Sisal

Sisal, operatore italiano dei giochi

Sisal, ovvero Sport Italia Società a Responsabilità Limitata, è un'azienda italiana, ovvero uno dei principali operatori a livello globale del comparto giochi. Il gruppo è attivo nel settore dei giochi (lotterie, scommesse, ADI,casino games). Negli ultimi anni il gruppo ha ampliato il proprio core business, entrando nel segmento dei servizi di pagamento.

Il gruppo opera nelle seguenti aree di business:

  • Lotteria (Lottery), impegnata nella gestione riguardante la raccolta GNTN (Sisal ne è il concessionario) che comprende i prodotti come Eurojackpot, SuperEnalotto, SiVinceTutto e WinForLife!

  • Giochi rivolti all'utenza (Retail Gaming), la quale si occupa del controllo riguardante il Canale Branded e delle attività inerenti le apparecchiature da intrattenimento alle scommesse a quota fissa, Bingo e pronostici sportivi.

  • Pagamenti e Servizi(Payments and Services) incaricata nella gestione delle attività concernenti la ricarica delle schede telefoniche, ricarica di carte prepagate, pagamenti di tributi, utenze, multe ed abbonamenti.

  • Giochi online (Online Gaming), attiva nella conduzione delle attività attinenti il settore della raccolta delle scommesse e giochi online (sisal.it) e del canale della telefonia mobile.

Le origini ed i suoi pionieri

Le origini dell'azienda ci riportano nella Milano del 1946, quando venne costituita la società Sisal, attiva come gestore del primo gioco a pronostico, legato alle partite di calcio. La società e la schedina del calcio Sisal (le scommesse basate sui risultati delle partite di calcio), sono state introdotte in Italia, grazie al contributo di tre giornalisti sportivi Fabio Jegher, Geo Molo e Massimo della Pergola, che fu l'ideatore del gioco.

Lo sviluppo di Sisal

Nel 1948 la società viene nazionalizzata e passa sotto la gestione del CONI, ovvero il Comitato Olimpico nazionale Italiano. La denominazione viene trasformata in Totocalcio, ampliando il proprio target con un ulteriore concorso a pronostico, legato al mondo dell'ippica (Totip).

Nei decenni successivi la società si è sviluppa rinnovando ed ampliando l'offerta dei giochi, trasformandosi in una dei principali operatori del settore a livello internazionale.

I principali dati economici

L'operatore Sisal ha la propria sede principale a Peschiera Borromeo (Milano), in Via IV Novembre, 11. Il gruppo opera attraverso una rete di 45.000 punti vendita e conta circa 1.900 dipendenti.

Il gruppo Sisal ha concluso l'esercizio fiscale relativo all'anno 2013, con un fatturato pari a 772 milioni di euro, in flessione rispetto all'anno precedente, conclusosi con ricavi per 754 milioni di euro.

Per maggiori informazioni: SISAL



Bollo auto 2020 non pagato, fine dei giochi per chi evade tassa

Evasione tassa automobilistica, furbetti bollo auto ora più facili da intercettare grazie al ritorno in capo al Pra del database sui versamenti. Bollo auto nel 2020, c'è la novità del sistema PagoPA che però non porta cambiamenti sostanziali, ecco perché.

Bollo auto 2020 non pagato, fine dei giochi per chi evade tassa







Bollo auto pagamento nel 2020, cosa cambierà e cosa invece no

Il bollo auto nel 2020, PagoPa diventa l'unico circuito di pagamento per la tassa automobilistica. Controlli più efficaci, sui furbetti della tassa automobilistica, grazie ad un database unico, ecco come funzionerà tra Regioni, PRA ed ACI. Sconto bollo auto 2020? C'è davvero, ma solo in Lombardia, il 15% in meno con la domiciliazione bancaria grazie al via libera del Consiglio regionale.

Bollo auto pagamento nel 2020, cosa cambierà e cosa invece no

Bollo auto pagato solo con PagoPA, rivoluzione scatta dal 2020

Pagare il bollo auto con PagoPA grazie ai PSP. Ma cosa è PagoPA? Vediamo di cosa si tratta. Bollo auto non pagato, lotta evasione con l'incrocio delle banche dati dell'ACI, delle Regioni e del PRA. Sui seggiolini anti-abbandono nelle auto, intanto, si va verso la proroga dell'entrata in vigore del regime sanzionatorio. Tutto rinviato a marzo 2020.

Bollo auto pagato solo con PagoPA, rivoluzione scatta dal 2020

Piazza Affari? Stravince (2,6%) ma resta una 'borsetta'

Si puntava alla sua sottovalutazione visto che in 10 anni Piazza Affari ha perso circa un quarto del suo valore. Ma senza la forza propugnatrice della Bce che soffia alle sue spalle, l'Italia, come tutto il Vecchio Continente, non ce la può fare.

Piazza Affari? Stravince (2,6%) ma resta una 'borsetta'

Piazza Affari: le eccellenze italiane non sono più eccellenti

Prima si aveva il dubbio che troppe Ipo, molte anche affrettate, potessero creare un cortocircuito. Poi è cambiata l'aria a Piazza Affari e in molti hanno scelto di andare via prima che fosse troppo tardi. Qualcosa sta cambiando sui mercati. E non solo italiani.

Piazza Affari: le eccellenze italiane non sono più eccellenti

Piazza Affari scommette sulle scommesse

Dopo due maxi condoni che hanno ridotto da 98 miliardi a circa 600 milioni la multa inflitta a 10 società di gaming, adesso si muove la scacchiera. Ma il pericolo ora si chiama Corte d'Appello, perchè a rischiare sono in 4.

Piazza Affari scommette sulle scommesse
apk