Qualcomm

Qualcomm, azienda statunitense di telecomunicazioni

Qualcomm Inc. è un'industria statunitense, leader nel business dei semiconduttori e della tecnologia wireless digitale. L'azienda si occupa della produzione e relativa distribuzione di microprocessori e sistemi per il comparto dei dispositivi mobili e dei cellulari.

Le storia dei pionieri di Qualcomm

Le radici della società ci riportano agli inizi degli anni '60, quando il ricercatore di origini italiane Andrew Viterbi, (Bergamo, 1935) e l'ingegnere elettronico Irwin Mark Jacobs (Massachusetts, 1933), iniziarono una lunga collaborazione e nel 1968 costituirono la loro prima società di consulenza e ricerca, denominata Linkbit.

Inizialmente il core business di Linkbit era focalizzato nel comparto degli impianti per la comunicazione digitale. In seguito le attività aziendali vennero ampliate con la produzione di microprocessori e semiconduttori, impiegati nel sistema di comunicazione senza fili e satellitare.

Nell'arco degli anni successivi Linkbit si sviluppò sul territorio nazionale e nel 1980 l'azienda contava circa 1.000 dipendenti, mentre il giro d'affari superava i 100 milioni di dollari. Nel 1980 l'azienda porta a termine un importante accordo di join venture, che prevede la fusione con la società M/ A-COM Technology Solutions. In seguito alla fusione, la società entra nel mercato della tecnologia elettronica, dando avvio alla produzione di dispositivi per la trasmissione televisiva via cavo.

Da Linkbit alla nascita di Qualcomm

Nel 1985 i due ingegneri e cofondatori della Linkbit, decidono di orientare il proprio business nel comparto del WMC (wireless mobile communication). Irwin Mark Jacobs ed Andrew Viterbi insieme ad altri investitori, costituirono la nuova società, denominandola Qualcomm.

Lo sviluppo aziendale

Inizialmente l'azienda si occupava della produzione di sistemi di telecomunicazione delle reti satellitari. Il loro primo prodotto fu il sistema di telecomunicazioni Omni TRACS, un microprocessore che permetteva lo scambio di informazioni tra gli autotrasportatori.

Negli anni seguenti la società ampliò il proprio core business occupandosi di semiconduttori per il settore della telefonia mobile. L'azienda tecnologica sviluppò il protocollo di accesso multiplo CDMA, tecnologia utilizzata da diversi cellulari, riscuotendo un grande interesse nel mercato della telefonia mobile, tanto che nel 1995 il protocollo CDMA, veniva utilizzato dai colossi telefonici come AT & T, Motorola, Sony e Nec.

Lo sbarco al NYSE

Nel dicembre del 1991 la società ormai radicata sul territorio statunitense, debutta sul mercato telematico della Borsa valori di New York. Il prezzo di collocamento è stato fissato a circa 0.55 dollari per azione. Oggi i titoli vengono scambiati al Nasdaq, con il simbolo QCOM.

L'espansione di Qualcomm

Nell'arco degli anni seguenti l'azienda continua a svilupparsi a livello internazionale, portando a termine diverse acquisizioni di società, come il produttore di dispositivi Bluetooth, RF Micro Devices e l'azienda Airgo Network (produttore di strumentazione WI-FI). Dal lato produttivo, Qualcomm amplia il proprio core business entrando nel mercato dei semiconduttori, trasformandosi in uno dei maggiori produttori di microprocessori a livello globale.

I principali dati economico finanziari

Qualcomm Inc. ha la propria sede principale a San Diego, ed è presente a livello globale con filiali ed uffici in oltre 40 Paesi. La forza lavoro è composta da circa 31.300 dipendenti, che sono dislocati nelle varie nazioni.

Il colosso dei microprocessori ha chiuso l'esercizio fiscale relativo all'anno 2013, registrando ricavi per 24,87 miliardi di dollari, in aumento del 30% rispetto all'esercizio precedente, conclusosi con un fatturato pari a 19,121 miliardi di dollari.

Per maggiori informazioni: QUALCOMM



Wall Street riparte al rialzo: Irma e Corea fanno meno paura

La nuova settimana parte con il piede giusto grazie al traino dell'high-tech in una giornata priva di dati macro. Diversi i titoli da seguire.

Wall Street riparte al rialzo: Irma e Corea fanno meno paura

Bruxelles ferma ancora l'indagine sul deal Qualcomm-Nxp

La Commissione europea ha interrotto per una seconda volta l'indagine approfondita, avviata lo scorso 9 giugno, sul takeover da 38 miliardi di dollari di Nxp Semiconductors annunciato da Qualcomm in ottobre.

