Dopo parecchi giorni di calma piatta, il Bitcoin in data odierna, lunedì 29 ottobre del 2018, ha fatto registrare un importante movimento direzionale, ma non verso l'alto come magari in molti speravano. Rispetto ad un massimo giornaliero a 6.500 dollari, infatti, l'oro digitale è sceso fin sotto i 6.300 contro il dollaro americano, per poi attestarsi appena sopra tale livello

Investire in Bitcoin, il denaro degli istituzionali è ancora fermo ai cancelli

Secondo quanto messo in risalto da coindesk.com, l'andamento delle ultime ore per il Bitcoin conferma come il denaro degli investitori istituzionali sia ancora in gran parte in attesa ai cancelli. Inoltre, a due mesi dalla fine del 2018 è alta a questo punto la probabilità che sul Bitcoin (BTC) e sulle altre criptovalute non ci sarà il rally registrato nello stesso periodo del 2017.