Saipem

Saipem, società italiana di perforazione e montaggi

La società Saipem S.p.A., acronimo di Società Anonima Italiana Perforazioni e Montaggi, appartiene al gruppo ENI ed opera nel settore petrolifero come prestatrice di servizi e realizzatrice di infrastrutture (offshore ed onshore). Tra le mansioni principali svolte, vi sono quelle rivolte alla ricerca di giacimenti di idrocarburi, alla costruzione di oleodotti e gasdotti e alla perforazione e realizzazione di nuovi pozzi petroliferi.
Nella realizzazione dei prepari impianti, Saipem opera per mezzo di società controllate, tra cui: Sonsub, Intermare sarda e Moss Maritime.

Le origini di Saipem

Il gruppo Saipem (la cui denominazione arriverà solo successivamente) nasce nel primo dopo Guerra, in concomitanza con l’arrivo in Agip di Enrico Mattei, all’epoca a capo di ENI, l’Ente Nazionale Idrocarburi. Il consolidamento di Saipem sul territorio inizia con l’esplorazione delle pianure lombarde. Tramite la società Snam, attiva nel trasporto e vendita di gas metano, acquisita da Agip nel 1949, Saipem consolida le proprie infrastrutture territoriali.
Nel 1954 ha inizio la costruzione dell’oleodotto in Egitto, lungo 145 km e in consorzio con un secondo costruttore. Tale progetto da visibilità alla società, che, nel 1956, a seguito della costituzione della società Snam Montaggi (scorporata da Snam) con la privata SAIP (attiva nel settore della perforazione), acquisisce la denominazione ufficiale di Saipem.

Gli sviluppi recenti

Nel 2008 Saipem incorpora la controllata Snamprogetti (acquisita nel 2006), presente a livello onshore ed attiva in progetti su terra.

Attualmente (ottobre 2014) l’azionista di riferimento per il gruppo ENI S.p.A. è del Ministero dell’Economie e delle Finanze (che possiede il 3,934% direttamente ed il 26,369% indirettamente, tramite la Cassa Depositi e Prestiti). La composizione di Saipem è a sua volta strutturata in:
- ENI S.p.A.: 42,93%
- Dodge & Cox: 5,045%
- Massachussetts Financial Services Company: 2,016%

Il gruppo è oggi attivo in 5 continenti, in Europa, nelle Americhe (tra cui, oltre agli Stati Uniti, in Argentina, Brasile, Canada, Messico, Perù e Venezuela), nel CSI (Astrakhan, Azerbaijan, Georgia, Kazakhstan, Russia), in Africa, in Medio Oriente e in Estremo Oriente (Australia, Cina, India, Indonesia, Malesia, Singapore, Thailandia).

Per info: SAIPEM



Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere

Il FtseMib disegna una doji candle che si riporta su livelli che non vedeva dall’8 agosto.

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere

Piazza Affari: è tempo di uno storno? Strategie su vari titoli

Per il Ftse Mib non è da escludere una fase correttiva che sarebbe salutare, oltre che giustificata da alcuni indicatori in divergenza negativa. Le attese nel breve e i suggerimenti operativi di Roberto Scudeletti.

Piazza Affari: è tempo di uno storno? Strategie su vari titoli

Ftse Mib: spunti di trading. Saipem ed ENI sotto la lente

Il Ftse Mib sembra pronto ad un test di area 22.000, dove si avrà un importante momento di verifica per il mercato. L'analisi di Saipem ed ENI.

Ftse Mib: spunti di trading. Saipem ed ENI sotto la lente

Borse: la politica dei piccoli passi

Bene Tenaris e Saipem, ma è Stm a concludere una settimana da favola. Non si ferma Azimut, mentre sul fondo troviamo ancora A2A.

Borse: la politica dei piccoli passi

Piazza Affari positiva. Petroliferi, STM e Salini Impregilo in evidenza. FTSE MIB +0,24%

Piazza Affari positiva.

Piazza Affari positiva. Petroliferi, STM e Salini Impregilo in evidenza. FTSE MIB +0,24%

Ftse Mib: rischiosi nuovi long ora. I titoli con buona forza

Il Ftse Mib potrebbe anche essere calamitato dall'area target del movimento in atto e quindi salire ancora un po', ma i margini di guadagno sono risicati. Lçe indicazioni di Gerardo Murano.

Ftse Mib: rischiosi nuovi long ora. I titoli con buona forza

Piazza Affari in verde. Focus su Saipem, STM, Salini Impregilo. FTSE MIB +0,29%

Piazza Affari in verde.

Piazza Affari in verde. Focus su Saipem, STM, Salini Impregilo. FTSE MIB +0,29%

Saipem: JP Morgan conferma overweight e incrementa target

Saipem +3,0% a 4,98 euro.

Saipem: JP Morgan conferma overweight e incrementa target

Saipem: Morgan Stanley conferma overweight e incrementa target

Saipem +3,1% a 4,9850 euro.

Saipem: Morgan Stanley conferma overweight e incrementa target

Saipem in rally con nuovi contratti e ottimismo Morgan Stanley

Il titolo svetta sul Ftse Mib con un bel rally, dopo che la società si è aggiudicata nuove commesse nel drilling offshore. La banca Usa resta bullish e alza il tp.

Saipem in rally con nuovi contratti e ottimismo Morgan Stanley

Borsa italiana in verde. Saipem e Salini Impregilo sotto i riflettori. FTSE MIB +0,16%

Borsa italiana in verde.

Borsa italiana in verde. Saipem e Salini Impregilo sotto i riflettori. FTSE MIB +0,16%

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoliUltima variazione per l'indice All Stars : 0.

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli

Saipem sale con nuovi contratti nel drilling offshore

Buon avvio di seduta per Saipem +2,2% grazie alla notizia dell'aggiudicazione di nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.

Saipem sale con nuovi contratti nel drilling offshore

Saipem: nuovi contratti nel drilling offshore per un totale di oltre 200 mln di $

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.

Saipem: nuovi contratti nel drilling offshore per un totale di oltre 200 mln di $

Vola Wall Street, l’Europa resta al palo

Juventus in vetta davanti a Stmicroelectronics ed Ubi Banca. Unicredit interessata a Commerzbank? In calo le utilities ed i petroliferi.

Vola Wall Street, l’Europa resta al palo

Piazza Affari sotto la parità. FTSE MIB -0,23%

Piazza Affari sotto la parità.

Piazza Affari sotto la parità. FTSE MIB -0,23%
apk