Phillip Morris International

Philip Morris International, multinazionale statunitense del tabacco

Philip Morris International, conosciuta anche come PM, è un'industria americana, attiva nel settore del tabacco. La società si occupa della produzione di sigarette, che vengono distribuite in oltre 180 nazioni, attraverso i marchi Lark, Fortune, Marlboro, Bond Street, L&M, Sampoerna A, Chesterfield, Parliament, Philip Morris, Dji Sam Soe ed altri.

Le origini ed il suo pioniere Philip Morris

Le radici della società affondano nella Londra del 1847, quando Philip Morris (1835–1873), aprì una piccola tabaccheria nella zona di Bond Street. Nel 1873 in seguito alla scomparsa di Philip Morris, le redini della società passarono alla moglie ed al fratello Leopold Morris.

Il collocamento in Borsa

Nel 1881 l'azienda portò a termine l'accordo di fusione con la società di Joseph Grunebaum, dando vita così alla Philip Morris & Company and Grunebaum, Ltd. che nello stesso anno fece il suo debutto in Borsa. Nel 1885 Dopo appena quattro anni, la Philip Morris & Company and Grunebaum, Ltd. venne sciolta e la denominazione venne trasformata in Philip Morris & Co., Ltd.

Philip Morris in America

Nel 1894 la famiglia Morris cedette la società a William Curtis Thomson. Sotto la sua guida l'azienda continuò a svilupparsi ed a concludere importanti accordi di partnership oltreoceano. Nel 1902 grazie al contributo dell'agente americano Gustav Eckmeyer, la società si trasformò in società per azioni a New York.

L'espansione

In seguito all'ingresso dei nuovi soci di maggioranza americani, l'azienda inizialmente venne denominata Philip Morris & Co., Ltd., Inc., con sede in Virginia, per poi trasformarsi nella Philip Morris International.

Nell'arco dei decenni successivi, l'azienda continuò il lungo processo di espansione a livello internazionale, trasformandosi in uno dei maggiori produttori e distributori al mondo del tabacco.

Altria Group

Negli anni Ottanta la società leader del tabacco decise di diversificare il proprio core business, investendo nel comparto alimentare, diversificando i propri interessi. Il gruppo ha portato a termine diverse join venture, acquisendo varie attività del settore alimentare, spaziando dalla birra al cibo. Tra le varie acquisizioni vanno citate la società Kraft Inc. (1988), l'azienda europea di caffè e cioccolato, Jacob Suchard (1990), Freja Marabou (1993) ed altre.

PMI, Philip Morris International azienda indipendente

Nel 2003 la Philip Morris Company, venne rinominata Altria Group. Nel 2008 Philip Morris International diventa una realtà indipendente, ovvero la maggiore società di tabacco a livello globale e tra le principali realtà di prodotti confezionati al mondo.

I principali dati economico finanziari

Philip Morris International ha la propria sede principale a New York. L'azienda è presente a livello internazionale, con filiali ed uffici in varie nazioni, tra cui l'Italia. La multinazionale conta circa 53 stabilimenti di produzione, mentre la forza lavoro è composta da circa 91.000 dipendenti.

La holding statunitense è quotata alla Borsa valori di New York, sullo Standard & Poor's 500, con il simbolo PM.

Il colosso del tabacco ha chiuso l'esercizio fiscale relativo all'anno 2013 con ricavi per 80 miliardi di dollari, registrando un aumento del 3,4% rispetto l'esercizio precedente, conclusosi con un fatturato pari a 77,39 miliardi di dollari.

Per maggiori informazioni: PHILIP MORRIS



Wall Street stop and go, Amazon e Intel sulla bocca di tutti

Dow Jones, Intel alza outlook sui ricavi 2017. Nyse, Altria Group crolla sui piani della Food and Drug Administration. Nasdaq, Amazon: utili Q2 2017 inferiori alle attese. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street stop and go,  Amazon e Intel sulla bocca di tutti

10 dividendi da comprare (quasi) senza pensieri

La stabilità del dividendo è di primaria importanza, ma un momento di difficoltà dell'azienda non deve mettere in allarme se si guarda al lungo periodo e si trovano buoni motivi per riporre ancora fiducia nel titolo.

