Toyota

Toyota Motor Corporation, casa automobilistica giapponese

Toyota Motor Corporation è una società giapponese, ovvero la maggiore casa automobilistica del Giappone. Le automobili vengono commercializzate attraverso i marchi di proprietà Scion, Lexus (automobili di lusso) e Toyota.

La casa automobilistica nipponica è composta dalla Toyota, la quale funge anche da capo gruppo e da diverse aziende controllate tra le quali vanno citate la casa automobilistica giapponese Daihatsu Motor, il produttore di autovetture giapponese Hino Motors ed altre aziende.

Breve storia

Le origini dell'azienda giapponese risalgono al 1933 nella città di Toyota, quando venne costituita la casa automobilistica, grazie all'ideazione del manager Kiichiro Toyoda.

L'imprenditore Kiichiro Toyoda (Shizuoka,1894 – Toyota, 1952) già titolare della Toyota Automatic Loom, storica azienda familiare di telai tessili (1890), decise di ampliare il proprio core business, diversificando ed ampliando l'attività, entrando nel comparto dell’industria automobilistica.

Toyota Motor Company

Nel 1936 venne presentata sul mercato la prima autovettura denominata Model AA, una berlina a sei cilindri. L'automobile riscosse un buon successo tanto che vennero prodotte circa 1.404 autovetture dal 1936 al 1943. Nel 1937 la divisione aziendale della Toyota Automatic Loom, venne scissa e trasformata in entità indipendente, ovvero nella Toyota Motor Company.

###Lo sviluppo della casa automobilistica nipponica

Nei decenni successivi, la casa automobilistica ormai radicata sul territorio nazionale, ha iniziato a svilupparsi progressivamente sul mercato internazionale, portando a termine diverse acquisizioni del settore.

Nei primi anni Sessanta, Toyota Motor Company continuò il lungo processo di internazionalizzazione, portando a termine diverse join venture con le case automobilistiche statunitensi, per poi passare al mercato europeo, trasformandosi in uno dei principali leader mondiali del settore automovie.

I principali dati economico fiscali

Toyota Motor Corporation ha la propria sede principale in Giappone, precisamente a Toyota.
Il gruppo è presente a livello globale con uffici e stabilimenti in diversi paesi come Brasile, Stati Uniti, Turchia, Polonia, Francia, Australia, Canada, India, Repubblica Ceca, Sudafrica, Pakistan, Messico, Indonesia e Gran Bretagna. La forza lavoro complessica è composta da circa 338.875 dipendenti.

Il gigante giapponese è quotato alla Borsa di Tokyo, al mercato telematico della Borsa di New York, con il simbolo TM ed alla Borsa di Londra, con il ticker TYT.

Il colosso nipponico, guidato dal manager Akido Toyoda, ha concluso l'esercizio fiscale relativo all'anno 2014 (terminato a fine marzo 2015), riportando utili per 20 miliardi di euro, circa 2.750 miliardi di yen.

Per maggiori informazioni: TOYOTA










Fca: più lontano lo scenario M&A. Gli analisti restano bullish

Il titolo si è spinto in avanti nel giorno in cui ha preso il via la produzione della Jeep Renegade in Cina. Si guarda alle ultime dichiarazioni di Marchionne: la view degli analisti e le strategie da seguire.

Fca: più lontano lo scenario M&A. Gli analisti restano bullish

Wall Street vuole riflettere

Bene ancora i titoli bancari, sale Merck, ma il titolo del giorno è Visa che ritocca il proprio massimo storico. In calo Intel, precipita Seagate Tech.

Wall Street vuole riflettere

Volkswagen perde il primato mondiale. Toyota torna sul podio

Tra varie multe, richiami costosi, tagli e class action oltre che rimborsi e perdita di fiducia e immagine, spunta anche un'altra perdita, quella dell'appena conquistato primato mondiale.

Volkswagen perde il primato mondiale. Toyota torna sul podio

Continua la maledizione-auto: Toyota richiama 6,5 mln di veicoli

Non c’è pace per il settore automobilistico: dopo lo scandalo della Volkswagen e dei software truccati per alterare i risultati delle emissioni dei gas nocivi arrivano, o per meglio dire continuano, i problemi per gli altri grandi big del settore.

Continua la maledizione-auto: Toyota richiama 6,5 mln di veicoli

Volkswagen taglia tutto: salvate il soldato rating

Qualsiasi cosa pur di evitare un downgrade anche perchè un taglio sul giudizio per l’azienda significherebbe al contempo anche un calo di investimenti, un aumento degli oneri per i sicuri, futuri, finanziamenti e, quindi, problemi di liquidità, cosa di cui Volkswagen ha sempre più bisogno.

Volkswagen taglia tutto: salvate il soldato rating

Volkswagen nei guai: le considerazioni degli analisti

Giù del 20%. Questo il dazio che Volkswagen deve pagare ai mercati dopo aver ammesso la frode ai danni dei consumatori e delle autorità di controllo per la protezione ambientale

Volkswagen nei guai: le considerazioni degli analisti

3 giganti (1 italiano) su 4 ruote da comprare nel 2015

Petrolio a buon mercato, bassi tassi di interesse e una ritrovata fiducia in un settore che si credeva ormai perso. Ecco 3 proposte per riuscire a sfruttare questo figliol prodigo tornato a casa.

3 giganti (1 italiano) su 4 ruote da comprare nel 2015

5 cose che non sapevi su Fiat (che da oggi di chiama FCA)

Da oggi Fiat, dopo 111 anni di (più o meno) onorato servizio, passa il testimone alla più "giovane" FCA. Fine di un'epoca.

5 cose che non sapevi su Fiat (che da oggi di chiama FCA)

Mercati con rialzi a due cifre: guardare ad est

Era iniziato tutto con l’Abenomics e il Sol Levante avrebbe dovuto essere il Sol dell’Avvenire per la ripresa dell’economia di Tokyo. Poi si è presentato, dopo il rally del 2013, la fisiologica presa di profitto. Ma adesso le cose cambiano, e non solo per il Giappone

Mercati con rialzi a due cifre: guardare ad est

Nasce il nuovo social network targato Toyota

Un social network per una casa automobilistica? Adesso è una realtà. E a realizzarlo è stata la Toyota, che nei giorni scorsi ha annunciato il lancio di Toyota Friend.

Nasce il nuovo social network targato Toyota
apk