L'arrivo in una zona importante era nell'aria: 9000$ e una percentuale di rialzo del 30% che fa segnare il primo record annuale del Bitcoin, dopo un secondo semestre di infinito pull back.

Guarda la diretta di oggi per approfondire questo argomento, o guardarlo poi in differita, cliccando il video qui sotto:

Dove si concentrano gli investitori

Sapere che il Bitcoin, nella sua immensa volatilità, potrà arrivare facilmente a grandi risultati, anche se mi sembra scontato dirlo, ce lo dimostrano i volumi degli ultimi giorni che sono tornati a salire ardentemente.

La concentrazione dei volumi, guardando anche l'aspetto del grafico odierno, potrebbe avvenire molto più in alto: gli 11800$ rappresentano una resistenza antica e molto forte sulla quale ci sono stati forti pressioni e tensioni da parte degli investitori.

Così se la fase di accumulo sembra iniziata, guardando il lungo periodo, un probabile spettacolare rally deve ancora arrivare.

Nella canale telegram sulle criptovalute (se non sei iscritto clicca qui) ho postato una video analisi proprio dove sottolineavo l'importanza di questo ternd rialzista per un probabile futuro rally del Bitcoin.

L'ultimo trend in atto, come ci mostra il grafico, risulta strutturato con in evidenza le fasi di impulso e ritracciamento ben definite: questo implica una volontà degl'investitori a mantenersi cauti, ma fiduciosi della portata volumetrica del Bitcoin.