Per il Bitcoin (BTC) il mantenimento di area 4.000 dollari, ed il recente superamento dei $ 4.100, non sono garanzia per l'innesco di un rally.

Bitcoin, target ribassista a $ 3.000 ancora possibile

E questo perché restano alti i rischi di affondi fino a 3.000 dollari anche se nel breve l'oro digitale dovesse superare la quota dei 4.200 contro il biglietto verde. Questo è quanto, tra l'altro, riporta Joseph Young su ccn.com citando l'analisi tecnica a cura di alcuni cripto-trader che su Twitter sono molto seguiti dalla comunità di investitori o comunque di fan del mondo crittografico.

Su BTC c'è un potenziale downside superiore ai mille dollari?

In altre parole, prima che BTC possa eventualmente toccare nei prossimi mesi nuovi massimi relativi, è alto il rischio che il Bitcoin faccia un vero e proprio tuffo a bomba con una perdita potenziale superiore ai 1.000 dollari rispetto ai valori di mercato attuali (segui a questo link i prezzi dell'oro digitale in tempo reale).