Bitcoin rompe i 9200$ e si avvicina ai massimi di periodo nell'area di prezzo dei 10500$: un rally che segna sicuramente una svolta per l'oro digitale e per tutto il mercato delle criptovalute.

Spettacolare l'avvio di settimana con tre rotture fondamentali, 8200$, 8500$ e i 9200$ che contribuiscono ad affermare il trend in atto rialzista e affermano il rientro di investimenti nell'oro digitale.

Approfondisci questo articolo cliccando sul video qui sotto:

Un trend strutturato

Finalmente un trend diverso dagli altri, per via della sua struttura ciclica e senza forti rumori, che sta portando ad affermare il clima di positività e di consolidamento di un Bitcoin che finora ha dimostrato di non mollare mai. (Iscriviti al canale telegram sulle criptovalute per analisi, approfondimenti, idee e news: clicca qui)

L'estensione di Fibonacci al 161%, dell'ultimo impulso rialzista che ha portato ai massimi dei 9100$, ci mostra un ottima zona di confluenza con i 10500$ che rappresenta anche una forte zona di resistenza statica testata molte volte dal mercato: questo comperterebbe un buon ritracciamento, dopo aver raggiunto tale livello, che potrebbe essere supportato dall'area compresa tra i 9300$ e i 10000$.

L'Rsi, a 9 periodi, indica una zona di ipercomprato che prelude un ritracciamento immnente, ma analizzando i suo comportamento con i picchi di massimi precedenti, potremo ipotizzare un mantenimento laterale di questa zona tale da avvalorare un ulteriore rialzo, consentendo al prezzo di arrivare al nostro target di medio periodo, i 10500$, prima di vedere scendere l'oscillatore nella zona opposta.