Juventus Football Club

RSS

Juventus Football Club S.p.A.

Juventus Football Club S.p.A., conosciuta semplicemente come Juve o Juventus è una delle principali società calcistiche a livello mondiale. La società sportiva partecipa a competizioni calcistiche nazionali ed internazionali

La storia della società calcistica

Le radici della società affondano nella Torino del 1897. Un gruppo di liceali, appassionati del pallone, ovvero del football, sport sopraggiunto dall'Inghilterra, decide di costituire la società polisportiva amatoriale Sport-Club Juventus (dal latino gioventù), con divisa bianca.

Nell'arco di qualche anno la società sportiva, trasforma il proprio nome in Juventus Football Club, (sostituendo anche la divisa, che ora è formata da camicia rosa con cravatta nera). Nel 1900 affronta il suo primo campionato federale, con scarsi risultati.

Nel 1905 la squadra, che dal 1903 porta i colori bianco neri arriva al successo, classificandosi Campione d'Italia.

Edoardo Agnelli e la Juventus

Dal 1923 la Juventus Football Club viene legata al nome della famiglia Agnelli. Edoardo Agnelli (Verona, 1892 - 1935), figlio di Giovanni Agnelli, fondatore della Fiat, viene nominato presidente.

Nel 1935 Edoardo Agnelli viene a mancare, a causa di un incidente aereo. Sotto la sua guida, la Juventus raggiunse grandi risultati vincendo 6 scudetti, cinque dei quali consecutivi.

Giovanni Agnelli

Alla fine della seconda guerra mondiale, la società calcistica guidata da Giovanni Agnelli, figlio di Edoardo, torna al successo, vincendo vari scudetti.

Nel 1953 la squadra calcistica bianconera, passa sotto la presidenza del fratello di Giovanni Agnelli, Umberto e nel 1958 conquista lo scudetto, raggiungendo così dieci titoli nazionali.

Nel 1967 la società calcistica trasforma la sua denominazione legale trasformandosi in Juventus Football Club S.p.A.

Giampietro Boniperti

Dal 1971 al 1990, la squadra passa sotto la dirigenza di Giampietro Boniperti (Barengo 1928), ex giocatore (attaccante) della stessa. Durante il suo mandato, la squadra mieterà altri successi, due Coppe d'Italia, nove scudetti, la Coppa dei Campioni, la Supercoppa Uefa e molto altro. Attualmente ricopre la carica di presidente onorario.

Negli anni successivi la Juventus Football Club S.p.A. continua a raccogliere altri successi come il Campionato del Mondo (Tokyo, 1996), la Supercoppa europea e lo scudetto italiano (1997), Campione d'Italia (1998) e molti altri.

Lo sbarco in Borsa della Juventus

Nel 2001 la società calcistica fa il suo debutto nel mercato borsistico, quotandosi alla Borsa valori di Milano.

La retrocessione in serie B

Nel 2006 la squadra nazionale Juventus Football Club S.p.A., a causa dello scandalo di Calciopoli, riguardante gli illeciti sportivi, viene retrocessa in serie B (torna a giocare in serie A, nel maggio del 2007).

Nel 2011 la società inaugura il nuovo stadio, di proprietà della stessa, lo Juventus Stadium di Torino (sorto al posto dello stadio Delle Alpi).

I principali dati economici e societari della Juventus

Juventus Football Club S.p.A. ha la propria sede a Torino in Corso galileo Ferraris, 32. La società calcistica è quota al mercato telematico della Borsa di Milano, sul segmento MTA, con il simbolo JUVE.

La società calcistica è attualmente presieduta da Andrea Agnelli (Torino, 1975). Juventus Football Club S.p.A. ha chiuso l'esercizio fiscale relativo all'anno 2012/2013 (terminato il 30 giugno 2013), con un fatturato pari a 283,8 milioni di euro, registrando un aumento del 32,8% rispetto all'anno 2011/2012 conclusosi con ricavi per 213,8 milioni di euro.

L'azionariato

L'azionista di riferimento della Juventus Football Club S.p.A. è la società Exor S.p.A.(a sua volta controllata dalla Giovanni Agnelli e C. S.a.p.az.), la quale detiene il 63,8% dell'azionariato.

Per maggiori informazioni: JUVENTUS



Juventus rinnova partnership tecnica con Adidas fino al 30 giugno 2027

Juventus Football Club S.

Juventus rinnova partnership tecnica con Adidas fino al 30 giugno 2027

Piazza Affari abbandonata a se stessa: ad un passo dal baratro

Il Ftse Mib si è fermato sul livello più basso dell'anno e il rischio di ulteriori affondi è sempre più alto.

