Irce

Irce, società produttrice di conduttori per avvolgimento e cavi elettrici

Irce S.p.A., quotata in Borsa a Piazza Affari ed inserita nell'indice FTSE Italia STAR, è una società operante sul mercato nazionale ed all'estero nel settore dei conduttori per avvolgimento e dei cavi elettrici. Facendo leva su tecnologie all’avanguardia e su processi avanzati di autocontrollo, Irce riguardo ai livelli di qualità e di produttività è conforme agli standard delle certificazioni ISO 9001 e ISO TS 16949.

Irce, la storia

Nata nel 1947, Irce inizia ad esportare nel 1955 per poi iniziare, nel 1961, la produzione dei cavi elettrici isolati in PVC. Nel 1977 viene costituita la Isomet AG che è la prima consociata estera, per poi effettuare nel 1998 un'importante acquisizione rappresentata dalla società Smit Draad Nijmegen BV. Dopo aver costituito nel 2000 la Irce SL, società di sviluppo commerciale del Gruppo sul mercato spagnolo, l'anno dopo Irce acquisisce dalla britannica F.D. SIMS Limited l'attività relativa ai conduttori per avvolgimenti elettrici, ed acquisisce pure la Andronio Spa, azienda operante nei cavi di alimentazione per apparecchiature elettriche. Nell'ambito dell'espansione internazionale, risale al 2007 l'acquisizione di uno stabilimento in India, mentre l'anno dopo inizia la produzione di filo smaltato presso lo stabilimento di Joinville, in Brasile. Con l'acquisizione della Isodra Gmbh, società tedesca, Irce nel 2010 amplia la gamma dei propri prodotti nel settore della produzione e commercializzazione di fili smaltati ultracapillari.

Le aree di attività e gli stabilimenti produttivi

Irce opera su due aree di attività, quella relativa alla produzione di conduttori per avvolgimento di macchine elettriche, che sono comunemente chiamati fili smaltati, e quella riguardante la produzione di cavi isolati per il trasporto di energia. Questo avviene grazie agli stabilimenti produttivi in Italia, ad Imola, Guglionesi, Umbertide e Miradolo Terme, mentre all'estero il Gruppo Irce ha stabilimenti produttivi a Nijmegen, Blackburn, Joinville, Kakkanad Cochin e Kierspe.

Irce, i principali dati finanziari

Irce ha chiuso l'esercizio 2015 con ricavi a 349,93 milioni di euro, sostanzialmente in linea con i 350,61 milioni di euro al 31 dicembre del 2014. L'utile netto si è attestato a 2,95 milioni di euro, in discesa rispetto ai 3,80 milioni di euro dell'esercizio 2014 a fronte di un indebitamento finanziario netto che passa dai 49,64 milioni di euro al 31 dicembre del 2014 ai 46,23 milioni di euro al 31 dicembre del 2015.

Per maggiori informazioni: IRCE



Ftse Mib ancora in rialzo: brutte sorprese in arrivo a maggio?

Il Ftse Mib ha allungato ancora il passo verso area 22.000 prima della pausa di domani. Pronto il sato di qualità o si torna a scendere?

Ftse Mib ancora in rialzo: brutte sorprese in arrivo a maggio?

Appuntamenti societari di martedì 30 Aprile 2019

Oggi in agenda.

Appuntamenti societari di martedì 30 Aprile 2019

I 10 titoli più vicini ai massimi e ai minimi del mese

I 10 titoli più vicini ai massimi e ai minimi del mese.

I 10 titoli più vicini ai massimi e ai minimi del mese

Appuntamenti societari della settimana dal 29 Aprile al 3 Maggio 2019

Questa settimana in agenda.

Appuntamenti societari della settimana dal 29 Aprile al 3 Maggio 2019

Irce: Cda su dati primo trimestre il 14 maggio

-

Irce: Cda su dati primo trimestre il 14 maggio

Irce: Banca IMI peggiora valutazioni

Irce -1,3% a 2,27 euro.

Irce: Banca IMI peggiora valutazioni

Borsa Italiana, alla STAR Conference 2019 più di 300 investitori

Al via la 18° edizione della STAR Conference, l'evento annuale dedicato all'incontro con investitori italiani e internazionali.

Borsa Italiana, alla STAR Conference 2019 più di 300 investitori

Irce, nel 2018 utile netto in crescita a € 5,88 milioni

Il Consiglio di Amministrazione di IRCE ha approvato il 15 marzo 2019 il progetto di bilancio separato ed il bilancio consolidato relativi all'anno 2018.

Irce, nel 2018 utile netto in crescita a € 5,88 milioni

Appuntamenti societari di venerdì 15 Marzo 2019

Oggi in agenda 4Aim Sicaf: Cda Bilancio; Biesse: Cda Bilancio; Centrale Del Latte D'Italia: Cda Bilancio; Circle: Cda Bilancio; Clabo: Assemblea STR; Eurotech: Cda Bilancio; Fidia: Cda Bilancio; Ima: Cda Bilancio; Irce: Cda Bilancio; Longino & Cardenal: Cda Bilancio; Mondo Tv France: Cda Bilancio; Panariagroup: Cda Bilancio; Prismi: Cda Bilancio; Retelit: Cda Bilancio; Salini Impregilo: Cda Bilancio.

Appuntamenti societari di venerdì 15 Marzo 2019

Appuntamenti societari della settimana 11-15 Marzo 2019

Questa settimana in agenda.

Appuntamenti societari della settimana 11-15 Marzo 2019

Divergenze bullish e bearish Rsi

Divergenze bullish e bearish Rsi: le divergenze* rialziste e ribassiste segnalate dall'RSI sono tra i segnali piu' efficaci che si possono ricavare dagli indicatori.

Divergenze bullish e bearish Rsi

Tobin Tax: ecco la lista delle società esentate per il 2019

Come ogni anno il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha comunicato, ai sensi dell'articolo 17 comma 3 Decreto MEF 21 febbraio 2013, la lista delle società residenti nel territorio italiano emittenti azioni negoziate in mercati regolamentati con capitalizzazione media inferiore ai 500 milioni di euro nel mese di novembre 2018.

Tobin Tax: ecco la lista delle società esentate per il 2019

IRCE, utile dei nove mesi in crescita a € 6,54 milioni

Il 14 novembre 2018 si è riunito il Consiglio di Amministrazione di IRCE che ha approvato la relazione finanziaria consolidata al 30 settembre 2018.

IRCE, utile dei nove mesi in crescita a € 6,54 milioni

IRCE, EBIT rettificato semestrale in crescita a € 8,02 mln

Il Consiglio di Amministrazione di IRCE ha approvato oggi la relazione finanziaria consolidata al 30 giugno 2018.

IRCE, EBIT rettificato semestrale in crescita a € 8,02 mln

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

Piazza Affari: solo un rapido pit-stop prima di nuovi rialzi?

Il Ftse Mib ha tirato un po' il fiato dopo il buon rialzo della vigilia, ma resta in rampa di lancio per ulteriori allunghi. I market movers di domani.

Piazza Affari: solo un rapido pit-stop prima di nuovi rialzi?
apk