Prysmian

RSS

Prysmian S.p.A., leader mondiale del settore cavi

Prysmian S.p.A. è un'azienda italiana con sede a Milano, specializzata nella produzione di cavi e nel settore dell'energia e delle telecomunicazioni


Grafico interattivo MIL:PRY offerto da TradingView

Prysmian S.p.A., leader mondiale del settore cavi

Prysmian S.p.A.(ex Pirelli Cavi) è una multinazionale di origine italiana, attiva nel comparto dei cavi e dei sistemi per le telecomunicazioni e l'energia. Il gruppo opera sul mercato utilizzando i marchi commerciali di proprietà Prysmian e Draka.

Prysmian S.p.A. si occupa dalla progettazione, produzione, distribuzione all'installazione di una ampia gamma di cavi, che vengono utilizzati nel comparto delle telecomunicazioni (cavi ottici, fibra ottica) e nel settore dell'energia (sistemi e cavi sottomarini e terrestri, cavi di di media e bassa tensione).

La storia di Prysmian

Le radici della società affondano nella Torino del 1879, quando la società Pirelli &C, iniziò a diversificare le proprie attività, investendo nel business dei cavi telegrafici e dei conduttori. La nuova divisione iniziò a svilupparsi ed espandersi, guadagnando una consistente porzione sul mercato a livello internazionale. Tra i vari lavori va menzionata la partecipazione alla posa telegrafica nazionale.

Da Pirelli a Goldman Sachs

Nel 2005 il gruppo Pirelli S.p.A. decide d di cedere tutte le attività della divisione Cavi e Sistemi Energia e Cavi e Sistemi Telecom di Pirelli & C. S.p.A, per rifocalizzare il proprio business nel settore dei pneumatici. Nel 2004 la Pirelli Cavi produceva ricavi per 3.208 milioni di euro, mentre la forza lavoro era composta da circa 12.000 dipendenti.

Nel giugno dello stesso anno il gruppo italiano, guidato dal manager Tronchetti Provera, porta a termine l'accordo di vendita, con la società Prysmian (che fa capo al gruppo Goldman Sachs Capital Partners), per la somma di 1,3 miliardi di euro.

Lo sbarco in Borsa

Nel maggio del 2007 la società lussemburghese Prysmian Cables and Systems, fa il suo ingresso sul mercato telematico della Borsa valori di Milano, mentre il prezzo di collocamento viene fissato a circa 15 euro per azione. Oggi, il titolo viene scambiato sul mercato MTA, con il simbolo PRY.

L'espansione di Prysmian

Nel 2010 il gruppo Prysmian, subisce un nuovo riassetto societario, che vede l'uscita dell'azionariato della società Goldman Sachs.
Nel 2011 la società lussemburghese ha continuato a svilupparsi ed espandersi, portando a termine l'acquisizione della società Draka Holding, attiva nel settore dei cavi, (iniziata nei anni precedenti), trasformandosi in una delle maggiori realtà del settore a livello globale

I principali dati di Prysmian S.p.A.

Prysmian S.p.A. ha la propria sede centrale a Milano in Viale Sarca, 222. Il gruppo industriale è presente con filiali ed uffici in circa 50 nazioni, mentre il personale è composto da circa 20.000 unità.

Il leader dei cavi ha chiuso l'esercizio fiscale relativo all'anno 2013, con un fatturato complessivo pari a 7.273 milioni di euro, in flessione rispetto all'esercizio precedente, conclusosi con ricavi per 7.848 milioni di euro.

Per maggiori informazioni: PRYSMIAN

Nome società PRYSMIAN
Paese Italia
Mercato FTSE MIB
Settore PRODOTTI E SERVIZI INDUSTRIALI
Codice Alfa PRY
Codice Isin IT0004176001
Codice Reuters PRY.MI
Sito web società Link
Telefono +390264491
Fax +390264494504
Sito web Investor Link
E-mail Investor E-mail
Indirizzo società Via Chiese 6, 20126 Milano (MI)
Società revisione Reconta Ernst & Young S.p.A.
Azioni in circolazione 230.160.523
Capitale Sociale 23.016.052
Tipo Titolo Azioni ordinarie
Valore nominale € 0.10
Data di collocamento 03/05/2007
Prezzo di collocamento € 16.75
Ultimo dividendo € 0.4300
Tipo dividendo Ordinario
Data pagamento 25/04/2018
Ultima raccomandazione 11/05/2018
Emittente KEPLER CHEUVREUX
Raccomandazione Buy
Target Price € 32.00
Andamento rating
 
