Juventus Football Club

Juventus Football Club S.p.A.

Juventus Football Club S.p.A., conosciuta semplicemente come Juve o Juventus è una delle principali società calcistiche a livello mondiale. La società sportiva partecipa a competizioni calcistiche nazionali ed internazionali

La storia della società calcistica

Le radici della società affondano nella Torino del 1897. Un gruppo di liceali, appassionati del pallone, ovvero del football, sport sopraggiunto dall'Inghilterra, decide di costituire la società polisportiva amatoriale Sport-Club Juventus (dal latino gioventù), con divisa bianca.

Nell'arco di qualche anno la società sportiva, trasforma il proprio nome in Juventus Football Club, (sostituendo anche la divisa, che ora è formata da camicia rosa con cravatta nera). Nel 1900 affronta il suo primo campionato federale, con scarsi risultati.

Nel 1905 la squadra, che dal 1903 porta i colori bianco neri arriva al successo, classificandosi Campione d'Italia.

Edoardo Agnelli e la Juventus

Dal 1923 la Juventus Football Club viene legata al nome della famiglia Agnelli. Edoardo Agnelli (Verona, 1892 - 1935), figlio di Giovanni Agnelli, fondatore della Fiat, viene nominato presidente.

Nel 1935 Edoardo Agnelli viene a mancare, a causa di un incidente aereo. Sotto la sua guida, la Juventus raggiunse grandi risultati vincendo 6 scudetti, cinque dei quali consecutivi.

Giovanni Agnelli

Alla fine della seconda guerra mondiale, la società calcistica guidata da Giovanni Agnelli, figlio di Edoardo, torna al successo, vincendo vari scudetti.

Nel 1953 la squadra calcistica bianconera, passa sotto la presidenza del fratello di Giovanni Agnelli, Umberto e nel 1958 conquista lo scudetto, raggiungendo così dieci titoli nazionali.

Nel 1967 la società calcistica trasforma la sua denominazione legale trasformandosi in Juventus Football Club S.p.A.

Giampietro Boniperti

Dal 1971 al 1990, la squadra passa sotto la dirigenza di Giampietro Boniperti (Barengo 1928), ex giocatore (attaccante) della stessa. Durante il suo mandato, la squadra mieterà altri successi, due Coppe d'Italia, nove scudetti, la Coppa dei Campioni, la Supercoppa Uefa e molto altro. Attualmente ricopre la carica di presidente onorario.

Negli anni successivi la Juventus Football Club S.p.A. continua a raccogliere altri successi come il Campionato del Mondo (Tokyo, 1996), la Supercoppa europea e lo scudetto italiano (1997), Campione d'Italia (1998) e molti altri.

Lo sbarco in Borsa della Juventus

Nel 2001 la società calcistica fa il suo debutto nel mercato borsistico, quotandosi alla Borsa valori di Milano.

La retrocessione in serie B

Nel 2006 la squadra nazionale Juventus Football Club S.p.A., a causa dello scandalo di Calciopoli, riguardante gli illeciti sportivi, viene retrocessa in serie B (torna a giocare in serie A, nel maggio del 2007).

Nel 2011 la società inaugura il nuovo stadio, di proprietà della stessa, lo Juventus Stadium di Torino (sorto al posto dello stadio Delle Alpi).

I principali dati economici e societari della Juventus

Juventus Football Club S.p.A. ha la propria sede a Torino in Corso galileo Ferraris, 32. La società calcistica è quota al mercato telematico della Borsa di Milano, sul segmento MTA, con il simbolo JUVE.

La società calcistica è attualmente presieduta da Andrea Agnelli (Torino, 1975). Juventus Football Club S.p.A. ha chiuso l'esercizio fiscale relativo all'anno 2012/2013 (terminato il 30 giugno 2013), con un fatturato pari a 283,8 milioni di euro, registrando un aumento del 32,8% rispetto all'anno 2011/2012 conclusosi con ricavi per 213,8 milioni di euro.

L'azionariato

L'azionista di riferimento della Juventus Football Club S.p.A. è la società Exor S.p.A.(a sua volta controllata dalla Giovanni Agnelli e C. S.a.p.az.), la quale detiene il 63,8% dell'azionariato.

Per maggiori informazioni: JUVENTUS



Juventus Football Club in asta di volatilità (teorico +5,51%)

Juventus Football Club in asta di volatilità (teorico +5,51%).

