Nel 2021, i prezzi delle criptovalute hanno iniziato a salire e hanno raggiunto un nuovo livello, con gli NFT che hanno raggiunto nuovi massimi e diversi tipi di criptovalute si sono fatti strada nel mercato. A giugno 2021, il numero totale di Bitcoin in circolazione era di circa 18,74 milioni. Non appena è iniziato il 2022, i prezzi hanno subito una certa turbolenza e sono diminuiti. Anche le azioni Bitcoin hanno dovuto affrontare la loro giusta quota di problemi.

Il numero totale di Bitcoin in circolazione a gennaio 2022 era di circa 18,92 milioni. Il calo dei prezzi delle criptovalute non ha ridotto la mania tra le masse e, ad oggi, 2045268.8 Bitcoin devono ancora essere estratti. È solo il caso di Bitcoin e ci sono altre criptovalute in diverse fasi di sviluppo. Cinque recenti aggiornamenti di criptovaluta sono discussi in questo articolo.

1) Tassazione della valuta digitale in India e rupia digitale

Il 1° febbraio 2022, il ministro delle finanze indiano Nirmala Sitharaman ha presentato il budget per il paese affrontare il crescente utilizzo delle criptovalute. Secondo le statistiche, nel 2021 circa 20 milioni di indiani hanno investito in criptovalute. Il ministro delle finanze ha annunciato una tassazione del 30% sui profitti in tutti i digital asset come le criptovalute per regolamentare il settore.

Puoi dare un'occhiata a Tanvi Ratna, il fondatore di policy 4.0 e ai suoi pensieri sulla tassazione in un'intervista con Coindesk. Fa luce sulla imposta del 30% e su come verrà riscossa. 

Inizialmente, il governo indiano desiderava vietare le criptovalute, ma ora ne vuole un pezzo, per regolare e trattare le criptovalute come risorse SEBI. Un'altra informazione aggiuntiva era il piano per lanciare il Rupia digitale. Come altri paesi che intendono lanciare la propria valuta digitale, anche l'India è sulla buona strada per aprire la sua rupia digitale nel prossimo anno finanziario per rilanciare l'economia digitale. 

Nandan Nilekani, il co-fondatore di Infosys, ritiene che il paese stia facendo la cosa giusta lanciando la valuta digitale.

2) La criptovaluta è un'arena per le truffe

Anche le criptovalute hanno fatto notizia a causa di truffe crittografiche. Questo frenetico mercato delle criptovalute è stato anche un'arena per schemi di pump and dump. Un problema così grave è accaduto con le celebrità Kim Kardashian e Floyd Mayweather quando hanno promosso EthereumMax.

Kim Kardashian ha pubblicato un post sul suo account Instagram e Floyd Mayweather ha pubblicizzato la moneta nel suo incontro di wrestling. Kim Kardashian ha usato #AD, confermando che si tratta di una collaborazione retribuita. Gli investitori affermano di hanno subito gravi perdite dopo aver investito in Ethereummax e hanno citato in giudizio entrambe le celebrità per aver diffuso informazioni false e fuorvianti e aver promosso il token poco conosciuto.

È solo un tipo di truffa che si verifica nel settore delle criptovalute e ci sono diversi tipi di truffe di criptovaluta da tenere d'occhio nel settore delle criptovalute decentralizzate in continua evoluzione. È fondamentale essere a conoscenza di queste truffe prima di investire in criptovalute. Paesi di tutto il mondo stanno implementando leggi e tasse per regolamentare questo settore altamente volatile a causa di queste truffe.

3) Fondo di difesa legale per gli sviluppatori di Bitcoin 

Puoi dare un'occhiata al video che ho condiviso da Bitcoin briefing, un prossimo canale dedicato ai Bitcoin. In questo video, l'oratore ha presentato la lettera effettiva scritta da jack Dorsey ai produttori di Bitcoin. Come punto bonus, puoi saperne di più sui prezzi dei Bitcoin.

3) Accettazione e investimento di bitcoin a Rio de Janerio 

Rio de Janeiro ha accettato i Bitcoin con un caloroso abbraccio, rendendola una delle migliori Nazioni cripto-amichevoli. All'evento della Settimana dell'innovazione di Rio tenutosi il 13 gennaio 2022, il sindaco di Rio de Janeiro Eduardo Paes ha annunciato che il paese investirà l'1% delle riserve del tesoro del paese in criptovaluta 

Lanceremo la criptovaluta Rio e investiremo l'1% del tesoro in criptovaluta - Sindaco di Rio de Janeiro Eduardo Paes.

Pedro Rio, segretario alle finanze e alla pianificazione, ha informato che la città non vede l'ora di offrire uno sconto del 10% sulle tasse sulla proprietà pagate utilizzando i bitcoin. Dopo il Brasile, la US Beach City Miami sta lanciando la sua criptovaluta chiamato il Miamicoin. I residenti di Miami riceveranno presto i Miamicoin nei loro portafogli crittografici gratuitamente.



