STMicroelectronics

STMicroelectronics, società di componenti microelettronici

La società italo-francese STMicroelectronics N.V. (acronimo di Naamloze Vennootschap, tipologia di public company o società di capitali di origine tedesca, estesa sul territorio olandese e belga) è attiva in materia di componenti elettronici a semiconduttore.

Le origini di STMicroelectronics

Le origini della società risalgono al 1987, quando Società Generale Semiconduttori (SGS), operativa nell’ambito della microelettronica e fondata da Roberto Olivetti e Virgilio Floriani nel 1957, acquisisce le due aziende ATES e STET negli anni ’70. In seguito, cambia la denominazione della società, che diviene in un primo momento SGS-Thomson Microelectonics (dopo l’acquisizione della divisione francese di semiconduttori Thomson), assumendo poi il nome definitivo, STMicroelectronics nel 1998, quando Thomson esce dall’azionariato.

La storia di SGS parte nel 1972, quando il gruppo Società Generali Semiconduttori si fonde con un’altra realtà del settore: la ATES (Aziende Tecniche Elettroniche del Sud) fondata nel 1959.

Il gruppo Thomson ha invece origini nel 1982, a seguito della fusione di una pluralità di società; tra queste si annoverano: la francese produttrice di semiconduttori Thomson, la statunitense Mostek, la joint-venture Eurotechnique, Silec, EFCIS e SESCOSEM.

L’attività di ST e l’impatto ambientale

STMicroelectronics è uno dei più grandi produttori mondiali di componenti per l’elettronica, utilizzati per lo più in ambito industriale, automobilistico e tecnologico. La società si è inoltre adoperata per la realizzazione di componenti per dispositivi Telepass e transponder.
Il gruppo ha una consistente estensione territoriale in Italia, nelle zone della Brianza, ad Arenzano, Caserta e Catania. E’ inoltre attiva sul suolo francese, a Malta, in Marocco, negli USA, in Cina, Malesia e Singapore.

ST, abbreviazione con la quali si è soliti indicare il gruppo, si è distinta come una delle realtà industriali italiane più attenta all’impatto ambientale: nel corso del 5° forum Mobility Tech ha ricevuto il premio “Città amica della bicicletta”, grazie all’attuazione di numerosi progetti volti ad incentivare l’utilizzo di mezzi di circolazione a basso inquinamento. ST ha collabora con la provincia di Milano nel progetto Piano Spostamenti Casa-Lavoro, che incentiva le aziende tramite lo stanziamento di fondi al fine di attuare piani di sviluppo di mobilità sostenibile

I principali dati di STMicroelectronics

La composizione azionaria del gruppo, quotato contemporaneamente sulle borse di Milano, Parigi e New York, mette sul mercato poco più del 70% della capitalizzazione del gruppo. La restante parte fa capo principalmente a STMicroelectronics Holding II BV (27,5%).
L’attuale Presidente in carica, nonché Amministratore delegato del gruppo è Carlo Bozotti, dopo che l’ex direttore Pasquale Pistorio, cui è attribuibile l’attestazione dell’azienda sul territorio, ha terminato l’incarico nel marzo 2005, divenendo Presidente Onorario.

Per info: STM



STM accelera con apertura Trump a Huawei

STMicroelectronics +5,7% in forte rialzo dopo che il presidente USA Trump ha deciso di permettere alle aziende americane di vendere a Huawei componenti per la realizzazione dei suoi prodotti, a patto che questo non implichi gravi problemi per la sicurezza nazionale: questa è una delle conseguenze dell'incontro tra Trump e il presidente cinese Xi Jinping al G20 di Osaka.

STM accelera con apertura Trump a Huawei

Ftse Mib in attesa di un innesco per muoversi. I titoli in e out

Piazza Affari al pari degli altri mercati è con il fiato sospeso in attesa del G20 che potrebbe essere l'evento capace di generare volatilità, ma è possibile anche che non porti a nulla. La view di Davide Biocchi.

Ftse Mib in attesa di un innesco per muoversi. I titoli in e out

Stmicroelectronics in controtendenza

Stmicroelectronics si è mossa in controtendenza ieri a Piazza Affari.

