Qualcomm

Qualcomm, azienda statunitense di telecomunicazioni

Qualcomm Inc. è un'industria statunitense, leader nel business dei semiconduttori e della tecnologia wireless digitale. L'azienda si occupa della produzione e relativa distribuzione di microprocessori e sistemi per il comparto dei dispositivi mobili e dei cellulari.

Le storia dei pionieri di Qualcomm

Le radici della società ci riportano agli inizi degli anni '60, quando il ricercatore di origini italiane Andrew Viterbi, (Bergamo, 1935) e l'ingegnere elettronico Irwin Mark Jacobs (Massachusetts, 1933), iniziarono una lunga collaborazione e nel 1968 costituirono la loro prima società di consulenza e ricerca, denominata Linkbit.

Inizialmente il core business di Linkbit era focalizzato nel comparto degli impianti per la comunicazione digitale. In seguito le attività aziendali vennero ampliate con la produzione di microprocessori e semiconduttori, impiegati nel sistema di comunicazione senza fili e satellitare.

Nell'arco degli anni successivi Linkbit si sviluppò sul territorio nazionale e nel 1980 l'azienda contava circa 1.000 dipendenti, mentre il giro d'affari superava i 100 milioni di dollari. Nel 1980 l'azienda porta a termine un importante accordo di join venture, che prevede la fusione con la società M/ A-COM Technology Solutions. In seguito alla fusione, la società entra nel mercato della tecnologia elettronica, dando avvio alla produzione di dispositivi per la trasmissione televisiva via cavo.

Da Linkbit alla nascita di Qualcomm

Nel 1985 i due ingegneri e cofondatori della Linkbit, decidono di orientare il proprio business nel comparto del WMC (wireless mobile communication). Irwin Mark Jacobs ed Andrew Viterbi insieme ad altri investitori, costituirono la nuova società, denominandola Qualcomm.

Lo sviluppo aziendale

Inizialmente l'azienda si occupava della produzione di sistemi di telecomunicazione delle reti satellitari. Il loro primo prodotto fu il sistema di telecomunicazioni Omni TRACS, un microprocessore che permetteva lo scambio di informazioni tra gli autotrasportatori.

Negli anni seguenti la società ampliò il proprio core business occupandosi di semiconduttori per il settore della telefonia mobile. L'azienda tecnologica sviluppò il protocollo di accesso multiplo CDMA, tecnologia utilizzata da diversi cellulari, riscuotendo un grande interesse nel mercato della telefonia mobile, tanto che nel 1995 il protocollo CDMA, veniva utilizzato dai colossi telefonici come AT & T, Motorola, Sony e Nec.

Lo sbarco al NYSE

Nel dicembre del 1991 la società ormai radicata sul territorio statunitense, debutta sul mercato telematico della Borsa valori di New York. Il prezzo di collocamento è stato fissato a circa 0.55 dollari per azione. Oggi i titoli vengono scambiati al Nasdaq, con il simbolo QCOM.

L'espansione di Qualcomm

Nell'arco degli anni seguenti l'azienda continua a svilupparsi a livello internazionale, portando a termine diverse acquisizioni di società, come il produttore di dispositivi Bluetooth, RF Micro Devices e l'azienda Airgo Network (produttore di strumentazione WI-FI). Dal lato produttivo, Qualcomm amplia il proprio core business entrando nel mercato dei semiconduttori, trasformandosi in uno dei maggiori produttori di microprocessori a livello globale.

I principali dati economico finanziari

Qualcomm Inc. ha la propria sede principale a San Diego, ed è presente a livello globale con filiali ed uffici in oltre 40 Paesi. La forza lavoro è composta da circa 31.300 dipendenti, che sono dislocati nelle varie nazioni.

Il colosso dei microprocessori ha chiuso l'esercizio fiscale relativo all'anno 2013, registrando ricavi per 24,87 miliardi di dollari, in aumento del 30% rispetto all'esercizio precedente, conclusosi con un fatturato pari a 19,121 miliardi di dollari.

Per maggiori informazioni: QUALCOMM



Dax, inizio di ottava privo di emozioni

Dax, inizio di ottava privo di emozioni.

