Un'improvvisa, nuova ondata di acquisti nel mercato delle criptovalute porta le quotazioni del Bitcoin (BTC) sui suoi nuovi massimi del 2019

Criptovalute, Bitcoin rompe gli argini: BCT a quota $.6000

La principale currency digitale, già protagonista nelle ultime settimane di un vigoroso movimento rialzista e ormai in rally di quasi il 60% da inizio anno, ha accelerato la sua corsa questa mattina durante la sessione di scambi asiatica, spingendosi fino a un massimo intraday sopra i 6.000 dollari contro il dollaro americano su diverse piattaforme prima di un solo parziale ritracciamento: negli ultimi minuti, il sito di monitoraggio CoinMarketCap segna un prezzo di 5.934 dollari, che rappresenta un progresso del 4,19% nelle ultime 24 ore e porta la capitalizzazione di BTC in area 104 miliardi, nuovo record dalla metà del novembre 2018.

Criptovalute: in rally le altcoin. Vola Ethereum (ETH)

Quest'ultimo movimento rialzista del settore dei token crittografici non ha però coinvolto soltanto la moneta capostipite ma anche molte delle cosiddette Altcoins, che in qualche caso stanno segnando rialzi anche in doppia cifra su base giornaliera.

La maglia rosa tra le prime 10 cryptocurrencies spetta stamane ad Ethereum, seconda più diffusa criptovaluta alle spalle del Bitcoin, che mostra alle 9.30 un avanzamento del 10% a 177 dollari: alle sue spalle, corrono anche Litecoin (LTC: +5,7%) ed EOS (EOS: +5%), mentre non riesce a tenere il passo Ripple (XRP) che viaggia in progresso del 2,7% restando in area 0,3054 dollari.