Dopo aver toccato un nuovo minimo annuale a 73,6 dollari il 15 Dicembre, Bitcoin Cash ha messo a segno 5 sedute consecutive caratterizzate da importanti rialzi, riconquistando il quarto posto nella classifica delle criptovalute a più alta capitalizzazione di mercato.

La sessione di ieri si è chiusa con un clamoroso rialzo del 52,18%, secondo i dati di Kraken; le contrattazioni si sono aperte a 125,9 e chiuse a 191,6 dollari.

I guadagni stanno proseguendo anche nella giornata odierna e al momento della scrittura la criptovaluta sta scambiando al di sopra del supporto a 200 dollari, con rialzi pari a circa il 16%.

Qualora il mercato dovesse chiudere sui massimi di giornata, nei prossimi giorni potremmo assistere ad un'estensione degli acquisti, magari sfruttando i pullback a livelli più convenienti.

Le resistenze sono posizionate a 210, 250, 310, 380 e 410, mentre più in basso troviamo supporti a 160, 95, 75 e 50 dollari.

Per chi volesse acquistare Bitcoin Cash

Segnale long scatterebbe con il breakout di quota 210 dollari, confermato in chiusura, con primo target a 250 ed in estensione 210 dollari; stop loss a 95 dollari.

Per chi detiene attualmente Bitcoin Cash

Per chi avesse acquistato a livelli più bassi è consigliabile restare in posizione.

Per chi volesse vendere Bitcoin Cash

Il segnale di vendita è scattato con la rottura di area 480 dollari avvenuta il 14 Novembre. Al momento è consigliabile alleggerire le posizioni in vendita.

Target

Rialzista