STMicroelectronics

RSS

STMicroelectronics, società di componenti microelettronici

La società italo-francese STMicroelectronics N.V. (acronimo di Naamloze Vennootschap, tipologia di public company o società di capitali di origine tedesca, estesa sul territorio olandese e belga) è attiva in materia di componenti elettronici a semiconduttore.

Le origini di STMicroelectronics

Le origini della società risalgono al 1987, quando Società Generale Semiconduttori (SGS), operativa nell’ambito della microelettronica e fondata da Roberto Olivetti e Virgilio Floriani nel 1957, acquisisce le due aziende ATES e STET negli anni ’70. In seguito, cambia la denominazione della società, che diviene in un primo momento SGS-Thomson Microelectonics (dopo l’acquisizione della divisione francese di semiconduttori Thomson), assumendo poi il nome definitivo, STMicroelectronics nel 1998, quando Thomson esce dall’azionariato.

La storia di SGS parte nel 1972, quando il gruppo Società Generali Semiconduttori si fonde con un’altra realtà del settore: la ATES (Aziende Tecniche Elettroniche del Sud) fondata nel 1959.

Il gruppo Thomson ha invece origini nel 1982, a seguito della fusione di una pluralità di società; tra queste si annoverano: la francese produttrice di semiconduttori Thomson, la statunitense Mostek, la joint-venture Eurotechnique, Silec, EFCIS e SESCOSEM.

L’attività di ST e l’impatto ambientale

STMicroelectronics è uno dei più grandi produttori mondiali di componenti per l’elettronica, utilizzati per lo più in ambito industriale, automobilistico e tecnologico. La società si è inoltre adoperata per la realizzazione di componenti per dispositivi Telepass e transponder.
Il gruppo ha una consistente estensione territoriale in Italia, nelle zone della Brianza, ad Arenzano, Caserta e Catania. E’ inoltre attiva sul suolo francese, a Malta, in Marocco, negli USA, in Cina, Malesia e Singapore.

ST, abbreviazione con la quali si è soliti indicare il gruppo, si è distinta come una delle realtà industriali italiane più attenta all’impatto ambientale: nel corso del 5° forum Mobility Tech ha ricevuto il premio “Città amica della bicicletta”, grazie all’attuazione di numerosi progetti volti ad incentivare l’utilizzo di mezzi di circolazione a basso inquinamento. ST ha collabora con la provincia di Milano nel progetto Piano Spostamenti Casa-Lavoro, che incentiva le aziende tramite lo stanziamento di fondi al fine di attuare piani di sviluppo di mobilità sostenibile

I principali dati di STMicroelectronics

La composizione azionaria del gruppo, quotato contemporaneamente sulle borse di Milano, Parigi e New York, mette sul mercato poco più del 70% della capitalizzazione del gruppo. La restante parte fa capo principalmente a STMicroelectronics Holding II BV (27,5%).
L’attuale Presidente in carica, nonché Amministratore delegato del gruppo è Carlo Bozotti, dopo che l’ex direttore Pasquale Pistorio, cui è attribuibile l’attestazione dell’azienda sul territorio, ha terminato l’incarico nel marzo 2005, divenendo Presidente Onorario.

Per info: STM



Piazza Affari positiva con bancari, Amplifon e Recordati. FTSE MIB +0,81%

Piazza Affari positiva con bancari, Amplifon e Recordati.

Piazza Affari positiva con bancari, Amplifon e Recordati. FTSE MIB +0,81%

STM debole: AMS sospende dividendo e crolla in borsa

Seduta all'insegna della debolezza per STMicroelectronics, penalizzata dal -12% di AMS: il gruppo austriaco specializzato nella produzione di sensori ottici (è fornitore di Apple) ha deciso di sospendere la distribuzione del dividendo 2018 a causa delle negative prospettive del business nel 2019.

STM debole: AMS sospende dividendo e crolla in borsa

Passo indietro di STM, settore sottotono

Passo indietro in controtendenza a Milano di STMicroelectronics: l'azione segna un calo dello 0,39% a 13,90 euro dopo un minimo a 13,82.