Stmicroelectronics in controtendenza

Piazza Affari: ancora pericoli nel breve? I titoli allettanti

Il Ftse Mib è oggetto di prese di beneficio, ma è possibile una ripresa degli acquisti a breve. L'analisi di Pietro Origlia.

Piazza Affari: ancora pericoli nel breve? I titoli allettanti

Piazza Affari resta long: ecco quando scappare. I titoli chiave

Per il Ftse Mib lo scenario rialzista è inalterato, facendo però molta attenzione alla tenuto di un supporto cruciale. L'analisi di Pietro Paciello.

Piazza Affari resta long: ecco quando scappare. I titoli chiave

STM tra i migliori del Ftse Mib. I motivi che alimentano i buy

STM risale con decisione la china dopo tre sedute in calo, spinto dalle buone indicazioni arrivate da Micron Technology. La view di Equita.

STM tra i migliori del Ftse Mib. I motivi che alimentano i buy

Piazza Affari tirerà il freno ora. I titoli ancora interessanti

Il Ftse Mib sta vivendo una strana e insidiosa luna di miele, ma le attese sono per un ritorno sui minimi di fine 2018. La view di Fabrizio Brasili.

Piazza Affari tirerà il freno ora. I titoli ancora interessanti

Ftse Mib: a rischio una fase correttiva. I titoli su cui operare

Il Ftse Mib è alle prese con dei livelli importanti e il mancato superamento degli stessi aprirà le porte ad una flessione. L'analisi e le strategie di Roberto Scudeletti.

Ftse Mib: a rischio una fase correttiva. I titoli su cui operare

Ftse Mib: spunti di trading. Telecom Italia e STM sotto la lente

Il Ftse Mib è stato respinto in due occasioni da area 21.500 e ora potrebbe rifiatare un po' nel breve. L'analisi di Telecom Italia e STM.

Ftse Mib: spunti di trading. Telecom Italia e STM sotto la lente

Piazza Affari salirà ancora, ma non subito. I titoli in e out

Il Ftse Mib ora dovrebbe prendere un po' fiato, dando vita ad un ritracciamento che non sarà molto profondo. L'analisi e le strategie di Alessandro Cocco.

Piazza Affari salirà ancora, ma non subito. I titoli in e out

Ftse Mib: rialzo quasi esaurito. I titoli più e meno appetibili

Il Ftse Mib ha raggiunto un'area di prezzo che potrebbe preludere se non ad una correzione, quantomeno ad un consolidamento. L'analisi e le strategie di Gianluigi Raimondi.

Ftse Mib: rialzo quasi esaurito. I titoli più e meno appetibili

Stm azzera subito l'allarme utili dei big americani

Il "caso Huawei" ha esasperato il mercato dei chip, già gravato da una concorrenza sempre più all'ultimo sangue e da margini in calo per molti player di primo piano, inoltre il caos dazi e sicurezza dati sollevato da Trump colpirà negativamente il settore ancora per molto tempo.

Stm azzera subito l'allarme utili dei big americani

Piazza Affari in rialzo a metà seduta, deboli le banche

L'indice Ftse Mib di Milano guadagna lo 0,84% a 21.

Piazza Affari in rialzo a metà seduta, deboli le banche

Stmicroelectronics: seduta ben intonata

Seduta ben intonata a Piazza Affari per Stmicroelectronics (Stm) che avanza si posiziona tra i migliori titoli del Ftse Mib.

Stmicroelectronics: seduta ben intonata

In rialzo Piazza Affari: bene le banche, male le utility

Seduta positiva per i mercati azionari italiani a fronte di piazze europee contrastate dopo il rally delle borse di ieri.

In rialzo Piazza Affari: bene le banche, male le utility

Il Ftse Mib ha ancora forza per salire. I titoli da monitorare

Per il Ftse Mib la statistica mensile si conferma sfavorevole, ma l'analisi tecnica è di parere contrario. Le attese nel breve e i titoli da tenere d'occhio secondo Enrico Malverti.

Il Ftse Mib ha ancora forza per salire. I titoli da monitorare
apk