Le criptovalute, a partire dal Bitcoin, stanno vivendo una fase molto difficile in questo momento, complice un pesante sell-off che ha portato la valutazione totale del mercato a un calo del 20% da inizio anno.

Ecco due criptovalute da comprare e tenere a lungo

Le prospettive a lungo termine della blockchain però sembrano intatte mentre la tecnologia migliora e gli investitori cercano di preservare la ricchezza in un periodo di inflazione globale in aumento.

Dalle pagine di The Motley Fool, Will Ebiefung indica Ethereum  ( CRYPTO:ETH ) e  Cardano ( CRYPTO:ADA ) come ottimi modi per scommettere su queste tendenze a lungo termine.  

Ethereum

Con una capitalizzazione di mercato di 326 miliardi di dollari, Ethereum rappresenta il 19% della capitalizzazione del mercato delle criptovalute. Sebbene la rete sia rimasta indietro rispetto alle nuove blockchain in termini di velocità, Ethereum può mantenere il dominio del mercato grazie al suo vantaggio di first mover e alla comunità di sviluppo attiva.

Fondata nel 2015, Ethereum ha ampliato le possibilità della tecnologia blockchain consentendo agli utenti di programmare contratti smart ad esecuzione automatica per creare applicazioni decentralizzate (dApp).

Questi programmi autonomi vanno dai mercati dell'arte digitale agli scambi decentralizzati in cui gli utenti possono acquistare e vendere criptovalute.

Con una capacità di transazione di soli 15 al secondo, la rete Ethereum soffre di congestione e costi di transazione elevati.

La sua popolarità però le consente ancora di attrarre progetti ad alto impatto come Shiba Inu, un token da 14 miliardi di dollari che ha scelto di costruire sulla rete Ethereum perché, come afferma il white paper di Shiba Inu, "è già sicuro e consolidato".

Ethereum sta anche lavorando per migliorare le sue capacità tecniche attraverso un aggiornamento chiamato Ethereum 2.0 , progettato per rendere la blockchain più scalabile e rispettosa dell'ambiente.

Cardano

Con una capitalizzazione di mercato di 40 miliardi di dollari, Cardano è la sesta criptovaluta più grande del pianeta.

Cardano nonè ancora al livello di Ethereum come "reputazione", ma vanta velocità e capacità tecniche superiori, segnalando che la piattaforma si migliora costantemente per stare al passo con la concorrenza.

A differenza di Ethereum, Cardano dispone già di un sistema di validazione PoS in grado di gestire circa 250 transazioni al secondo.

Lo sviluppatore della piattaforma prevede anche di implementare un aggiornamento chiamato Hydra che aumenterà la scalabilità di Cardano, aggiungendo un altro livello alla sua blockchain.

Non ci sono ancora molte informazioni su quando Hydra sarà disponibile o quanto aumenterà la velocità della piattaforma, ma Cardano sta già attirando la sua giusta quota di sviluppo di dApp.

A gennaio, la piattaforma ha ottenuto il suo primo scambio di finanza decentralizzata (DiFi) SundaeSwap, che consente agli utenti di scambiare criptovalute e guadagnare interessi sulle loro partecipazioni senza richiedere un intermediario centralizzato.