Il prezzo di Bitcoin Cash (BCH) prosegue la corsa al rialzo e quest'oggi ha raggiunto un nuovo massimo annuale a 482 dollari.

Dai minimi di gennaio 2019, la quarta criptovaluta per capitalizzazione di mercato ha più che quadruplicato il proprio valore, mentre negli ultimi 30 giorni è cresciuta di circa il 75%.

La seduta di ieri si è chiusa in rialzo del 5.51%; le contrattazioni si sono aperte a 433.7 e chiuse a 457.6 dollari (dati di Bitfinex).

L'impulso rialzista, iniziato il 27 maggio con il breakout di quota 170 dollari, non da ancora segnali di cedimento e il mercato sta ora tentando l'attacco alla resistenza posizionata a 480 dollari.

Una chiusura al di sopra di tale livello spingerebbe Bitcoin Cash sopra i 500 dollari e verso il test di area 525 dollari.

Nello scenario attuale solo una chiusura al di sotto dei 350 dollari deteriorerebbe l'attuale quadro tecnico e fornirebbe occasione per l'apertura di nuove posizioni al ribasso.

Le prossima resistenze sono posizionate a 480, 525, 575 e 650 dollari, mentre più in basso troviamo supporti a 410, 380, 310, 250 e 200 dollari.

Per chi volesse acquistare Bitcoin Cash

Segnale di acquisto scattato con il breakout di quota 170 dollari (27 marzo), confermato in chiusura, con primo target a 200, 250, 310, 380, 410, 480 (già raggiunti), 525 ed in estensione 575 dollari; stop loss ora a 350 dollari.

Per chi detiene attualmente Bitcoin Cash

Mantenere le posizioni

Per chi volesse vendere Bitcoin Cash

Attendere un ritorno sotto area 350 dollari, confermato in chiusura; stop loss a 410 e primo target a 310 ed in estensione a 250 dollari.