Nonostante il resto del comparto crypto stia mostrando delle evidenti difficoltà in questo inizio di settimana, Bitcoin Cash (BCH) va contro tendenza e continua a scambiare in territorio positivo.

Il rialzo dell'8.03%, messo a segno nella seduta di ieri, ha permesso alla quarta criptovaluta per capitalizzazione di mercato di riuscire a recuperare la resistenza posizionata a 310 dollari; le contrattazioni si sono aperte a 289.2 e chiuse a 312.2 dollari (dati di Bitfinex).

Al momento della scrittura la criptovaluta sta scambiando in sostanziale parità, anche se la volatilità rimane molto elevata.

Il quadro tecnico è più che mai positivo e se il mercato riuscisse a consolidare sopra area 310 dollari, potremmo assistere ad un aggiornamento dei massimi di periodo nelle prossime sedute; a quel punto il prossimo target a 380 dollari sarebbe alla portata.

Nello scenario attuale solo una chiusura al di sotto dei 200 dollari fornirebbe l'occasione per entrare a mercato dal lato short.

Le resistenze sono posizionate a 380 e 410, mentre più in basso troviamo supporti a 310, 250, 200, 160, 120, 95, 75 e 50 dollari.

Per chi volesse acquistare Bitcoin Cash

Segnale di acquisto scattato con il breakout di quota 170 dollari (27 marzo), confermato in chiusura, con primo target a 200, 250, 310 (già raggiunti) ed in estensione 380 dolalri; stop loss ora a 200 dollari.

Per chi detiene attualmente Bitcoin Cash

Mantenere le posizioni

Per chi volesse vendere Bitcoin Cash

Attendere un ritorno sotto area 200 dollari, confermato in chiusura; stop loss a 250 e primo target a 160 ed in estensione a 120 dollari.