Saipem

Saipem, società italiana di perforazione e montaggi

La società Saipem S.p.A., acronimo di Società Anonima Italiana Perforazioni e Montaggi, appartiene al gruppo ENI ed opera nel settore petrolifero come prestatrice di servizi e realizzatrice di infrastrutture (offshore ed onshore). Tra le mansioni principali svolte, vi sono quelle rivolte alla ricerca di giacimenti di idrocarburi, alla costruzione di oleodotti e gasdotti e alla perforazione e realizzazione di nuovi pozzi petroliferi.
Nella realizzazione dei prepari impianti, Saipem opera per mezzo di società controllate, tra cui: Sonsub, Intermare sarda e Moss Maritime.

Le origini di Saipem

Il gruppo Saipem (la cui denominazione arriverà solo successivamente) nasce nel primo dopo Guerra, in concomitanza con l’arrivo in Agip di Enrico Mattei, all’epoca a capo di ENI, l’Ente Nazionale Idrocarburi. Il consolidamento di Saipem sul territorio inizia con l’esplorazione delle pianure lombarde. Tramite la società Snam, attiva nel trasporto e vendita di gas metano, acquisita da Agip nel 1949, Saipem consolida le proprie infrastrutture territoriali.
Nel 1954 ha inizio la costruzione dell’oleodotto in Egitto, lungo 145 km e in consorzio con un secondo costruttore. Tale progetto da visibilità alla società, che, nel 1956, a seguito della costituzione della società Snam Montaggi (scorporata da Snam) con la privata SAIP (attiva nel settore della perforazione), acquisisce la denominazione ufficiale di Saipem.

Gli sviluppi recenti

Nel 2008 Saipem incorpora la controllata Snamprogetti (acquisita nel 2006), presente a livello onshore ed attiva in progetti su terra.

Attualmente (ottobre 2014) l’azionista di riferimento per il gruppo ENI S.p.A. è del Ministero dell’Economie e delle Finanze (che possiede il 3,934% direttamente ed il 26,369% indirettamente, tramite la Cassa Depositi e Prestiti). La composizione di Saipem è a sua volta strutturata in:
- ENI S.p.A.: 42,93%
- Dodge & Cox: 5,045%
- Massachussetts Financial Services Company: 2,016%

Il gruppo è oggi attivo in 5 continenti, in Europa, nelle Americhe (tra cui, oltre agli Stati Uniti, in Argentina, Brasile, Canada, Messico, Perù e Venezuela), nel CSI (Astrakhan, Azerbaijan, Georgia, Kazakhstan, Russia), in Africa, in Medio Oriente e in Estremo Oriente (Australia, Cina, India, Indonesia, Malesia, Singapore, Thailandia).

Per info: SAIPEM



I Buy di oggi da Eni a Saipem

Kepler Cheuvreux giudica buy: Saipem con target price di 6 euro.

I Buy di oggi da Eni a Saipem

Saipem in rimonta. Per Bca Akros c'è upside di oltre il 50%

Saipem ritrova la via dei guadagni dopo due sedute in calo, aiutato anche dalla conferma bullish degli analisti.

Saipem in rimonta. Per Bca Akros c'è upside di oltre il 50%

Petrolio ancora ben supportato. Equita punta su Eni e Saipem

Petroliferi del Ftse Mib giù, per l'effetto "cedola day", nonostante la buona intonazione del petrolio e diverse news positive su alcune quotate del settore.

Petrolio ancora ben supportato. Equita punta su Eni e Saipem

Saipem: nuovi contratti in Norvegia e Medioriente

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e Medio Oriente per un totale di oltre 100 milioni di dollari.

Saipem: nuovi contratti in Norvegia e Medioriente

Piazza Affari scenderà per vari motivi: i titoli da salvare ora

Per il Ftse Mib diversi fattori non fanno presagire nulla di buono: a rischio un ritorno sui minimi del 2018? L'analisi e le strategie di Fabrizio Brasili.

Piazza Affari scenderà per vari motivi: i titoli da salvare ora

Ftse Mib: ecco quando temere un serio affondo. I titoli in e out

Il Ftse Mib danza tra supporti e resistenze e nel breve sarà cruciale la tenuta dei recenti minimi per evitare una discesa anche brusca. L'analisi di Roberto Scudeletti.

Ftse Mib: ecco quando temere un serio affondo. I titoli in e out

Piazza Affari debole con i bancari. FTSE MIB -0,22%

Piazza Affari debole con i bancari.

Piazza Affari debole con i bancari. FTSE MIB -0,22%

Ftse Mib: rimbalzo a rischio con stacco dividendi? I titoli hot

Il Ftse Mib ha avviato un bel recupero dai minimi, ma ora l'effetto legato allo stacco cedole costringe a guardare nuovamente ai supporti. La view di Alessandro Cocco.

Ftse Mib: rimbalzo a rischio con stacco dividendi? I titoli hot

Piazza Affari: il peggio è alle spalle? I titoli con più appeal

Il Ftse Mib sta realizzando un pull-back all'interno di una gamba ribassista di breve termine e il movimento attuale proietta i corsi su valori più alti di quelli raggiunti. L'analisi di Gerardo Murano.

Piazza Affari: il peggio è alle spalle? I titoli con più appeal

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli.

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli

Piazza Affari in deciso progresso, scende lo spread. FTSE MIB +1,38%

Piazza Affari in deciso progresso, scende lo spread.

Piazza Affari in deciso progresso, scende lo spread. FTSE MIB +1,38%

Piazza Affari positiva, bancari in recupero con calo spread. FTSE MIB +0,50%

Piazza Affari positiva, bancari in recupero con calo spread.

Piazza Affari positiva, bancari in recupero con calo spread. FTSE MIB +0,50%

Bene i petroliferi, Tenaris in evidenza su trattative USA-Messico

Petroliferi in ascesa: il greggio sale sui massimi da inizio ottava.

Bene i petroliferi, Tenaris in evidenza su trattative USA-Messico

Piazza Affari: è l'ora di un recupero. I titoli da riscoprire

Il Ftse Mib può metere a segno ora un discreto rimbalzo, quindi stop agli short e spazio a qualche acquisto selettivo: ecco su quali blue chips. Le indicazioni di Pietro Paciello.

Piazza Affari: è l'ora di un recupero. I titoli da riscoprire

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli.

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli

Saipem in ribasso, ma per SG è un ottimo affare. Buy confermato

Saipem ha tirato il fiato dopo il rialzo delle ultime due sedute, non beneficiando delle indicazioni bullish di Societè Generale.

Saipem in ribasso, ma per SG è un ottimo affare. Buy confermato
apk