Lo so, nell'ultimo periodo si parla spesso di metaverso, ma la ragione è molto semplice: la nostra vita sta cambiando.

L'era del digitale comincia a stravolgere le nostre abitudini, pur restando una delle cose da cui ci facciamo più stregare.

La possibilità di lavorare in un hub di co-working all'interno di una realtà virtuale, la possibilità di vendere o comprare asset e oggetti reali, ovunque, si fa sempre più allettante per tutti.

Le grandi aziende lo sanno e per questo stanno investendo moltissimo nel settore, di cui probabilmente Decentraland e The Sandbox in questo momento sono i protagonisti indiscussi.

Ma, in un contesto regolato dalla blockchain e quindi decentralizzato, avreste mai creduto di trovare banche e istituzioni creditizie?

Ebbene oggi ne vediamo 7 tra le più influenti che non hanno saputo resistere al fascino del metaverso, un settore che vale almeno 1$ trilione e secondo gli esperti potrebbe crescere del +500% nei prossimi anni!

HSBC entra su The Sandbox

Una delle realtà finanziarie britanniche più di successo in assoluto.

HSBC è un organizzazione bancaria internazionale che conta migliaia di dipendenti e opera in più di 80 Paesi nel mondo, più uno: il metaverso.

Sì, perché dalla primavera 2022, HSBC è entrato a fare parte dell'universo Sandbox, divenendo il primo fornitore di servizi finanziari a entrare nell'ecosistema di $SAND.

La LAND acquistata permetterà a utenti e banca di interagire tra di loro, promuovendo anche servizi relativi a eSport e videogame.

Caixa, la più grande banca spagnola inaugura "imagiLand"

Dal Regno Unito alla Spagna.

Caixa è una banca spagnola, tra le prime nel circuito iberico, eletta come migliore banca di Spagna nel 2021 per il settimo anno consecutivo.

Inoltre risulta essere anche la cassa di risparmio più grande d'Europa!

Sempre di recente, la Caixa ha creato un caffè virtuale su Decentraland. È stato lanciato dalla sussidiaria Imagin che si occupa dell'innovazione digitale e dello sviluppo tecnologico della banca.

Il progetto è stato chiamato “imaginLAND”.

Corea del Sud spinge KEB Hana, prima banca coreana nel metaverso

Uno degli ultimi ingressi nel metaverso, invece, è stato quello della banca coreana KEB Hana.

La fusione ufficiale di Hana Bank e Korea Exchange Bank in KEB Hana Bank è avvenuta il 1 settembre 2015 ponendo fine ai 48 anni di storia della Korea Exchange Bank dalla sua fondazione nel 1967.

L'acquisto di uno spazio su The Sandbox permetterà di attrarre le nuove generazioni più facilmente, espandendo l'enorme banco di utenti per ora maggiormente in Corea del Sud.

L'intenzione è anche quella di sviluppare una collaborazione con k-verse, piattaforma decentralizzata coreana che permetterà nuove sinergie.

SCB Bank, la Thailandia apre all'innovazione

Ancora in territorio asiatico e ancora l'ecosistema $SAND, ma stavolta è il turno di SCB Bank.

Per chi non lo sapesse, Siam Commercial Bank è un istituto bancario di punta thailandese, il numero quattro del Paese a dire la verità.

In Thailandia, SCB ha deciso di creare una sala virtuale su The Sandbox. La visione per l'utilizzo dello spazio è stata discussa in un evento chiamato "Open House in the Metaverse".

Il quartier generale dell'istituto ha voluto un posto nel metaverso come probabile investimento del futuro.

JP Morgan, i primi passi del gigante su Decentraland

Questo nome non potrà essere cosa da poco e dovrà fare riflettere molto gli investitori sulle potenzialità del Web3.

JP Morgan è la banca più grande al mondo, con una capitalizzazione di mercato di circa 420 miliardi di USD!

Stiamo parlando di una multinazionale degli USA che lavora insieme ad altre istituzioni, società e perfino governi.

Questa volta un punto per Decentraland, il metaverso divenuto nuova sede della banca d'investimento che, pur potendo sembrare ovvio, non è poi così scontato dato il rapporto tra banche e decentralizzazione.

JP Morgan ha acquisito uno spazio nel centro commerciale virtuale Metajuku su Decentraland, infatti, con l'intenzione di cogliere un'opportunità da circa $1 trilione di USD.

Santander: la premiazione all'interno dell'ecosistema $MANA

Restiamo ancora all'interno dell'ecosistema di $MANA e presentiamo un gruppo famoso soprattutto all'interno del circuito europeo e americano.

Si tratta del Banco Santander, gruppo di credito che ha scelto di utilizzare il metaverso pochi giorni fa come teatro per la premiazione di uno dei suoi concorsi: Santander X Global Challenge Awards.

Startup e scale-up si sono avvicendate per vincere i primi 6 posti per il contest che aveva come oggetto la blockchain, premiate all'interno di uno spazio ritagliato su Decentraland dal gruppo.

Emirati Arabi nel metaverso: è la volta di CBI Bank

L'apertura degli istituti bancari è innegabile.

Anche gli Emirati Arabi hanno deciso di aprire uno spazio all'interno di Decentraland dove collocare la loro Banca Commerciale Internazionale (CBI), abbracciando le nuove tecnologie.

Questo rappresenta solo un altro dei passi già compiuti dagli Emirati verso il futuro, in una strategia che vuole fare della VR un trampolino di lancio per tutta l'economia del Paese.

Cosa, se non tutto questo, può rappresentare una svolta nel rapporto tra istituti centrali e Web3?