STMicroelectronics

STMicroelectronics, società di componenti microelettronici

STMicroelectronics N.V. è una azienda italo-francese con sede a Ginevra (Svizzera), per la produzione di componenti elettronici a semiconduttore.


Grafico interattivo MIL:STM offerto da TradingView

STMicroelectronics, società di componenti microelettronici

La società italo-francese STMicroelectronics N.V. (acronimo di Naamloze Vennootschap, tipologia di public company o società di capitali di origine tedesca, estesa sul territorio olandese e belga) è attiva in materia di componenti elettronici a semiconduttore.

Le origini di STMicroelectronics

Le origini della società risalgono al 1987, quando Società Generale Semiconduttori (SGS), operativa nell’ambito della microelettronica e fondata da Roberto Olivetti e Virgilio Floriani nel 1957, acquisisce le due aziende ATES e STET negli anni ’70. In seguito, cambia la denominazione della società, che diviene in un primo momento SGS-Thomson Microelectonics (dopo l’acquisizione della divisione francese di semiconduttori Thomson), assumendo poi il nome definitivo, STMicroelectronics nel 1998, quando Thomson esce dall’azionariato.

La storia di SGS parte nel 1972, quando il gruppo Società Generali Semiconduttori si fonde con un’altra realtà del settore: la ATES (Aziende Tecniche Elettroniche del Sud) fondata nel 1959.

Il gruppo Thomson ha invece origini nel 1982, a seguito della fusione di una pluralità di società; tra queste si annoverano: la francese produttrice di semiconduttori Thomson, la statunitense Mostek, la joint-venture Eurotechnique, Silec, EFCIS e SESCOSEM.

L’attività di ST e l’impatto ambientale

STMicroelectronics è uno dei più grandi produttori mondiali di componenti per l’elettronica, utilizzati per lo più in ambito industriale, automobilistico e tecnologico. La società si è inoltre adoperata per la realizzazione di componenti per dispositivi Telepass e transponder.
Il gruppo ha una consistente estensione territoriale in Italia, nelle zone della Brianza, ad Arenzano, Caserta e Catania. E’ inoltre attiva sul suolo francese, a Malta, in Marocco, negli USA, in Cina, Malesia e Singapore.

ST, abbreviazione con la quali si è soliti indicare il gruppo, si è distinta come una delle realtà industriali italiane più attenta all’impatto ambientale: nel corso del 5° forum Mobility Tech ha ricevuto il premio “Città amica della bicicletta”, grazie all’attuazione di numerosi progetti volti ad incentivare l’utilizzo di mezzi di circolazione a basso inquinamento. ST ha collabora con la provincia di Milano nel progetto Piano Spostamenti Casa-Lavoro, che incentiva le aziende tramite lo stanziamento di fondi al fine di attuare piani di sviluppo di mobilità sostenibile

I principali dati di STMicroelectronics

La composizione azionaria del gruppo, quotato contemporaneamente sulle borse di Milano, Parigi e New York, mette sul mercato poco più del 70% della capitalizzazione del gruppo. La restante parte fa capo principalmente a STMicroelectronics Holding II BV (27,5%).
L’attuale Presidente in carica, nonché Amministratore delegato del gruppo è Carlo Bozotti, dopo che l’ex direttore Pasquale Pistorio, cui è attribuibile l’attestazione dell’azienda sul territorio, ha terminato l’incarico nel marzo 2005, divenendo Presidente Onorario.

Per info: STM

Nome società STMICROELECTRONICS
Paese USA
Mercato FTSE MIB
Settore TECNOLOGIA
Codice Alfa STM
Codice Isin NL0000226223
Codice Reuters STM.MI
Sito web società Link
Telefono 041229292929
Fax 041229292988
Sito web Investor Link
E-mail Investor E-mail
Indirizzo società 39 Chemin du Champ-des-Filles, 1228 Genéve Plan-Les-Ouates (Svizzera)
Società revisione PricewaterhouseCoopers
Azioni in circolazione 911.174.420
Capitale Sociale 947.621.397
Tipo Titolo Azioni ordinarie
Valore nominale € 1.04
Data di collocamento 10/12/2001
Prezzo di collocamento € 35.75
Ultimo dividendo € 0.0600
Tipo dividendo Ordinario
Data pagamento 18/03/2020
Ultima raccomandazione 11/10/2019
Emittente BARCLAYS
Raccomandazione Overweight
Target Price € 20.00
Andamento rating
 
