Se vi siete persi le ultime montagne russe di Bitcoin, sappiate che avete ancora tempo per sintonizzarvi sul suo canale cripto! Molti di noi si sono lasciati incuriosire dall’arrivo della criptovaluta, senza mai avventurarsi in un investimento su di essa che potesse trasmettere fiducia alla novità.

Eppure, quanti sono rimasti fuori da questo nuovo bagaglio culturale ed economico si sono visti sfumare la possibilità di guadagnare cifre a molti zeri. Ma, niente paura, c’è ancora tempo per iniziare e soprattutto per comprendere le prodigiose possibilità dei mercati cripto-valutari.

Le domande più diffuse sull’acquisto di Bitcoin 

Probabilmente, non serve ripartire dalle basi per iniziare a spiegare cosa sia un Bitcoin o in cosa consista la sua straordinaria evoluzione: le criptovalute sono in circolazione ormai da un tempo sufficientemente ampio per rievocare la loro concreta utilità.

Quel che conta, in questa fase, è cercare di rispondere alla domanda che molti si stanno facendo: “Devo investire ora?”. Accanto a questo quesito sorgono domande correlate: “Dovrei comprare adesso Bitcoin?”; “Come acquisto Bitcoin o altre criptovalute?”. 

Acquistare Bitcoin è semplice

Chiariamo subito un concetto per chi si fosse sintonizzato solo adesso e si fosse incuriosito dai grandi numeri di Bitcoin degli ultimi giorni: per acquistare le criptovalute non servono grandi abilità finanziarie o economiche. Oggi, per fortuna, abbiamo a disposizione strumenti semplici, alla portata di tutti, che possono essere usati in modo facile.

In altre parole, possiamo dire che acquistare Bitcoin equivale a scaricare un’app sul telefonino e utilizzarla in due/tre click al massimo. In questa guida spiegheremo come fare, ma prima cerchiamo di rispondere alla domanda che interessa a tutti: quando comprare Bitcoin?

Il caso Bitcoin

In diversi momenti dell’anno appena trascorso abbiamo sentito di opinioni piuttosto autorevoli fare previsioni sull’andamento del prezzo di Bitcoin. Mike novogratz, ad esempio, ha più volte ribadito che se il prezzo di BTC fosse diminuito in maniera considerevole molti acquirenti si sarebbero aggiunti alla schiera dei bitcoinofili.

L’amministratore delegato di PayPal, Dan Schulman, non ha mai nascosto il suo entusiasmo per Bitcoin, persino attori del cinema o altri nomi noti della finanza o dell’industria si sono detti favorevoli all’acquisto della criptovaluta. La ragione di questa scelta è che il caso Bitcoin ha sempre fatto gola a tutti, grazie alla sua volatilità.

Nel corso del tempo, infatti, si registrano in maniera quasi ciclica fasi di rallentamento nel valore e nel prezzo e fasi di forte crescita. Dunque il motivo per comprare una criptovaluta si lega alla sua volatilità.

Acquistare Bitcoin per la sua volatilità

Abbiamo già accennato alla vera ragione per la quale bisognerebbe acquistare Bitcoin. Dietro alla spiegazione della sua volatilità, c’è una ragione puramente economica che fa di questo asset un vero e proprio baluardo di ricchezza, specie se pensiamo che molte strategie di trading si fondano proprio sulla volatilità di un asset.

Un repentino cambiamento del prezzo, così come una crescita lenta del suo valore, permetterebbe di guadagnare al rialzo o al ribasso, avendo una buona strategia e una conoscenza adeguata del sistema d’investimento.

Bitcoin, però, è molto più di questo e consente a tutti di avvicinarsi al suo mondo, baste tenere a mente alcune importanti informazioni, prima di decidere quando acquistarlo.

Le basi giuste per decidere quando acquistare Bitcoin

Prima di rispondere alla domanda: “Quando è meglio acquistare Bitcoin, devo farlo ora?” è il caso di riordinare la lista degli elementi che servono per approdare ad una scelta proficua.

In altre parole, si potrebbe tentare la fortuna destinando l’investimento a una scelta avventata e illogica, oppure ci si potrebbe fermare un attimo e verificare se quello che vogliamo operare è un passo realmente oculato e potenzialmente idoneo al raggiungimento di un profitto.

Posto che, dunque, sia meglio ragionarci sopra, vi elenchiamo adesso gli elementi base utili all’acquisto di Bitcoin. Dopo averli valutati singolarmente e nel loro insieme, saprete approdare ad una scelta coscienziosa. 

Acquisto Bitcoin: il budget è il primo elemento

Partiamo dal primo elemento necessario alla mossa di acquistare Bitcoin: il budget. Potrebbe sembrare un’affermazione superflua, ma partire dall’analisi del proprio portafoglio economico è il primo passo da compiere per poter decidere se è arrivato il momento di acquistare Bitcoin. Quanti soldi ho a disposizione? Una piccola cifra? Una somma considerevole?

Quello che conta è sapere che qualunque sia l’entità del vostro budget, dovrete accantonarla per un po' e soprattutto dovete avere la libertà di non utilizzare la somma destinata a tale acquisto. Questa regola vale per tutti i tipi di investimento: per acquistare Bitcoin dobbiamo, dunque, utilizzare solo quanto siamo disposti a tenere da parte, quindi a non spendere in altro modo.

