Analizzando quanto accaduto per il Bitcoin (BTC) dopo il primo ed il secondo dimezzamento, l'oro digitale dopo il prossimo halving, nel maggio del 2020, dovrebbe letteralmente esplodere fino a raggiungere una quotazione di 400.000 dollari. E' la storia a dirlo, infatti, in accordo con quanto è stato riportato da Julian Thomas su beincrypto.com citando un post pubblicato su Twitter dal trader ed analista tecnico 'Rekt Capital'.

Bitcoin dopo il primo e secondo dimezzamento, rialzi stellari

Nel dettaglio, dopo il primo dimezzamento, nel novembre 2012 il prezzo del Bitcoin (BTC) è aumentato da un minimo di $ 2,01 a un massimo di $ 270,94 con un aumento del 13000%. Il secondo dimezzamento, nel mese di luglio del 2016, ha visto il Bitcoin (BTC) passare da un minimo di $ 164,01 ad un massimo di $ 20.074 con aumento simile in quanto pari al 12.000 percento.