Starbucks Corp.

Starbucks, catena americana di caffetterie

Starbucks è un'azienda statunitense, leader a livello globale nel settore delle coffe company. La multinazionale si occupa della produzione di una vasta gamma di bevande come caffè e tè, che vengono commercializzate a livello globale attraverso i negozi al dettaglio ed altri canali. Oltre alla bevande, nelle coffe house si trovano diversi prodotti di pasticceria.

Le origini ed i suoi pionieri

La società è nata negli Stati Uniti, precisamente a Seattle nel 1971, grazie all'ideazione di due professori e uno scrittore. Jerry Baldwin (California, 1955), Gordon Bowker e Zev Siegl, aprirono il primo distributore di caffè a Seattle, Successivamente la piccola azienda si sviluppa ampliando la propria attività di torrefazione.

Howard Schultz ed i Coffe Shop

Agli inizi degli anni Ottanta, l'imprenditore Howard Schultz (New York, 1953) entra in Starbucks e nel 1987 rileva la totalità dell'azienda composta da sei negozi di torrefazione. Howard Schultz ha saputo trasformare le torrefazioni Starbucks in una catena di coffee shop all'italiana.

Lo sbarco in Borsa di Starbucks

Nel 1992 la società ormai radicata sul territorio statunitense, ha debuttato sul mercato azionario della Borsa di New York. Il prezzo di collocamento è stato fissato a circa 17$ per azione, con una capitalizzazione di 273 milioni di dollari.

Negli anni seguenti la catena di caffetterie ha continuato ad espandersi, tanto che nel 2005 Starbucks Corporation disponeva di oltre 9.000 caffetterie site in diverse parti del mondo (35 nazioni), trasformandosi nella più grande catena di coffe shop a livello globale.

I principali dati economico finanziari di Starbucks

Starbucks Corporation ha la propria sede principale negli Stati Uniti. La multinazionale è presente a livello globale in oltre 65 nazioni con 21.536 caffetterie di cui 12.218 solo negli Stati Uniti. La forza lavoro complessiva è di circa 182.000 dipendenti.

Starbucks Corporation è quotata alla Borsa valori di New York. Il titolo azionario viene negoziato al Nasdaq, con il simbolo SBUX.

Il gigante americano, presieduto dal manager Howard Schultz, ha chiuso l'esercizio fiscale relativo all'anno 2014 con un fatturato pari a 16,4 miliardi di dollari, in aumento rispetto all'esercizio precedente, conclusosi con ricavi per 14,86 miliardi di dollari.

Per maggiori informazioni: STARBUCKS










Borsa Usa: indici deboli

La Borsa di New York ha aperto la seduta in leggero calo all'indomani della decisione della Fed di confermare il costo del denaro.

Borsa Usa: indici deboli

Borsa Usa: avvio debole

La Borsa di New York ha aperto la seduta all'insegna della debolezza in vista delle decisioni della Fed sui tassi (attese per domani) e della Bce (giovedì).

Borsa Usa: avvio debole

Starbucks: RBC vede il titolo a 97 dollari

RBC ha avviato la copertura su Starbucks con rating "outperform" e target price a 97 dollari.

Starbucks: RBC vede il titolo a 97 dollari

Dividendi Wall Street, ecco le società che aumentano la cedola

Dividendo Starbucks, AbbVie e Seagate Technology. Cedola Estée Lauder e Cintas sale a due cifre, +5% per Rockwell. Ecco tutti i numeri riportati da Barron's.

Dividendi Wall Street, ecco le società che aumentano la cedola

Terzo trimestre in crescita per Starbucks grazie a Usa e Cina

Starbucks ha toccato un progresso superiore al 3% nel mercato esteso (la seduta di mercoledì al Nasdaq si era già chiusa in rialzo ma di appena lo 0,04%), dopo che il colosso Usa del caffè ha comunicato risultati relativi al terzo trimestre segnati in positivo dalle performance di Usa e Cina (in patria il progresso delle vendite nei negozi aperti da almeno un anno è stata del 6% contro una crescita a perimetro costante del 5% nell'ex Celeste Impero).

Terzo trimestre in crescita per Starbucks grazie a Usa e Cina

Starbucks® Delivers Comes to Five New U.S. Markets

Clabo, nel semestre utile in calo a € 345 migliaia

Il Consiglio di Amministrazione di Clabo, società leader mondiale nel settore delle vetrine espositive professionali per gelaterie, pasticcerie, bar, caffetterie ed hotel, quotata sul mercato AIM Italia, organizzato e gestito da Borsa Italiana, riunitosi in data 13 settembre 2019, ha approvato la Relazione Finanziaria Semestrale Consolidata al 30 giugno 2019, redatta in base ai principi IAS/IFRS.

Clabo, nel semestre utile in calo a € 345 migliaia

Starbucks Announces Three New Appointments to Board of Directors

CLABO con SACE SIMEST nell'aumento da 2 mln di HK Clabo Pacific Holding

Clabo, leader mondiale nel settore delle vetrine espositive professionali per gelateria, pasticceria, bar, caffetteria ed hotel, quotata sul mercato AIM Italia, organizzato e gestito da Borsa Italiana, insieme a SIMEST, società che costituisce insieme a SACE il polo dell'export e dell'internazionalizzazione del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti (CDP), hanno eseguito, alla fine del passato mese di luglio un aumento del capitale della sub-holding di Hong Kong, Clabo Pacific Holding Ltd di 2 milioni di euro, rispettivamente sottoscritto per il 51% da Clabo Spa (pari a 1.

CLABO con SACE SIMEST nell'aumento da 2 mln di HK Clabo Pacific Holding

Wall Street in rialzo. In rally l'indice dei semiconduttori

Wall Street in verde.

Wall Street in rialzo. In rally l'indice dei semiconduttori
apk