Cosa succederà alle criptovalute nel 2019? A cercare di dare una risposta a questa domanda, tutt'altro che semplice, è stata la CNBC nel raccogliere le opinioni in merito da parte di 9 esperti di finanza e del mondo crittografico.

Previsioni criptovalute di Tom Lee e Mark Yusko

Nel dettaglio secondo Tom Lee di Fundstrat, che è uno dei più famosi sostenitori del Bitcoin a Wall Street, la prossima ondata di interesse e di adozione delle criptovalute sarà quella da parte degli investitori istituzionali, mentre secondo Mark Yusko, fondatore e CEO di Morgan Creek Capital Management, i ritorni sulle criptovalute, da qui a dieci anni, saranno ben superiori ai guadagni sulle azioni a Wall Street che potrebbero restare al palo. Mark Yusko si è addirittura dichiarato pronto a scommettere 1 milione di dollari sulla crittografia che, per rendimenti, supererà quelli dell'indice azionario S&P 500 nei prossimi dieci anni.

Criptomonete nel 2019: i giudizi di Jeremy Allaire, Brian Kelly e Mohammed El-Erian