Iota (IOT) rimane ancora al di sopra del supporto in area 0,47, anche se la volatilità è attualmente a valori irrisori e il mercato da alcune sessioni non registra sostanziali variazioni.

Ieri la giornata si è chiusa in leggero rialzo, gli scambi si sono aperti a 0,4971 e chiusi a 0,4988 dollari (quotazioni di Bitfinex).

Da 4 sedute la criptovaluta sta scambiando in un range ristrettissimo e compreso tra 0,5081 e 0,4976 dollari ed è ingabbiato in un rettangolo più ampio compreso tra 0.47 e 0.55 dollari; l’uscita del mercato da questo range determinerà con molta probabilità un movimento significativo, associato ad un’espansione di volatilità.

Ad un anno di distanza dal boom delle cryptovalute, che conclusioni possiamo trarre ad oggi? Quali strategie adottare? Meglio concentrarsi sull'analisi grafica o approfondire l'analisi fondamentale? In questo webinar ti spigherò cosa si cela ancora dietro questo mondo così affascinante per poter usare le cryptovalute come asset di investimento. Prenota uno dei soli 50 posti disponibili da qui

Il quadro tecnico rimane ancora positivo ma per rivitalizzare il mercato è necessario che la criptovaluta riconquisti quota 0,71 dollari.

Una chiusura al di sotto del supporto a 0,47 dollari farebbe invece cadere il mercato in una nuova fase di debolezza.

La prossima resistenza segnalata è a 0.91, mentre i supporti sono a 0,47 e 0.34 dollari.

Per chi volesse acquistare Iota