Dax, inizio di ottava privo di emozioni

Wall Street ama i piccoli passi, sposta in avanti gli obiettivi

Nyse, azioni Sprint Corporation in caduta libera. Michael Kors Holdings in rally sul Big Board. Nasdaq, Broadcom offre 70 dollari per azione per Qualcomm. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street ama i piccoli passi, sposta in avanti gli obiettivi

Borsa italiana stabile: Ftse Mib -0,05%

Borsa italiana stabile: Ftse Mib -0,05%.

Borsa italiana stabile: Ftse Mib -0,05%

Wall Street apre in leggero rialzo

La Borsa di New York ha aperto la prima seduta della settimana in leggero rialzo.

Wall Street apre in leggero rialzo

Piazza Affari in parità: Ftse Mib +0,03%

Piazza Affari in parità: Ftse Mib +0,03%.

Piazza Affari in parità: Ftse Mib +0,03%

STM positiva con il settore su offerta Broadcom per Qualcomm

STMicroelectronics (+0,6%) positiva con il comparto microchip dopo l'offerta da 70 dollari per azione (per complessivi 130 miliardi di dollari, compresi 25 di debito) su Qualcomm (+4,9% a 64,94 dollari nel pre-market al NASDAQ) presentata da Broadcom (+2,4%).

STM positiva con il settore su offerta Broadcom per Qualcomm

Wall Street avanza ancora. Focus sul fronte societario

In una seduta priva di dati macro l'attenzione si sposta sulle novità che arrivano dal versante societario. Diversi i titoli da seguire.

Wall Street avanza ancora. Focus sul fronte societario

Wall Street aggiorna i record con Apple

La Borsa di New York ha chiuso l'ultima seduta della settimana in rialzo ed a livelli record.

Wall Street aggiorna i record con Apple

Qualcomm in frenata batte il consensus anche sull'outlook

Qualcomm ha comunicato mercoledì, dopo la chiusura di Wall Street, risultati relativi al quarto trimestre del suo esercizio in frenata ma complessivamente migliori rispetto alle attese e ha fornito un outlook solido sull'attuale periodo.

Qualcomm in frenata batte il consensus anche sull'outlook

A Wall Street prevale lo shopping nel giorno della Fed

In attesa del verdetto della Fed sono arrivate buone notizie dal mercato del lavoro: si guarda ora ai prossimi dati macro di oggi. Occhio alle trimestrali in arrivo a mercati chiusi.

A Wall Street prevale lo shopping nel giorno della Fed

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

Piazza Affari opterà ancora per la cautela nel giorno della Fed?

Il Ftse Mib quota ad un soffio dai massimi dell'anno, in attesa dello spunto decisivo che permetta una rottura decisa al rialzo. I market movers di domani.

Piazza Affari opterà ancora per la cautela nel giorno della Fed?

Taiwan multa Qualcomm per 650 milioni su accuse di monopolio

La Taiwan Fair Trade Commission (Ftc, autorità antitrust di Taipei) ha annunciato mercoledì che comminerà una multa di 23,4 miliardi di dollari di Taiwan (pari a oltre 650 milioni di euro) a Qualcomm per violazione delle normative antitrust.

Taiwan multa Qualcomm per 650 milioni su accuse di monopolio

Qualcomm offre a Bruxelles la rinuncia a brevetti di Nxp

Secondo fonti citate da Reuters martedì, Qualcomm avrebbe proposto alla Commissione europea di acquisire Nxp Semiconductors senza alcuni dei brevetti dell'azienda olandese, che fino al 2006 era parte del colosso olandese Philips (e dal 2010 è quotata al Nasdaq).

Qualcomm offre a Bruxelles la rinuncia a brevetti di Nxp

Qualcomm offre concessioni a Bruxelles sul takeover di Nxp

Qualcomm ha presentato concessioni alla Commissione europea con l'obiettivo di ottenere il via libera di Bruxelles al takeover da 38 miliardi di dollari di Nxp Semiconductors annunciato giusto un anno fa.

Qualcomm offre concessioni a Bruxelles sul takeover di Nxp

Wall Street riparte al rialzo: Irma e Corea fanno meno paura

La nuova settimana parte con il piede giusto grazie al traino dell'high-tech in una giornata priva di dati macro. Diversi i titoli da seguire.

Wall Street riparte al rialzo: Irma e Corea fanno meno paura
apk