È stato twittato ufficialmente da Francis Suarez sindaco di Miami.  La decisione è stata presa in quanto criptovaluta in sé, ha generato oltre 21 milioni negli ultimi tre mesi e ammonta a un quinto delle entrate fiscali annuali totali della città.

Il sindaco ha deciso di fare della capitale della Florida un nuovo centro della finanza digitale e i lavori sono in pieno svolgimento per pagare i funzionari della città in criptovaluta. Il nuovo sindaco eletto di New York Eric Adamse e il sindaco di Miami Francis Suarez hanno annunciato che avranno lo stipendio pagato in Bitcoin. Questa accettazione di Bitcoin e altre criptovalute da parte di funzionari governativi è un ottimo affare e un punto debole per gli amanti delle criptovalute.

4) Tesla accetta Dogecoin come pagamento 

Quando si tratta di accettare la criptovaluta nelle istituzioni, il governo sta ripiegando poiché i settori privati ​​hanno già iniziato a usarle come modalità di pagamento per la merce. Uno di questi incidenti è quando Il CEO di Tesla Elon Musk ha deciso di accettare la valuta digitale basata sui meme dogecoin come pagamento.

Non solo dogecoin, Elon Musk ha anche confermato che Tesla riprenderà ad accettare Bitcoin molto presto. Più avanti, Elon Musk ha anche confessato di aver fatto un significativo investimento personale in Bitcoin. Possiede anche le partecipazioni di Ethereum e Dogecoin, insieme agli investimenti di Tesla.

5) Attività sospetta su crypto.com 

Come accennato in precedenza, il settore delle criptovalute è altamente soggetto a truffe crittograficheCrypto.com è uno dei portafoglio di criptovalute più grandi e famosi. Il 16 gennaio 2020, si è interrotto quando un piccolo numero di utenti ha segnalato attività sospetta sui propri account. La società ha annunciato che tutti i fondi sarebbero al sicuro in quel momento.  



Il fondatore di Dogecoin Billy Markus ha notato il pattern di transazione sospetta su Etherscan che promuoveva l'arresto delle funzioni. Uno degli investitori in criptovalute ha affermato che il suo account è stato hackerato nonostante utilizzasse l'autenticazione a due fattori e che ha perso 4,28 ether, sommando a 15000 dollari. Secondo il rapporto pubblicato da packshield.Inc, gli inadempienti hanno rubato circa 15 milioni di dollari di fondi. A un'ulteriore analisi, è chiaro che la maggior parte del denaro rubato viene riciclato.

Questo mostra chiaramente che la tecnologia blockchain non è ancora sicura. Gli hacker e le truffe rag pull possono verificarsi in qualsiasi momento nel settore decentralizzato. Nel 2021, le perdite dovute ad hack e truffe hanno superato i 10,2 miliardi di dollari. Il più grande hack è stato l'hacking di rete che ha portato a 613 milioni di dollari di essere violati. La vulnerabilità tra le celle di contatto è stata la ragione di questa violazione.

L'hacking più recente è avvenuto il 2 febbraio 2022 sul ponte di token Wormholes. Per tua informazione: un wormhole è un token bridge che consente agli utenti di ricevere e inviare criptovalute come ether, Solana e Bitcoin senza uno scambio centralizzato come custode. Questo hacking ha comportato una perdita di token Solana per un valore di 322 milioni di dollari. Secondo le ultime notizie, gli hacker hanno già convertito alcuni token in dollari americani. A partire dal 2022, è uno dei più grandi hack crittografici, creando una perdita di 120.000 Ether.

Wormhole ha anche offerto 10 milioni di dollari a chiunque possa restituire i fondi. Gli hacker hanno già riscattato 93750 wETH per ben 250 milioni di dollari durante la scrittura. Il problema è risolto, ma è preoccupante lo spostamento dell'attenzione dei criminali informatici e degli hacker verso piattaforme finanziarie decentralizzate. È un chiaro esempio che la tecnologia blockchain e i sistemi Defi non sono sicuri al 100%. Siti web simili come Terra bridge hanno aumentato la propria sicurezza alterando i propri standard ingegneristici per prevenire gli hack.

Conclusione

L'anno 2021 ha mostrato i vantaggi delle criptovalute: la crescita drastica, il rapido adattamento e la popolarità. Al contrario, il 2022 mostra la vulnerabilità e volatilità delle criptovalute. Il forte calo dei prezzi di Bitcoin e altre criptovalute nel gennaio 2022 è un campanello d'allarme.

Se me lo chiedi personalmente, tutti questi incidenti forniscono un quadro chiaro per un investitore. Preparati come investitore a prendere decisioni ben informate quando si tratta di investire. I rischi di essere hackerati e gli improvvisi cali di prezzo fanno parte del pacchetto di investimenti in criptovalute e gli investitori devono essere pronti ad affrontarli. Diversificare il tuo portafoglio di investimenti ti aiuterà a contenere le perdite.