Piazza Affari abbandonata a se stessa: ad un passo dal baratro

I Buy di oggi, da Aeffe a Juventus

A Banca Imi sono Buy su Eni (target price di 20,6 euro, a 21 euro per Mediobanca e 19,5 per Equita).

I Buy di oggi, da Aeffe a Juventus

I Buy di oggi, da Brembo a Maire Tecnimont

A Banca Imi sono Buy su Juventus (tgt a 1,4 euro) con l’inclusione della squadra pluricampione nel Ftse Mib, Add su Generali (tgt a 16,2 euro).

I Buy di oggi, da Brembo a Maire Tecnimont

I Buy di oggi, da Creval a Unieuro

A Mediobanca sono Outperform su Creval (target price a 0,13 euro) con la sottoperferormance non attribuibile ai fondamentali.

I Buy di oggi, da Creval a Unieuro

Ftse Mib: entrano Juventus e Amplifon, fuori Mediaset e Banca Mediolanum

Il FTSE Italia Index Series Technical Committee ha approvato le seguenti modifiche per l'indice FTSE MIB che diverranno effettive dopo la chiusura delle negoziazioni di venerdì 21 dicembre 2018 (vale a dire, da giovedì 27 dicembre 2018).

Ftse Mib: entrano Juventus e Amplifon, fuori Mediaset e Banca Mediolanum

La Juventus fa le scarpe a Mediaset. Rivoluzione nel Ftse Mib

Confermando indiscrezioni della vigilia, Borsa Italiana ha inserito nell'indice milanese il club bianconero. Fuori Mediaset e Banca Mediolanum.

La Juventus fa le scarpe a Mediaset. Rivoluzione nel Ftse Mib

Revisione Indice FTSE MIB: cambiamenti nel paniere

Borsa Italiana comunica i risultati della revisione di dicembre dell'indice FTSE MIB, che sarà efficace da giovedì 27 dicembre 2018 (per via delle festività natalizie).

Revisione Indice FTSE MIB: cambiamenti nel paniere

La Juve fa gol in Borsa: rumors su un ingresso nel Ftse Mib

Secondo indiscrezioni di MF, il club bianconero potrebbe presto entrare nell'indice delle blue chips milanesi.

La Juve fa gol in Borsa: rumors su un ingresso nel Ftse Mib

Juventus: nuova organizzazione aziendale

Il Consiglio di Amministrazione, riunitosi in data odierna, ha esaminato la nuova organizzazione aziendale che, in continuità con la precedente, si articola in tre principali aree operative: Sport, affidata al Chief Football Officer Fabio Paratici, Revenue, affidata al Chief Revenue Officer Giorgio Ricci, e Services, affidata al Chief Financial Officer Marco Re, che nell'esercizio delle loro funzioni, coordinati dal Presidente e dal Vice Presidente, riferiscono al Consiglio di Amministrazione.

Juventus: nuova organizzazione aziendale

Fib verso la chiusura due gap? Due small cap sotto i riflettori

Poiché sappiamo bene che sui mercati finanziari tutto oscilla dobbiamo attenderci che anche questa volta sarà così.

Fib verso la chiusura due gap? Due small cap sotto i riflettori

Juventus: sciolti i rapporti di lavoro con Giuseppe Marotta e Aldo Mazzia

Juventus Football Club S.

Juventus: sciolti i rapporti di lavoro con Giuseppe Marotta e Aldo Mazzia

Juventus, delibere dell'assemblea

L'Assemblea ordinaria degli Azionisti di Juventus Football Club, riunitasi oggi a Torino sotto la Presidenza di Andrea Agnelli, ha approvato il bilancio di esercizio al 30 giugno 2018 che si è chiuso con una perdita netta di € 19,2 milioni (utile di € 42,6 milioni nell'esercizio 2016/2017) coperta mediante utilizzo degli Utili portati a nuovo.

Juventus, delibere dell'assemblea

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

L'agenda del trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Torna il negativo sui mercati con le Borse europee che ieri dopo il timido rimbalzo della vigilia sono state colpite da nuove vendite.

L'agenda del trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

La Juve paga (in Borsa) i guai di Ronaldo

Mentre piovono i successi sia in campionato che in Champions League, continua in Borsa il calo della Juventus che deve scontare le accuse di stupro piovute addosso al suo gioiello, Cristiano Ronaldo.

La Juve paga (in Borsa) i guai di Ronaldo
apk