L'exchange giapponese di criptovalute Coincheck ha annunciato lunedì scorso di aver ripreso lo scambio della criptovaluta NEM (XEM); le contrattazioni erano state sospese 10 mesi fa a seguito di un attacco hacker che aveva sottratto circa 500 milioni di dollari di token XEM.

Coincheck si è rivolto a degli esperti esterni per risolvere i problemi di sicurezza e per rispettare i nuovi e più severi requisiti normativi stabiliti dalle autorità di regolamentazione giapponesi.

Il prezzo di NEM è iniziato a salire pochi minuti prima dell'annuncio di Coincheck ed ha successivamente aggiornato i massimi a 60 giorni.

La giornata di lunedì si è chiusa con +19%, mentre nella sessione di martedì NEM ha raggiunto un massimo a quota 0.125 dollari, su livelli che il mercato non vedeva da inizio settembre.

Per restare sempre aggiornato sul mondo delle cryptovalute, iscriviti al nostro canale telegram gratuito cliccando qui.