Nuovo appuntamento con l'analisi tecnica prezzo del Bitcoin, stavolta però sarà più rapida perché potete trovare quella più approfondita la potete trovare qui. Ovviamente stiamo parlando di idee personali ed analisi secondo il mio giudizio, di conseguenza non rappresentano affatto un invito automatico all'azione. Cerco di norma di fornire un background quanto più completo possibile per permettere anche ad altri di trovare la propria strada laddove c'è nebbia. Partiamo, quindi, con l'analisi del grafico a 15 minuti per far notare una cosa.

La nota curiosa, e che si sta ripetendo ormai da quando Bitcoin è in fase di correzione, è che ogni movimento al rialzo consistente nel tempo scema la sua energia e non è seguito da un movimento convincente bullish. Come se ad ogni spike di prezzo si sia pronti al ripping dei profitti senza considerare cosa accadrà dopo. E infatti dopo il più recente spike di prezzo di oggi, siamo ritornati nell'area di ieri a $6,550. Ciononostante, il trend di prezzo continua a seguire l'andamento rappresentato in questo canale ascendente.

Dopo aver provato per quattro volte a rompere la forte resistenza, il trend è sceso al di sotto la linea mediana del canale la quale adesso sta fungendo da resistenza ostinata (dati anche i movimenti passati che si sono svolti intorno ad essa). Molto probabilmente, quindi, il trend andrà a testare il supporto del canale in area $6,450$-$6,350. Due possibilità quindi: il test del supporto, forse una lieve rottura per poi rientrare come accaduto in precedenza nella storia di questo canale; un nuovo test della resistenza mediana seguito da una nuova spinta verso la resistenza del canale. Questi sono due scenari che darebbero una nuova spinta al bullish sentiment.