Per la criptovaluta più capitalizzata, il Bitcoin (BTC), uno stratega di Wall Street ha ideato un nuovo indicatore attraverso il quale si può capire quando per comprare la moneta virtuale potrebbe essere il momento giusto. 

Thomas Lee lancia il Bitcoin Misery Index

Trattasi, nello specifico, del Bitcoin Misery Index, un indicatore che è stato sviluppato da Thomas Lee, noto per essere il co-fondatore di Fundstrat Global Advisors, e che è stato reso noto dallo stratega nel corso di un suo intervento alla CNBC.

Bitcoin Misery Index, indicatore della felicità!

'Pensa a questo indice come a un modo per misurare quanto sei felice o triste che sei proprietario di bitcoin', ha dichiarato Thomas Lee, nel corso del programma televisivo 'Fast Money', precisando che l'indicatore oscilla in una scala da 1 a 100, e che trattasi, tra l'altro, di un indice 'contrarian'.

Come funziona il Bitcoin Misery Index

E questo perché quando il valore del Bitcoin Misery Index è basso, allora per comprare la criptovaluta potrebbe essere il momento giusto, mentre quando l'indicatore è elevato, allora è preferibile restare alla larga da posizioni long sulla moneta virtuale.