Marr

Marr S.p.A., azienda di prodotti alimentari per la ristorazione

Marr S.p.A. è una società italiana, attiva nel settore della ristorazione. L'azienda si occupa della distribuzione di prodotti alimentari, che vengono utilizzati nel ramo della ristorazione (foodservice).

Il gruppo vanta oltre 38.000 clienti (tra cui alberghi, ristoranti, mense, villaggi turistici, ospedali, pizzerie ed altro) ed offre oltre 10.000 prodotti composti da attrezzature ed alimentari come prodotti di carne, pesce, alimentari vari ed ortofrutta.

Le origini di Marr

La società è stata costituita nel 1972 a Rimini, con la denominazione iniziale di M.A.R.R., Magazzini Alimentari Riuniti Riminesi s.n.c. grazie al contributo di un gruppo piccoli imprenditori locali del settore alimentare: Sberlati, Amati, Ceccarelli, Cigolani e Bernardi. Gli imprenditori riminesi costituirono la società, con lo scopo di ottimizzare il servizio di fornitura e distribuzione alimentare per il settore alberghiero e quello dei ristoranti, raggiungendo il cliente finale con un unici carico. Inizialmente l'attività era destinata alla zona della riviera romagnola.

Lo sviluppo ed i cambiamenti

A metà degli anni Settanta, il gruppo Montedison entra nel capitale sociale della Marr, come socio finanziatore, con una quota pari al 40% dell'azionariato.

L'ingresso del Gruppo Cremonini

Nel 1979 Luigi Cremonini, a capo del gruppo Cremonini, acquisisce dalla Montedison, la partecipazione del capitale sociale della Marr e nell'arco degli anni successivi ne diventa il principale azionista, detenendo così il controllo della azienda.

Le acquisizioni di Marr

Negli anni successivi la società continua a svilupparsi sul territorio nazionale, attraverso una serie di acquisizioni mirate del settore alimentare, come le aziende Copea, Venturi, Sanremomare, Adriafood, aprendo filiali in Campania, Lombardia, Sicilia e Veneto.

Nel 2004 la società acquisisce l'azienda Sogema S.p.A. (distributore alimentare) espandendo così la propria attività anche in Piemonte e Valle D'Aosta, mentre nel 2005 acquisisce l'azienda commerciale Sfera operante in Romagna e nelle Marche .

Lo sbarco in Borsa di Marr

Nel 2005 la società Marr S.p.A., ormai radicata sul suolo nazionale con un giro d'affari pari a 884,2 milioni di euro (2005), fa il suo debutto sul mercato telematico nazionale, quotandosi in Borsa, nel segmento STAR.

La crescita costante

Negli anni successivi l'azienda continua il processo di crescita, portando a termine vari contratti ed acquisizioni, come la società di Forlì, New Catering (attiva nel settore della distribuzione alimentare veloce), entrando così anche nel settore dei bar.

Nel 2009 il leader del settore alimentare registrava un fatturato in costante crescita, circa 1.138 milioni di euro e con una presenza capillare in Italia.

I principali dati aziendali di Marr

Marr S.p.A. ha la propria sede principale a Rimini in Via Spagna, 20. La forza lavoro è composta da circa 1.000 dipendenti, da una rete di trasportatori (700 automezzi) e da circa 650 addetti al segmento vendita.

Il gruppo è quotato alla Borsa valori di Milano, nel segmento STAR, con il simbolo MARR.

La società ha chiuso l'esercizio relativo all'anno 2013 con un fatturato pari a 1,36 miliardi di euro, registrando un aumento di 105 milioni rispetto all'esercizio precedente.

Per maggiori informazioni: MARR



Sotto la lente dell'analisi tecnica

La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti agli indici di Borsa Italiana, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani.

Sotto la lente dell'analisi tecnica

Marr: Imi alza il target price a 27,8 euro

Banca Imi ha alzato il target price su Marr a 27,8 euro da 23,9 euro.

Marr: Imi alza il target price a 27,8 euro

Il Punto sui Mercati

Piazza Affari debole in attesa della Fed.

Il Punto sui Mercati

Marr continua a mostrare forza

Marr (+1,09%) tenta di ripercorrere il tracciato della seduta precedente, verso 24,58 euro, per scongiurare il dispiegamento degli effetti della "shooting star" e con l'obiettivo di estendere il rally verso target a 25,40 circa, lato alto di un canale che contiene le oscillazioni dai minimi del 2014.

Marr continua a mostrare forza

Sotto la lente dell'analisi tecnica

La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti agli indici di Borsa Italiana, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani.

Sotto la lente dell'analisi tecnica

Borsa italiana tonica con bancari e Telecom: FTSE MIB +1,16%

Borsa italiana tonica con bancari e Telecom: FTSE MIB +1,16%.

Borsa italiana tonica con bancari e Telecom: FTSE MIB +1,16%

Piazza Affari in rialzo, bene Telecom, Leonardo, Generali, debole Atlantia: FTSE MIB +0,55%

Piazza Affari in rialzo, bene Telecom, Leonardo, Generali, debole Atlantia: FTSE MIB +0,55%.

Piazza Affari in rialzo, bene Telecom, Leonardo, Generali, debole Atlantia: FTSE MIB +0,55%

Top news

-

Top news

Il Punto sui Mercati

Piazza Affari vicina ai minimi di giornata.

Il Punto sui Mercati

Marr all'attacco dei top di ottobre

Marr (+4,53%) balza in area 23,50 nel tentativo di attaccare i massimi dello scorso ottobre.

Marr all'attacco dei top di ottobre

Marr sui massimi da metà ottobre dopo dati 2017, Kepler alza target

Marr (+3,5% a 23,28 euro) tocca i massimi da metà ottobre con Kepler Cheuvreux che conferma la raccomandazione buy e incrementa il target a 25,50 euro, all'indomani della pubblicazione dei dati 2017.

Marr sui massimi da metà ottobre dopo dati 2017, Kepler alza target

MARR: l'utile 2017 sale a € 65,5 mln, giova anche calo dell'IRES

Il Consiglio di Amministrazione di MARR, società leader in Italia nella commercializzazione e distribuzione di prodotti alimentari al foodservice, ha approvato oggi il bilancio consolidato ed il progetto del bilancio d'esercizio 2017, che verrà sottoposto all'Assemblea degli Azionisti il prossimo 28 aprile.

MARR: l'utile 2017 sale a € 65,5 mln, giova anche calo dell'IRES

Piazza Affari: aumenta il rischio di un attacco al ribasso?

Il Ftse Mib si è scontrato nuovamente con la resistenza con cui si sta misurando ormai da qualche tempo. Ricca di eventi la prossima seduta.

Piazza Affari: aumenta il rischio di un attacco al ribasso?

I buy di oggi da Iren a Telecom Italia

Per Banca Imi è add su Iren, con target price a 2.8 euro, dopo la revisione al rialzo della guidance.

I buy di oggi da Iren a Telecom Italia

Marr: Imi alza rating e target price

Banca Imi ha alzato il target price su Marr a 23,9 euro da 22,8 euro.

Marr: Imi alza rating e target price

Marr: in crescita ricavi e redditività

Il Consiglio di Amministrazione di MARR S.

Marr: in crescita ricavi e redditività
apk