Passo indietro di STM, settore sottotono

L'Angolo del Trader

Buona performance ieri per Poste Italiane +2,34%.

L'Angolo del Trader

Piazza Affari: ancora rischi. I titoli da mettere in portafoglio

I multipli dell'azionario italiano sono ora più in equilibrio, ma gli analisti non abbandonano una strategia prudente per diversi motivi. Il portafoglio titoli suggerito per il mese di febbraio.

Piazza Affari: ancora rischi. I titoli da mettere in portafoglio

Piazza Affari: fiato corto senza le banche. I titoli da seguire

Il grafico del Ftse Mib rende credibile il superamento di area 20.000, ma difficilmente ciò avverrà se non non ci sarà una rotazione settoriale che ad oggi manca. L'analisi e le strategie di Pietro Paciello.

Piazza Affari: fiato corto senza le banche. I titoli da seguire

Piazza Affari positiva con il lusso. Attesa per il FOMC. FTSE MIB +0,36%

Piazza Affari positiva con il lusso.

Piazza Affari positiva con il lusso. Attesa per il FOMC. FTSE MIB +0,36%

STM: UBS conferma neutral e incrementa target

STMicroelectronics +1,2% a 14,00 euro.

STM: UBS conferma neutral e incrementa target

Piazza Affari in verde: bene il lusso, Juve in correzione. FOMC in serata. FTSE MIB +0,27%

Piazza Affari in verde: bene il lusso, Juve in correzione.

Piazza Affari in verde: bene il lusso, Juve in correzione. FOMC in serata. FTSE MIB +0,27%

STM sale in scia ad Apple e AMD

Buona performance per STMicroelectronics +1,6% che approfitta dei balzi nel pre-market al NASDAQ messi a segno da Apple +5,2% e AMD +8,2% dopo la pubblicazione dei dati trimestrali.

STM sale in scia ad Apple e AMD

Borse in rialzo tranne il Dax. Focus su Fed e incontro Cina-Usa

A Piazza Affari brillano i titoli del lusso, mentre sono contrastate le utilities dopo la buona performance di ieri. Spunti positivi tra gli industriali, a due velocità le banche.

Borse in rialzo tranne il Dax. Focus su Fed e incontro Cina-Usa

Borsa italiana poco mossa: brilla il lusso, focus su FOMC. FTSE MIB +0,06%

Borsa italiana poco mossa: brilla il lusso, focus su FOMC.

Borsa italiana poco mossa: brilla il lusso, focus su FOMC. FTSE MIB +0,06%

Piazza Affari positiva, sviluppi Brexit in primo piano. FTSE MIB +0,48%

Piazza Affari positiva, sviluppi Brexit in primo piano.

Piazza Affari positiva, sviluppi Brexit in primo piano. FTSE MIB +0,48%

Nuovi rating per Vodafone e STM

La presentazione dei bilanci è sempre un’ottima occasione per andare a rivedere i fomndamentali e le valutazioni dei titoli azionari. Dopo la prima ondata di result, gli analisti di Morningstar ne hanno approfittato per aggiornare le analisi, fra gli altri, del gruppo di telefonia e del colosso dei chip.

Nuovi rating per Vodafone e STM

STM perde ulteriore terreno

STMicroelectronics -1,0% ancora debole dopo il -2,23% di ieri in scia al crollo di Nvidia al NASDAQ (-13,82%, -0,7% attualmente nel pre-market) e al -2,09% accusato dall'indice SOX, il riferimento del settore semiconduttori.

STM perde ulteriore terreno

Borse positive malgrado tensioni Cina-Usa. Azimut corre a Milano

A Piazza Affari sono ben intonate le utilities, mentre perdono terreno i bancari. Sotto la lente degli analisti il risparmio gestito.

Borse positive malgrado tensioni Cina-Usa. Azimut corre a Milano
apk