oltre 11 mila e sono utilizzate da tutti gli operatori di telefonia mobile presenti in Italia, ovverosia Tim, Vodafone, Tre e Wind. Le coperture radio grazie alle torri sono in grado di servire non solo le grandi città e le località turistiche, ma anche i piccoli centri urbani e le aree rurali a fronte della disponibilità di connessioni ad alta velocità, una distribuzione capillare ed omogenea su tutto il territorio nazionale, ed una collocazione in posizione ottimale.

I principali dati finanziari

Dai dati pro-forma del 2014 è emerso che Inwit ha chiuso l'anno con ricavi a 314 milioni di euro a fronte di un Ebitda a 135 milioni di euro, ed un Ebitda margin al 43,1%.

Per maggiori informazioni: INWIT



Piazza Affari negativa con bancari e petroliferi. FTSE MIB -0,56%

Piazza Affari negativa con bancari e petroliferi.

Piazza Affari negativa con bancari e petroliferi. FTSE MIB -0,56%

Telecom Italia: ipotesi cessioni e taglio target

Telecom Italia poco mossa dopo un avvio positivo in scia alle indiscrezioni di Repubblica.

Telecom Italia: ipotesi cessioni e taglio target

Telecomunicazioni: un’enorme opportunità

È opportuno usare cautela nei confronti del settore europeo delle telecomunicazioni, fortemente indebitato.

Telecomunicazioni: un’enorme opportunità

Ftse Mib, altro giro altro regalo

Sempre, prima di un trend al rialzo o al ribasso ce ne sarà uno laterale.

Ftse Mib, altro giro altro regalo

Piazza Affari migliore in Europa con bancari e petroliferi, spread in calo. FTSE MIB +0,73%

Piazza Affari migliore in Europa con bancari e petroliferi, spread in calo.

Piazza Affari migliore in Europa con bancari e petroliferi, spread in calo. FTSE MIB +0,73%

Inwit: nuovo record storico con report Credit Suisse

Bel progresso per Inwit +3,4% grazie a Credit Suisse che conferma il giudizio outperform e incrementa il target da 8,70 a 10,40 euro.

Inwit: nuovo record storico con report Credit Suisse

Piazza Affari poco mossa: male i bancari, positivi i petroliferi. FTSE MIB -0,04%

Piazza Affari poco mossa: male i bancari, positivi i petroliferi.

Piazza Affari poco mossa: male i bancari, positivi i petroliferi. FTSE MIB -0,04%

Piazza Affari limita i danni, acquisti sui BTP. FTSE MIB -0,01%

Piazza Affari limita i danni, acquisti sui BTP.

Piazza Affari limita i danni, acquisti sui BTP. FTSE MIB -0,01%

Borsa italiana poco sopra la parità, bene i BTP. FTSE MIB +0,09%

Borsa italiana poco sopra la parità, bene i BTP.

Borsa italiana poco sopra la parità, bene i BTP. FTSE MIB +0,09%

Rai Way vicina ai massimi storici, voci su fusione EI Towers

Riflettori puntati su Rai Way (+2,1% a 5,44 euro) in scia alle indiscrezioni di stampa del fine settimana.

Rai Way vicina ai massimi storici, voci su fusione EI Towers

L'Angolo del Trader

STMicroelectronics termina la settimana in decisa flessione.

L'Angolo del Trader

Inwit a ridosso dei massimi storici, rumor su finanziamento torri Vodafone

Le indiscrezioni riguardanti Inwit (+0,4% a 8,5950 euro) non stanno causando movimenti importanti del titolo, almeno fino a questo momento.

Inwit a ridosso dei massimi storici, rumor su finanziamento torri Vodafone

L'Angolo del Trader

Atlantia ancora nel mirino dei venditori a causa di indiscrezioni di stampa secondo cui un gruppo di tecnici incaricato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) di redigere un parere sul crollo del Ponte Morandi avrebbe individuato responsabilità in capo al concessionario (Autostrade per l'Italia, gruppo Atlantia) tali da giustificare la revoca unilaterale della concessione.

L'Angolo del Trader

I Buy di oggi da Atlantia a Unieuro

Banca Akros valuta buy: Unieuro con fair value di 18 euro in scia alla conferma di Giancarlo Nicosanti come amministratore delegato del gruppo.

I Buy di oggi da Atlantia a Unieuro

INWIT: Jefferies alza il target price a 9,40 euro

Jefferies ha alzato il target price su INWIT a 9,40 euro da 5,00 euro.

INWIT: Jefferies alza il target price a 9,40 euro

Piazza Affari: le blue chips vincenti ora. Lontani dai bancari

A Piazza Affari nell'attuale contesto Lemanik è selettiva nei titoli da mettere in portafoglio, puntando su alcuni che hanno caratteristiche ben precise. Diverse incognite sul futuro dei mercati.

Piazza Affari: le blue chips vincenti ora. Lontani dai bancari
apk