10 dividendi da comprare (quasi) senza pensieri

2 azioni da comprare per un dividendo interessante

The Motley Fool ha chiesto ai suoi contributori di suggerire un titolo da dividendo con buone prospettive di crescita.

2 azioni da comprare per un dividendo interessante

Wall Street arroccata in difesa, stacca biglietto ottovolante

Dow Jones, Merck: utili Q4 2016 oltre le attese. Nyse, Philip Morris: ricavi quarto trimestre battono le previsioni. Nasdaq, Facebook in lettera dopo la trimestrale. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street arroccata in difesa, stacca biglietto ottovolante

M&A da capogiro: nasce il nuovo gigante del tabacco mondiale

La prossima integrazione tra British American Tobacco e Reynolds darà vita alla più grande società quotata dell'industria del tabacco mondiale.

M&A da capogiro: nasce il nuovo gigante del tabacco mondiale

Piazza Affari un po' più determinata, ma ancora non basta

Il Ftse Mib prova ad aprirsi nuovi spazi di recupero, ma serve un'altra spinta al rialzo per essere un po' più al sicuro. I titoli e i temi da seguire domani.

Piazza Affari un po' più determinata, ma ancora non basta

A Wall Street svanisce effetto Opec. Focus su dichiarazioni Fed

I primi due dati macro di oggi hanno battuto le attese ma il mercato non sembra reagire. Attesa per un altro aggiornamento, in serata un discorso della Yellen.

A Wall Street svanisce effetto Opec. Focus su dichiarazioni Fed

10 nuove azioni da dividendo da mettere in portafoglio

Investire in dividendi su titoli a grande capitalizzazione per starsene al sicuro. Ecco storie di società solide e con buoni rendimenti in crescita da anni.

10 nuove azioni da dividendo da mettere in portafoglio

Wall Street rimbalza alla grande, biglietto per montagne russe

Giornata ricca di spunti quella di oggi sulla piazza azionaria di Wall Street. Brokers scatenati su alcuni titoli, ma c'è anche chi fa shopping come HP.

Wall Street rimbalza alla grande, biglietto per montagne russe

3 grandi nomi per rendimenti "senza scrupoli"

Se si vuol star bene bisogna mangiare sano e bere con moderazione. Ma se si vuole guadagnare allora le regole sono altre.

3 grandi nomi per rendimenti "senza scrupoli"

3 dividendi che offrono stabilità e consistenza

Investire in borsa è, per antonomasia, una delle attività più incerte che ci siano. Eppure, paradossalmente, per farla occorre partire da una base certa: la presenza di soldi. Per questo un dividendo fa sempre comodo.

3 dividendi che offrono stabilità e consistenza

Wall Street si muove con circospezione dopo l’allungo di venerdì

Gli investitori restano cauti in una giornata priva di particolari dati macro e con pochi spunti societari. Il dollaro guadagna terreno contro yen ed euro, stabile il petrolio. Da seguire Dean Foods e Philip Morris.

Wall Street si muove con circospezione dopo l’allungo di venerdì

7 azioni BUY&HOLD per i prossimi 20 anni!

Specchio Specchio delle mie brame, quali saranno le azioni più forti del reame? 7 azioni da tenere... per 20 anni. Buy&Hold per eccellenza.

7 azioni BUY&HOLD per i prossimi 20 anni!

3 dividendi in aumento da oltre 10 anni

Comprare un’azione, ovvero essere parte di un business, o solo anche della sua idea. Di certo se a questa idea uniamo anche un tornaconto extra che vada al di là dell’incerta quotazione sui mercati, allora tutto va molto meglio.

3 dividendi in aumento da oltre 10 anni
apk