Sul mercato delle criptovalute il Bitcoin (BTC) è l'oro digitale che non brilla più. La conferma è arrivata in data odierna, giovedì 21 novembre del 2019, visto che BTC, dopo un massimo a $ 8.140, ha fatto registrare un flash crash fino a $ 7.495 in accordo con i dati forniti in tempo reale da worldcoinindex.com.

Capitalizzazione criptovalute vicina alla rottura al ribasso dei $ 200 miliardi

La caduta del Bitcoin è stata seguita a ruota dalle altre criptomonete più capitalizzate, con la conseguenza che al momento la capitalizzazione complessiva di mercato rischia di scendere al di sotto dei 200 miliardi di dollari.

Ethereum e Ripple si accodano al flash crash dell'oro digitale

E questo perché nelle ultime 24 ore Ethereum (ETH) ha toccato un minimo a $ 158, Ripple (XRP) a 0,2360 dollari, Litecoin (LTC) a $ 49, Bitcoin Cash (BCH) a $ 220 ed EOS.io (EOS) a $ 2,76.