Nell'ultimo mese le balene sul Bitcoin, ovverosia gli investitori in possesso di un controvalore rilevante di BTC, sono state letteralmente scatenate generando un volume di trading pari a quasi 400 milioni di dollari. Questo è quanto, tra l'altro, riporta Ponvang Bulus su zycrypto.com a conferma del fatto che sull'oro digitale, e sul mondo cripto nel suo complesso, il sentiment di mercato sembra essere davvero orientato quantomeno al sereno.

Bitcoin, massima attenzione all'attivazione di portafogli di balene dormienti 

In data odierna, inoltre, zycrypto.com segnala un movimento di ben 40.000 Bitcoin, per un controvalore pari all'incirca a $ 211 milioni, da un vecchio portafoglio ad un nuovo wallet inizialmente pari a zero. Potrebbe trattarsi dell'attivazione di portafogli di balene dormienti, ovverosia di un'operazione che spesso ha poi portato a delle impennate per il mercato delle criptovalute.