Cardano (ADA) ha chiuso la seduta di ieri cedendo il 4,63% (secondo i dati di Binance); gli scambi si sono aperti a 0.0736 e chiusi a 0.0702, raggiungendo un livello minimo (minimo mensile) a 0.0687 dollari.

La criptovaluta si trova ora in un'area sensibile intorno a 0.070 dollari, dove il mercato ha già mostrato in altre occasioni di poter reagire.

Se tale livello non dovesse fornire supporto, i venditori potrebbero spingere il prezzo fino al test di quota 0.06 dollari.

Il quadro tecnico è più che mai debole e per riportare fiducia nel mercato serve innanzitutto il recupero di quota 0.08 dollari, anche se per nuove entrate long serve la rottura di 0.09 dollari, confermata in chiusura.

Il prossimo supporto è a 0.06 dollari, mentre troviamo resistenze a 0.08, 0.09 e 0.114 dollari.

Per chi volesse acquistare Cardano

Attendere il breakout di 0,09 confermato in chiusura; stop loss a 0.06 e primo obiettivo a 0.114 dollari.

Per chi detiene attualmente Cardano

Liquidare le posizioni poiché il mercato ha chiuso al di sotto di 0,1140 dollari (4 agosto)

Per chi volesse vendere Cardano

Segnale di vendita scattato sulla rottura confermata in chiusura di area 0.1140, con stop loss a 0.14 e primo target in area 0.08 (già raggiunto) ed estensione 0.06 dollari.

Target

Rialzista

  • 0.14
  • 0.1750
  • 0.20
  • 0.24

Ribassista

  • 0.08 (raggiunto l'8 settembre)
  • 0.06
  • 0.04

Per restare sempre aggiornato sul mondo delle cryptovalute, iscriviti al nostro canale telegram gratuito cliccando qui.