Acquisto Bitcoin: l’osservazione è il secondo elemento

Potrebbe sembrare banale, ma dietro all’osservazione di un asset economico si nasconde molto più di quanto non si pensi. Prima di decidere se sia arrivato il momento di acquistare Bitcoin, dobbiamo familiarizzare con tutti i dati che lo riguardano. CoinMarketCap in tal senso è un’ottima base di partenza. Visitate la pagina, con cadenza regolare, ogni giorno, due volte al dì, e noterete dei cambiamenti di prezzo.

Annotateli nella vostra mente e prendetevi del tempo per ragionarci su. Guardate il valore attuale di Bitcoin e controllate il valore delle altcoin dopo di lui: notate qualcosa? Se Bitcoin è positivo, ci sono altre criptovalute che salgono di prezzo? Datevi un tempo di due/tre settimane e osservate. Ringrazierete voi stessi per il tempo che avete speso a farlo. 

Il portafoglio o wallet Bitcoin è necessario?

Molti si perdono dietro a nomi, definizioni e altre utilità che in effetti possono incidere sulla scelta di investire o meno, ma non tutto serve. Il portafoglio Bitcoin, ad esempio, è necessario? Del wallet ne abbiamo sentito parlare spesso, ma vi sarete accorti che non tutti masticano le conoscenze informatiche necessarie a districarsi con la conservazione delle criptovalute.

Perciò, niente panico, la bella notizia è che non serve un portafoglio Bitcoin per investire. Tirate un sospiro di sollievo! Niente numeri e chiavi private e indirizzi lunghissimi e complicati. Serve solo qualche app. Ve le indichiamo subito!

Acquisto Bitcoin: l’uso fluido dello smartphone è il terzo elemento

Forse vi meraviglierà sapere che per acquistare Bitcoin non servono grandi conoscenze informatiche, ma solo una fluida abilità d’uso con un cellulare. Sebbene molti di voi si aspettassero la bella notizia di non dover fare nemmeno questo, sappiate che qualche prezzo bisogna pur pagarlo per fare soldi con una delle invenzioni più geniali della storia moderna!

Perciò, se vi sentite ancora dei bradipi alle prese con una innovazione che vi sembra demoniaca, prendete il vostro cellulare e iniziate a smanettarlo finché non avrete raggiunto la giusta abilità. Scaricate app, utilizzatele, magari quelle che vi mostrano gli andamenti di mercato, guardate quei prezzi pulsare tra il rosso e il verde, installate, disinstallate, e poi vedrete che sarete pronti.

Coinbase e Celsius Network: due strumenti utili per acquistare Bitcoin

Dopo aver raggiunto una buona dose di autonomia con il vostro smartphone, visitate il vostro store e scaricate Coinbase. Si tratta di una delle applicazioni più facili da usare per chi è alle prime armi, che vi permetterà di ottenere Bitcoin in pochi passaggi.

Le operazioni di acquisto e vendita sono davvero semplici. Peraltro, Coinbase è un exchange, pertanto non dovrete prima scambiare in vostri € in BTC e poi compiere nuove operazioni. Tutto avviene tramite la stessa app. Provare per credere! 

Altro nome importante per chi non vuole perdere tempo a studiare è Celsius Network. Si tratta di un’altra applicazione per smartphone che si usa molto facilmente. Le funzioni di acquisto e vendita sono semplici e intuitive, come quelle di Coinbase, e in più potrete accedere a nuovi servizi aggiuntivi come: guadagnare Bitcoin camminando o chiedere un prestito. 

Quando è il momento giusto di acquistare Bitcoin? 

Giungiamo adesso alla domanda fatidica che molti si stanno facendo specie nelle ultime ore: quando è il momento giusto di acquistare Bitcoin? Adesso? Attualmente 1 Bitcoin vale più di 30.000 dollari. Questa cifra testimonia una triplicazione del suo valore rispetto a qualche mese fa.

Se avete mai osservato gli andamenti del prezzo di Bitcoin avrete notato che ogni fase di crescita è seguita da un calo di valore. Sebbene non sia possibile prevedere “quando” questa diminuzione avverrà, la cosa che conta è sapere che succederà. Perciò, a meno che non abbiate un patrimonio da capogiro che non vi faccia pesare l’acquisto di un BTC sopra i 30.000 $, aspettate

Prendetevi del tempo e puntate all’acquisto in un momento in cui il suo valore scenderà. Il momento giusto, del resto, è sempre legato alla differenza tra prezzo di acquisto e prezzo di vendita, no? Acquistare a poco e rivendere a molto è la strategia a cui tutti puntano: non è forse così? 

Ovviamente, abbiamo isolato in questo articolo la strada più facile per investire in Bitcoin che consiste nel suo acquisto ad un prezzo vantaggioso e nell’attesa che il suo valore si incrementi. Ma esistono molte più strade di questa opzione che, peraltro portano a guadagnare anche dai cali di valore, ma non possiamo esaminare tutto in questa sede.   

La cosa importante è agire sempre con la dovuta cautela. Infine, l’ultimo consiglio che vogliamo darvi è quello di pensare sempre con la vostra testa, diffidando da chi vi promette guadagni facili. Anche questa guida non vuole essere un consiglio d’investimento, ma solo una condivisione di vedute che può farvi riflettere in autonomia.

Siate padroni di voi stessi e dei vostri soldi!