Tononi Massimo
Battista Valerio
Mariani Maria Letizia
De Virgiliis Monica
Capponi Alberto
Battaini Massimo
Tamburi Giovanni
Romeo Fabio Ignazio
De Conto Claudio
Cappello Maria Elena
Facchini Pier Francesco
Gualtieri Laura
Libroia Pellegrino
Lazzati Paolo Francesco
Milano Michele
Mezzabotta Claudia
Blackrock Inc 4.80 %
Norges Bank 3.80 %
Clubtre SpA 4.00 %
Prysmian SpA 3.00 %
UBS Ag 2.50 %
Columbia Threadneedle Investments 3.10 %
T. Rowe Price Associates Inc. 3.10 %
The Vanguard Group 2.30 %
Sun Life Financial 2.20 %
Allianz SE 2.20 %
31/12/2017 Variaz. % 31/12/2016
TOTALE RICAVI 7.982,00 4,45% 7.642,00
MARGINE OPERATIVO LORDO (EBITDA) 578,00 -6,62% 619,00
MARGINE OPERATIVO NETTO (EBIT) 379,00 -8,89% 416,00
RISULTATO ANTE IMPOSTE 305,00 -17,12% 368,00
RISULTATO NETTO 223,00 -14,89% 262,00
POSIZIONE FINANZIARIA NETTA 436,00 -18,81% 537,00
PATRIMONIO NETTO 1.675,00 -0,00% 1.675,00
CAPITALE INVESTITO 2.466,00 -4,97% 2.595,00
Ultimo Aggiornamento: 24/03/2018

Borse europee ancora in difficoltà

Ftse Mib condizionato dallo stacco di dividendi. Rimbalza Azimut mentre le vendite colpiscono ancora Prysmian. Contrastati i bancari.

Borse europee ancora in difficoltà







Borsa Italiana chiude in deciso rialzo dopo la Bce

Chiusura in deciso rialzo per i listini azionari italiani ed europei dopo la decisione della Bce di fornire al mercato un percorso per l'uscita entro quest'anno dal piano di acquisti di titoli noto come quantitative easing.

Borsa Italiana chiude in deciso rialzo dopo la Bce

Prysmian supera una forte resistenza

Prysmian approfitta della presenza del supporto offerto a 23,94 euro dalla base del gap rialzista del 1° giugno per mettere a segno un deciso rimbalzo.

Prysmian supera una forte resistenza

Piazza Affari vira in positivo grazie a "soft tapering"

Piazza Affari vira in positivo grazie al "soft tapering": gli acquisti di titoli di Stato e Bond corporate scenderanno a 15 miliardi al mese da 30 miliardi fino a dicembre per poi terminare a partire dal 2019.

Piazza Affari vira in positivo grazie a "soft tapering"

Borsa Italiana in recupero dopo la Bce: Ftse MIB +0,2%

Accelerano al rialzo i listini azionari italiani ed europei dopo la decisione della Bce di fornire al mercato un percorso per l'uscita entro quest'anno dal piano di acquisti di titoli noto come quantitative easing.

Borsa Italiana in recupero dopo la Bce: Ftse MIB +0,2%

Borse in rosso dopo la Fed. Grande attesa per la BCE: banche giù

A Piazza Affari sale in controtendenza Prysmian e si muovono in positivo anche FinecoBank e Ferrari. Poco sopra la parità Telecom, Leonardo e Saipem.

Borse in rosso dopo la Fed. Grande attesa per la BCE: banche giù

Borsa Italiana in calo: Ftse MIB -1,03%

Avvio di seduta in ripiegamento per l'azionario italiano ed europeo.

Borsa Italiana in calo: Ftse MIB -1,03%

Prysmian ha avviato una fase incerta

Prysmian, dopo la comparsa di una candela di tipo"shooting star", dalle implicazioni negative, il 5 giugno in area25,40, ha avviato una fase incerta.

Prysmian ha avviato una fase incerta

Borsa Italiana chiude sopra la parità: Ftse MIB +0,15%

Proseguono nel pomeriggio gli acquisti sull'azionario italiano mentre i maggiori indici europei registrano dei frazionali ribassi.

Borsa Italiana chiude sopra la parità: Ftse MIB +0,15%

Borsa Italiana ancora in rialzo, acquisti su banche e utility

Proseguono nel primo pomeriggio gli acquisti sull'azionario italiano, mentre i maggiori indici europei registrano dei frazionali ribassi.

Borsa Italiana ancora in rialzo, acquisti su banche e utility

I buy di oggi da Pirelli a Moncler

Per Equita è buy su Moncler (TP 39) in vista del lancio della nuova collezione e su Telecom Italia (TP 0,92).

I buy di oggi da Pirelli a Moncler

Borsa in cauto rialzo in avvio: FTSE MIB segna +0,03%

Avvio di seduta in cauto rialzo per i maggiori indici azionari italiani.

Borsa in cauto rialzo in avvio: FTSE MIB segna +0,03%
apk