Il fund manager brasiliano Hashdex, che gestisce 46,4 milioni di dollari in asset, e Nasdaq hanno firmato un accordo per lanciare il primo exchange-traded fund (ETF) su crypto asset al mondo sul Bermuda Stock Exchange (BSX). La scelta dell'exchange è stata fatta per via delle normative crypto-friendly del paese.

Il 18 settembre, il BSX ha approvato il nuovo "Hashdex Nasdaq Crypto Index" rivelando che verranno emesse 3 milioni di quote Class E per il trading sulla piattaforma entro la fine dell’anno.

Bitcoin ETF: cosa sono

Gli ETF offrono un veicolo regolamentato e assicurato che consente agli investitori istituzionali di ottenere esposizione a prodotti senza dover possedere gli asset sottostanti, in questo caso Bitcoin.

Hashdex non ha resi pubblici altri dettagli in merito all’ETF, precisando che la metodologia e altre informazioni essenziali relative al prodotto verranno divulgate da Nasdaq il giorno del lancio.

Bitcoin ETF: altri esperimenti

Negli Stati Uniti, l'ex dirigente di Goldman Sachs Raoul Pal ha annunciato un imminente lancio di un Bitcoin ETF anche negli Usa:

Sto per darvi la più grande opportunità di front-running della vostra vita: stanno per lanciare finalmente un ETF. Ci saranno afflussi da miliardi di dollari. Ogni piano pensionistico vi assegnerà dei fondi. Ogni family office vi stanzierà dei fondi. E più il prezzo sale, più denaro stanzieranno.

Negli ultimi anni, la Securities and Exchange Commission (SEC) statunitense ha bocciato i progetti di Bitcoin ETF presentati dai gemelli Winklevoss, quella di Wilshire Phoenix e quella di NYSE Arca.

(Claudia Cervi)