Chery Jean Marc
Dufourcq Nicolas
Tamagnini Maurizio
Rivera Alessandro
Kersten Heleen
Davidson Janet
Malcor Jean-Georges
Verluyten Martine
Manzi Salvatore
Sanchez Frederic
Treasury Shares 1.30 %
ST HOLDING II 27.50 %
31/12/2018 Variaz. % 31/12/2017
TOTALE RICAVI 8.182,90 10,68% 7.393,20
MARGINE OPERATIVO LORDO (EBITDA) 1.855,20 27,49% 1.455,20
MARGINE OPERATIVO NETTO (EBIT) 1.185,40 34,78% 879,50
RISULTATO ANTE IMPOSTE 1.176,10 39,33% 844,10
RISULTATO NETTO 1.094,80 52,61% 717,40
POSIZIONE FINANZIARIA NETTA -599,10 46,41% -409,20
PATRIMONIO NETTO 5.610,40 22,63% 4.574,90
CAPITALE INVESTITO 5.347,60 19,16% 4.487,80
Ultimo Aggiornamento: 10/05/2019

Borse euforiche (o quasi)

Le trimestrali delle Banche americane sostengono anche le Borse europee. Piazza Affari ne approfitta, ma il best performer di giornata è Pirelli.

Borse euforiche (o quasi)







Ftse Mib: industriali al galoppo. I titoli da comprare al volo

Gli industriali si mettono in evidenza a Piazza Affari grazie all'ottimismo sui colloqui Cina-Usa in tema di commercio. Le banche d'affari segnalano diversi titoli da mettere in portafoglio ora.

Ftse Mib: industriali al galoppo. I titoli da comprare al volo

STM allunga il passo. Per Liberum può salire ancora del 40%

STM ha replicato il progresso della vigilia, sostenuto anche dalle buone notizie arrivate dagli analisti di Liberum.

STM allunga il passo. Per Liberum può salire ancora del 40%

Ftse Mib pronto a nuovi allunghi? I titoli con buone prospettive

Il Ftse Mib è in una fase di attesa, ma potrà regalare nuovi spunti al rialzo al superamento di un livello ben preciso. L'analisi e le strategie di Pietro Origlia.

Ftse Mib pronto a nuovi allunghi? I titoli con buone prospettive

Ftse Mib: credibili nuovi rialzi a breve. I titoli ben impostati

Il Ftse Mib sta difendendo i supporti per ora e per quanto lo scenario sia contrastato non sono da escludere nuovi allunghi. L'analisi di Enrico Malverti.

Ftse Mib: credibili nuovi rialzi a breve. I titoli ben impostati

Ftse Mib: fase critica, pericoli in vista. I titoli da valutare

Per il Ftse Mib la situazione al momento è compromessa e l'unico segnale di recupero si avrà solo oltre una soglia ben precisa. L'analisi e le strategie di Sante Pellegrino.

Ftse Mib: fase critica, pericoli in vista. I titoli da valutare

Borse: situazione confusa, vendite sui mercati

Pochi i titoli oggi che non hanno ceduto alle vendite. In calo soprattutto  il comparto industriale, male anche le utilities. Sul fondo Diasorin.

Borse: situazione confusa, vendite sui mercati

Ftse Mib: nuovi ribassi dietro l'angolo. I titoli long e short

Il Ftse Mib difficilmente tornerà per ora sui massimi dell'anno, mentre è più probabile una discesa verso i recenti minimi e anche oltre. L'analisi e le strategie di Angelo Ciavarella.

Ftse Mib: nuovi ribassi dietro l'angolo. I titoli long e short

Ftse Mib: ecco fin dove potrà salire nel breve. I titoli buy ora

Il Ftse Mib mostra un movimento tecnico molto regolare e dai livelli attuali potrà spingersi ancora in avanti: ecco i target. La view di Pietro Paciello.

Ftse Mib: ecco fin dove potrà salire nel breve. I titoli buy ora

Ftse Mib: quali scenari ora? I titoli da preferire e da evitare

Il Ftse Mib potrebbe muoversi ora in un trading range ben definito almeno fino a dicembre: sarà molto utile ora fare stock picking e scegliere bene i titoli giusti. Ecco quali secondo Fabrizio Brasili.

Ftse Mib: quali scenari ora? I titoli da preferire e da evitare

Stm in rialzo a Piazza affari

Finale d'ottava al rialzo per Stm a Piazza Affari.

Stm in rialzo a Piazza affari

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere

Il FtseMib disegna una white opening Marubozu che fotografa la reazione degli acquirenti dopo il test dei minimi di giovedì in area 21.100 punti.

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere
apk