Qualcomm

Qualcomm, azienda statunitense di telecomunicazioni

Qualcomm Inc. è un'industria statunitense, leader nel business dei semiconduttori e della tecnologia wireless digitale. L'azienda si occupa della produzione e relativa distribuzione di microprocessori e sistemi per il comparto dei dispositivi mobili e dei cellulari.

Le storia dei pionieri di Qualcomm

Le radici della società ci riportano agli inizi degli anni '60, quando il ricercatore di origini italiane Andrew Viterbi, (Bergamo, 1935) e l'ingegnere elettronico Irwin Mark Jacobs (Massachusetts, 1933), iniziarono una lunga collaborazione e nel 1968 costituirono la loro prima società di consulenza e ricerca, denominata Linkbit.

Inizialmente il core business di Linkbit era focalizzato nel comparto degli impianti per la comunicazione digitale. In seguito le attività aziendali vennero ampliate con la produzione di microprocessori e semiconduttori, impiegati nel sistema di comunicazione senza fili e satellitare.

Nell'arco degli anni successivi Linkbit si sviluppò sul territorio nazionale e nel 1980 l'azienda contava circa 1.000 dipendenti, mentre il giro d'affari superava i 100 milioni di dollari. Nel 1980 l'azienda porta a termine un importante accordo di join venture, che prevede la fusione con la società M/ A-COM Technology Solutions. In seguito alla fusione, la società entra nel mercato della tecnologia elettronica, dando avvio alla produzione di dispositivi per la trasmissione televisiva via cavo.

Da Linkbit alla nascita di Qualcomm

Nel 1985 i due ingegneri e cofondatori della Linkbit, decidono di orientare il proprio business nel comparto del WMC (wireless mobile communication). Irwin Mark Jacobs ed Andrew Viterbi insieme ad altri investitori, costituirono la nuova società, denominandola Qualcomm.

Lo sviluppo aziendale

Inizialmente l'azienda si occupava della produzione di sistemi di telecomunicazione delle reti satellitari. Il loro primo prodotto fu il sistema di telecomunicazioni Omni TRACS, un microprocessore che permetteva lo scambio di informazioni tra gli autotrasportatori.

Negli anni seguenti la società ampliò il proprio core business occupandosi di semiconduttori per il settore della telefonia mobile. L'azienda tecnologica sviluppò il protocollo di accesso multiplo CDMA, tecnologia utilizzata da diversi cellulari, riscuotendo un grande interesse nel mercato della telefonia mobile, tanto che nel 1995 il protocollo CDMA, veniva utilizzato dai colossi telefonici come AT & T, Motorola, Sony e Nec.

Lo sbarco al NYSE

Nel dicembre del 1991 la società ormai radicata sul territorio statunitense, debutta sul mercato telematico della Borsa valori di New York. Il prezzo di collocamento è stato fissato a circa 0.55 dollari per azione. Oggi i titoli vengono scambiati al Nasdaq, con il simbolo QCOM.

L'espansione di Qualcomm

Nell'arco degli anni seguenti l'azienda continua a svilupparsi a livello internazionale, portando a termine diverse acquisizioni di società, come il produttore di dispositivi Bluetooth, RF Micro Devices e l'azienda Airgo Network (produttore di strumentazione WI-FI). Dal lato produttivo, Qualcomm amplia il proprio core business entrando nel mercato dei semiconduttori, trasformandosi in uno dei maggiori produttori di microprocessori a livello globale.

I principali dati economico finanziari

Qualcomm Inc. ha la propria sede principale a San Diego, ed è presente a livello globale con filiali ed uffici in oltre 40 Paesi. La forza lavoro è composta da circa 31.300 dipendenti, che sono dislocati nelle varie nazioni.

Il colosso dei microprocessori ha chiuso l'esercizio fiscale relativo all'anno 2013, registrando ricavi per 24,87 miliardi di dollari, in aumento del 30% rispetto all'esercizio precedente, conclusosi con un fatturato pari a 19,121 miliardi di dollari.

Per maggiori informazioni: QUALCOMM



Borsa Usa: indici poco mossi

La Borsa di New York ha aperto la seduta senza grandi variazioni.

Borsa Usa: indici poco mossi

Broadcom batte le attese e va in rally in after market

Broadcom ha sfiorato un rally del 5% in after market (la seduta di mercoledì al Nasdaq si era già chiusa in progresso dello 0,86%), dopo che il produttore Usa di semiconduttori per le telecomunicazioni (impegnato nel tentativo di acquisizione della rivale Qualcomm) ha comunicato risultati relativi al quarto trimestre del suo esercizio complessivamente migliori rispetto alle attese e ha annunciato l'incremento del 75% della cedola trimestrale.