Juventus Football Club in asta di volatilità (teorico +5,51%)

Borsa italiana in verde. Leonardo ancora positiva, netto calo per Cucinelli. FTSE MIB +0,14%

Borsa italiana in verde.

Borsa italiana in verde. Leonardo ancora positiva, netto calo per Cucinelli. FTSE MIB +0,14%

Juventus Football Club: prese di profitto dopo il +17% di ieri

Juventus Football Club -1,7% in lieve fisiologico ribasso (dovuto alle prese di profitto) dopo il +17% abbondante messo a segno ieri in scia alla qualificazione ai quarti di finale di Champions League.

Juventus Football Club: prese di profitto dopo il +17% di ieri

Borsa italiana in rialzo dopo no "hard-Brexit". Brilla Leonardo, bene i bancari. FTSE MIB +0,61%

Borsa italiana in rialzo dopo no "hard-Brexit".

Borsa italiana in rialzo dopo no "hard-Brexit". Brilla Leonardo, bene i bancari. FTSE MIB +0,61%

L’euforia di Wall Street non contagia l’Europa

Decolla Juventus come prevedibile, forti acquisti anche su Salvatore Ferragamo, ma sono i petroliferi a trainare il Ftse Mib. In calo sempre Prysmian.

L’euforia di Wall Street non contagia l’Europa

Piazza Affari positiva, Juventus e Ferragamo in evidenza. FTSE MIB +0,57%

Piazza Affari positiva, Juventus e Ferragamo in evidenza.

Piazza Affari positiva, Juventus e Ferragamo in evidenza. FTSE MIB +0,57%

Piazza Affari positiva. Juventus Football Club protagonista. FTSE MIB +0,34%

Piazza Affari positiva.

Piazza Affari positiva. Juventus Football Club protagonista. FTSE MIB +0,34%

Ecco perché la Juventus di Ronaldo sbanca anche il Ftse Mib

Dopo la spettacolare vittoria contro l'Atletico Madrid nella sfida di ritorno degli ottavi di finale di Champions League, la stella della Juventus di Cristiano Ronaldo torna a brillare anche a Piazza Affari, dove le azioni della squadra bianconera stanno questa mattina letteralmente spiccando il volo con un rialzo a due cifre.

Ecco perché la Juventus di Ronaldo sbanca anche il Ftse Mib

Borsa italiana in verde dopo no ad accordo Brexit. Brillano Juventus e Ferragamo. FTSE MIB +0,21%

Borsa italiana in verde dopo no ad accordo Brexit.

Borsa italiana in verde dopo no ad accordo Brexit. Brillano Juventus e Ferragamo. FTSE MIB +0,21%

Juventus Football Club balza sui massimi da fine gennaio

Juventus Football Club +23% balza sui massimi da fine gennaio dopo la qualificazione ai quarti di finale di Champions League conquistata ieri sera ai danni dell'Atletico Madrid.

Juventus Football Club balza sui massimi da fine gennaio

Borse poco mosse e contrastate

Nuovo scivolone per Telecom, in calo anche Juventus ed Exor. Ribassi generalizzati per i bancari. Bene Recordati, Campari ed i petroliferi.

Borse poco mosse e contrastate

Piazza Affari poco mossa prima del voto Brexit. Giornata-no per TIM. FTSE MIB -0,03%

Piazza Affari poco mossa prima del voto Brexit.

Piazza Affari poco mossa prima del voto Brexit. Giornata-no per TIM. FTSE MIB -0,03%

Piazza Affari stabile, operatori attendono voto Brexit. TIM in difficoltà. FTSE MIB -0,05%

Piazza Affari stabile, operatori attendono voto Brexit.

Piazza Affari stabile, operatori attendono voto Brexit. TIM in difficoltà. FTSE MIB -0,05%

Juventus Football Club: stasera match decisivo in Champions League

Juventus Football Club -2,0% perde terreno dopo il +1,95% di ieri.

Juventus Football Club: stasera match decisivo in Champions League

Borsa italiana in leggero ribasso, TIM e Tod's sotto pressione. FTSE MIB -0,18%

Borsa italiana in leggero ribasso, TIM e Tod's sotto pressione.

Borsa italiana in leggero ribasso, TIM e Tod's sotto pressione. FTSE MIB -0,18%

L'Angolo del Trader

Juventus Football Club +1,95% tocca i massimi dal 27 febbraio.

L'Angolo del Trader
apk