Bruxelles ferma ancora l'indagine sul deal Qualcomm-Nxp

Top news

Le notizie più importanti di oggi:FinecoBank: dimissioni del Presidente del Collegio SindacaleBanca Carige accelera al rialzo dopo mosse azionisti Malacalza e VolpiAssogestioni, nel II trimestre raccolta oltre i 29 miliardiDietrofront Wto: sussidi a Boeing non "sovvenzioni vietate"Saipem e Tenaris accelerano con settore oil servicesQualcomm sconfitta a Seoul.

Top news

Qualcomm sconfitta a Seoul. No a stop sentenza antitrust

Sconfitta in tribunale per Qualcomm, che ha visto annullata la sua richiesta di sospensione della sentenza di dicembre con cui la Korea Fair Trade Commission (Kftc, autorità antitrust di Seoul) aveva comminato al produttore di chip Usa 1.

Qualcomm sconfitta a Seoul. No a stop sentenza antitrust

Elliott mette pressione su Qualcomm. Bassa l'offerta per Nxp

Elliott Management venerdì ha reso noto di avere ammassato una quota del 6% nel capitale di Nxp Semiconductors.

Elliott mette pressione su Qualcomm. Bassa l'offerta per Nxp

3 azioni che ogni investitore dovrebbe avere

Spesso i titoli tecnologici non sono ritenuti adatti per chi cerca rendimenti stabili, proprio perchè particolarmente volatili nel tempo. James Brumley, invece, consiglia 3 titoli che invece sono una garanzia anche sul lungo periodo.

3 azioni che ogni investitore dovrebbe avere

Qualcomm batte le attese ma delude sull'outlook

Qualcomm ha comunicato mercoledì, dopo la chiusura di Wall Street, risultati relativi al terzo trimestre del suo esercizio complessivamente migliori rispetto alle attese, ma ha fornito un outlook debole sull'attuale periodo e per questo ha toccato una perdita del 3% in after market (la seduta di mercoledì al Nasdaq si era chiusa con un guadagno dello 0,87%).

Qualcomm batte le attese ma delude sull'outlook

Usa: ancora luci e ombre tra scandali e trimestrali

Tris di audizioni nei prossimi giorni nell'ambito del Russiagate.

Usa: ancora luci e ombre tra scandali e trimestrali

Wall Street si lascia sedurre dai buoni dati macro

Sono arrivate indicazioni molto positive per il settore immobiliare e intanto si guarda anche alle ultime trimestrali societarie. I titoli da seguire oggi.

Wall Street si lascia sedurre dai buoni dati macro

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

Piazza Affari fatica a spingersi in avanti: scenari nel breve

Il Ftse Mib è stato nuovamente respinto dall'area dei 21.500/21.550, lasciando spazio ad alcune vendite: i market movers della prossima seduta.

Piazza Affari fatica a spingersi in avanti: scenari nel breve

Wall Street chiude sulla parità. In positivo solo il Nasdaq

Nonostante il tentativo di rialzare la testa, la seduta di lunedì si è chiusa debole per Wall Street com'era partita, con tutti i tre principali indici sulla parità e S&P 500 e Dow Jones Industrial Average che, dopo i massimi segnati alla fine della precedente ottava, hanno registrato marginali declini.

Wall Street chiude sulla parità. In positivo solo il Nasdaq

Wall Street parte piatta. Ancora male i finanziari

Wall Street parte con il freno tirato: S&P 500 e Dow Jones Industrial Average, entrambi sui massimi in chiusura della precedente ottava, si muovono tra alti e bassi intorno alla parità, mentre il Nasdaq Composite consolida i suoi guadagni tra lo 0,20% e lo 0,30% avvicinandosi al suo di record storico, per poi tornare vicino allo zero a poco più di un'ora dall'inizio delle contrattazioni.

Wall Street parte piatta. Ancora male i finanziari

Wall Street finta e controfinta: domani ruzzola, oggi rimbalza!

Dow Jones, denaro su Microsoft e McDonald's. Nasdaq, Mondelez fa i conti con il malware Petya. Qualcomm ai ferri corti con Apple. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street finta e controfinta: domani ruzzola, oggi rimbalza!

Stop a indagine Ue su Qualcomm-Nxp. Non fornite informazioni

La Commissione europea ha interrotto l'indagine approfondita, avviata lo scorso 9 giugno, sul takeover da 38 miliardi di dollari di Nxp Semiconductors annunciato da Qualcomm in ottobre.

Stop a indagine Ue su Qualcomm-Nxp. Non fornite informazioni

Buy&Sell: promossi e bocciati dagli analisti

Wall Street ha voglia di ripartire. I rating degli analisti.

Buy&Sell: promossi e bocciati dagli analisti
apk