Broadcom batte le attese e va in rally in after market

Broadcom conferma l'interesse per Qualcomm

Dopo una pausa di silenzio, Broadcom con una nota odierna ribadisce indirettamente il proprio interesse per Qualcomm annunciato la presentazione alla società una lista di 11 manager indipendenti e altamente qualificati per la nomina del consiglio di amministrazione della stessa Qualcomm e di avere delle proposte da sottoporre all'assemblea annuale del gruppo.

Broadcom conferma l'interesse per Qualcomm

Wall Street fissa sullo shopping, Black Friday esalta i retailer

Dow Jones, acquisti su Visa. Teva Pharmaceutical in denaro su rumors licenziamenti. Shopping sul settore retail. Nasdaq, Broadcom alzerà offerta su Qualcomm? I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street fissa sullo shopping, Black Friday esalta i retailer

Qualcomm in rialzo al Nasdaq. Possibile rilancio di Broadcom

Qualcomm ha chiuso in rialzo del 2,19% mercoledì, contro il guadagno limitato allo 0,07% del Nasdaq, dopo che fonti citate da Reuters hanno indicato che Broadcom starebbe valutando di incrementare la sua offerta d'acquisto sul produttore di chip utilizzati prevalentemente nei terminali mobili.

Qualcomm in rialzo al Nasdaq. Possibile rilancio di Broadcom

Top news

-

Top news

Imminente il via libera giapponese a operazione Qualcomm-Nxp

Secondo quanto riportato in esclusiva da Reuters, sarebbe "imminente" il via libera da parte dell'antitrust giapponese all'acquisizione da 47 miliardi di dollari (debito incluso) di Nxp Semiconductors.

Imminente il via libera giapponese a operazione Qualcomm-Nxp

Possibile via libera Ue a Qualcomm-Nxp entro fine anno

Secondo quanto riportato da fonti citate da Bloomberg, Qualcomm potrebbe strappare il via libera di Bruxelles entro fine anno per l'acquisizione da 47 miliardi di dollari (debito incluso) di Nxp Semiconductors.

Possibile via libera Ue a Qualcomm-Nxp entro fine anno

Buy&Sell: promossi e bocciati dagli analisti

Ancora dubbi sulla riforma fiscale di Trump. I rating di oggi 14 novembre.

Buy&Sell: promossi e bocciati dagli analisti

Wall Street chiude in leggero rialzo, male GE

La Borsa di New York ha chiuso la prima seduta della settimana in leggero rialzo.

Wall Street chiude in leggero rialzo, male GE

Qualcomm rifiuta l'offerta di Broadcom: ci sottovaluta

Il cda di Qualcomm ha confermato il rifiuto all'offerta fatta da Broadcom non più tardi di una settimana fa e che, numeri alal mano, prevedeva l'esborso di 130 miliardi di dollari debiti inclusi.

Qualcomm rifiuta l'offerta di Broadcom: ci sottovaluta

Wall Street apre in calo

La Borsa di New York ha aperto la prima seduta della settimana in ribasso a causa dei timori degli investitori sulle capacità dell'amministrazione Trump di portare a termine la riforma fiscale promessa.

Wall Street apre in calo

Wall Street guidata dai ribassisti in avvio di settimana

Per oggi non sono previsti dati macro di rilievo e così l'attenzione si sposterà sul versante societario. General Electric dimezza il dividendo trimestrale.

Wall Street guidata dai ribassisti in avvio di settimana

Qualcomm verso rifiuto a offerta da 103 miliardi di Broadcom

Qualcomm potrebbe annunciare già nella giornata di lunedì il suo rifiuto all'offerta d'acquisto da 103 miliardi di dollari presentata dalla rivale Broadcom.

Qualcomm verso rifiuto a offerta da 103 miliardi di Broadcom

Buy&Sell: promossi e bocciati dagli analisti

Wall Street parte poco mossa. I rating degli analisti di oggi 8 novembre.

Buy&Sell: promossi e bocciati dagli analisti

Broadcom offre 103 miliardi per acquisire la rivale Qualcomm

Qualcomm ha confermato lunedì di avere ricevuto un'offerta non sollecitata da parte di Broadcom e che il board la valuterà prima di pronunciarsi.

Broadcom offre 103 miliardi per acquisire la rivale Qualcomm
apk