Di conseguenza, non ci sarebbero spiegazioni ragionevoli per un rally così dirompente del Bitcoin, neanche il discorso relativo all'ingresso di massa degli investitori istituzionali che si sarebbero letteralmente precipitati ad acquistare l'oro digitale

La teoria della cospirazione di Andrew Rennhack su BTC-USDT

Quella di Andrew Rennhack possiamo definirla come una teoria della cospirazione, ma non è di certo l'unico esperto del settore che, almeno da un paio d'anni a questa parte, punta proprio il dito su Tether (USDT) in merito ad una possibile e massiccia manipolazione del mercato delle criptovalute